Tra i morti di fame dei morti di fame quelli che hanno la corona di Re (o di Regina) sono gli artisti: musicisti, lavoratori del teatro, della televisione e del cinema.

Oltre a lavorare in un mondo infame, con ritmi di lavoro stressanti e spesso in progetti che fanno vomitare devono anche pagare le tasse e spesso con il regime forfettario.

Vi ho già spiegato come funziona la tassazione del regime forfettario (all’incirca, quindi non rompete il cazzo), ma visto che siete artisti e non sapete neppure quanti spicci vi ritrovate in tasca vi spiego anche come calcolare la tassazione con il regime forfettario con l’ENPALS.

Detto papale papale non siete soggetti alla gestione separata (che nessuno considera mai nei versamenti delle tasse).

Infatti l’ENPALS sostituisce l’INPS e quindi, sopratutto se lavorate in grandi aziende, pagate solo il 9% (circa) di contributi previdenziali.

Soldi che automaticamente vi vengono sottratti al momento all’accredito del bonifico, la restante parte (circa il 22 e rotti) vi viene direttamente versata dal vostro datore di lavoro.

 

Per calcolare l’imponibile dovrete calcolare il vostro coefficiente di redditività tramite il vostro codice ATECO (è sicuramente del 67%) e su questo togliere i contributi già versati.

Sull’imponibile si calcola la  vostra tassazione (5% per start up e 15% per chi è fuori dal regime super agevolato)

 
 
In sintesi questo è uno schemino a prova di scemo (si, ti sto mettendo alla prova) per calcolare quanto paghi di tasse.
 
 

Vi ricordo poi che dovete calcolare anche l’anticipo del prossimo anno.

Alla fine comunque non pagate un cazzo. Considerando la tassazione agevolata al 5% un regime forfettario sotto ENPALS paga di tasse circa il 12%.

Rimani incapace di capire quanto devi pagare di tasse? Ti basta un excel per calcolare le tasse con il regime forfettario con Ex Enpals.

Se vuoi fare lo step successivo e richiedere il primo pagamento ti basta leggere la mia guida su come fare una fattura.

Nel caso tu sia un normale dipendente di un’azienda qui puoi capire come funziona la tassazione in Italia, se sei povero a merda qui ti spiego come risparmiare

Se vuoi leggere altri articoli vai sulla WikiCafona, seguimi su Twitter o Telegram. Puoi sostenere Finanza Cafona economicamente acquistando su Amazon, facendo una donazione con Ko-fi o usando i miei codici Fintech:

  • AMERICAN EXPRESS: 5% di cashback sugli acquisti per 6 mesi richiedendo la Blu American Express
  • DIRECTA SIM: bonus commissionale di 50€ per i nuovi clienti inserendo nelle note del modulo d’adesione la dicitura: “Codice AMICO AM08279” e facendo un eseguito entro il 15 novembre
  • BUDDYBANK: 40€ gratis se aprite un conto corrente come nuovo cliente usando il codice D966DF
  • VIVID MONEY: conto e carta gratuita, ricchi cashback, 3 mesi prime gratis, 20€ in regalo dopo una spesa di 20€
  • YAP: 10€ di cashback sugli acquisti con il codice VITTORIOSIM
  • CURVE5€ alla prima transazione con il codice GDP4LQVE 
  • SATISPAY: 2€ gratis con il codice VITTORIOSIMONE