Sono un coglione e lo so da diversi anni.

No, non in quel senso.
 
Come mio solito rivedo le mie spese e valuto i miei costi superflui che posso tagliare per poter fare altri tipi di investimenti o semplicemente per non regalarli a qualche stronzo.
 

Niente, oggi era meglio se non scrivevo un articolo.

Detto ciò uno dei costi che mi porto avanti da anni e vorrei sempre tagliare è quello del conto corrente.

Ho un conto corrente BNL da più di 10 anni, praticamente da quando ho cominciato a lavorare, all’inizio era molto conveniente poi, piano piano, hanno rimodulato le tariffe e tra bollo statale, costo del conto, costo del bancomat, costo della carta di credito e assicurazione sulle truffe mi son reso conto che gli verso ogni anno circa 130 euro.

Ripeto, 130 euro

E in effetti la mia non è una situazione poco comune, ogni anno gli italiani spendono 86,9 € l’anno per conto corrente

Considerate che queste condizioni, per me, esistono almeno da 5/6 anni. Vuol dire che ho regalato una vacanza in Croazia completa a BNL.

 

Chiaramente a breve valuterò il cambio di conto (che magari mi garantisce anche di fare qualche investimento in ETF… ne parleremo).

Quindi ragazzi non fate il mio stesso errore. Ho capito che il conto corrente è la cosa su cui è necessario risparmiare il più possibile.  Le banche sono quasi tutte solide (anche se io farei attenzioni alle popolari, visto il recente passato), i risparmi fino a 100 mila euro sono garantiti dal fondo interbancario e, bene o male, i servizi sono dappertutto simili.

Risparmiate, risparmiate, risparmiate.

Considerate che 100 euro l’anno di risparmio sono l’equivalente degli interessi su 10 mila euro investiti su un conto deposito medio o su un libretto postale. Perchè dovreste regalare quei soldi a qualcuno quando è gratis cambiare banca mantenendo inalterato il livello del servizio?

Dettò ciò, al momento, nella top list ci sono:

  • Illimity (mi sembra un buon servizio con un conto deposito a buoni tassi)
  • Widiba (bella l’idea delle carte personalizzabili, basso costo, costi contenuti per investire)
  • Banca Sella (sarebbe perfetto ma sono gli unici in ITALIA) che tassano i dividenti).

Chebanca sarebbe interessante ma per investire fa cagare.

Vi aggiornerò anche se non ve ne fotte un cazzo.

Se vuoi leggere altri articoli vai sulla WikiCafona, seguimi su Twitter o Telegram. Puoi sostenere Finanza Cafona economicamente acquistando su Amazon, facendo una donazione con Ko-fi o usando i miei codici Fintech:

  • AMERICAN EXPRESS: 5% di cashback sugli acquisti per 6 mesi richiedendo la Blu American Express con questo link
  • BUDDYBANK: 40€ gratis se aprite un conto corrente come nuovo cliente usando il codice 589733
  • VIVID MONEY: conto e carta gratuita, ricchi cashback, 3 mesi prime gratis, 10€ in regalo dopo una spesa di 20€
  • YAP: 10€ in regalo con VITTORIOSIM
  • CURVE5€ alla prima transazione con il codice GDP4LQVE