Prima di spiegare tutto in un morboso e noiosissimo post: LA CARTA DI DEBITO NON SI CHIAMA BANCOMAT.

 

Bancomat è un circuito, carta di debito è il tipo di carta.

E incomincio sottolineando questo punto perché sono un noioso, borioso, petulante snob che dice parolacce e maltratta la gente a prescindere.

Curiosamente questi sono gli stessi aggettivi con il quale mio fratello mi saluta ogni giorno a colazione.

La differenza tra le carte non è un dettaglio da non considerare. Ogni tipo di carta si differenzia per il modo di utilizzo e per il funzionamento. Facciamo un breve recap.

CARTA RICARICABILE

 E’ una carta, in genere del circuito Visa, che può essere usata solo con il saldo disponibile. Non è associata ad un conto corrente, non ha un iban, si ricarica dal tabaccaio od online. L’esempio più conosciuto è la Postepay, anche se io preferisco la più moderna Yap.

Peraltro ti ricordo che scaricando Yap e registrandoti con il codice VITTORIOSIM hai in regalo 10€.

CARTA DI DEBITO

E’ una carta associata al vostro conto corrente. In Italia spesso viene chiamata Bancomat, nonostante Bancomat sia solo il circuito per il pagamento. In genere è una carta Maestro (molti shop online non l’accetto) o Visa.

Puoi spendere, ritirare o pagare attraverso il saldo del tuo conto corrente.

Se hai 100€ sul conto e la transazione è di 101€ beh, ti attacchi al cazzo.

CARTA DI CREDITO

E’ una carta associata sempre al tuo conto corrente ma con la quale puoi dilazionare il pagamento (in genere fino ad un massimo di 45 giorni). In sostanza la banca ti presta i soldi per un mese a tasso zero, il prelievo (detto anche anticipo) di contanti invece prevede una maggiorazione che varia a seconda della banca, in genere è del 4% sul ritirato.

Visto che la carta di credito prevede un testo non viene concessa a persone esposte finanziariamente e prevede degli scaglioni di plafond (ovvero quanto puoi spendere al massimo per mese/anno con la carta) a seconda dei tuoi ricavi. Tra le varie soluzioni Visa e Mastercard esistono anche delle carte di credito con cashback: in Italia sono queste.

la differenza tra carta di credito e carta di debito

Non ti conviene strusciare troppo spesso con la carte di credito perché è il modo migliore per far sbarellare tutti i tuoi conti in un attimo. Usala quando effettivamente ti serve o la tua carta prevede particolari promozioni (sono famose quelle di American Express).

Infatti la carta di credito funziona, in linea generale, in questa maniera: l’accredito non viene fatto immediatamente come con la ricaricabile o con la carta di debito ma al saldo del conto di inizio mese:. Quindi se compri una cosa il 6 febbraio, il credito viene scalato il giorno del saldo del conto della tua banca (in genere entro il 10 del del mese successivo).

Se non hai abbastanza soldi sul conto puoi finire in rosso e pagare interessi salati. La cifra massima che puoi spendere con la carta è determinata dal tuo plafond.

Esistono poi degli strumenti ibridi tipo Carta Conto, Carta Ricaricabile con Iban che mischiano elementi di queste 3 categorie. Ne ho parlato in questo post

E’ anche oggi ho finito.

 

Se vuoi leggere altri articoli vai sulla WikiCafona, seguimi su Twitter o Telegram. Puoi sostenere Finanza Cafona economicamente acquistando su Amazon, facendo una donazione con Ko-fi o usando i miei codici Fintech:

  • AMERICAN EXPRESS (Browser): punti membership extra per le carte tradizionali o 5% di cashback per 6 mesi con una carta Blu American Express
  • VIVID MONEY (Link diretto): conto e carta gratuita, 3 mesi prima gratis, 20€ in regalo dopo una spesa di 20€.
  • YAP (iOS e Android): carta mastercard gratis, 10€ di buono amazon dopo 5 acquisti con codice VITTORIOSIM
  • CURVE (iOS e Android): 5€ alla prima transazione con il codice GDP4LQVE 
  • SATISPAY (iOS e Android): 2€ gratis con il codice VITTORIOSIMONE
  • OVAL MONEY (iOS e Android): 5€ al primo trasferimento con il codice VSY22YU