E oggi una bella lezione di economia domestica per le massaie del 21 esimo secolo cioè come risparmiare sulla spesa di alimenti, bevande e in generale al supermercato!

Sembrerà inutile combattere con i mille siti di massaie digitali e tra le mille teorie (che rasentano il complottismo) ma io sono un temerario e mi tuffo anche in questa assurda e folle impresa.

D’altronde spero di insegnarvi qualcosa di finanza!

risparmiare spesa supermercato

HA SENSO RISPARMIARE SULLA SPESA AL SUPERMERCATO?

In generale ritengo che risparmiare sul cibo è la cosa più sbagliata in assoluto.

Avere un alimentazione corretta è un principio base della vita per stare meglio fisicamente e anche a livello di salute, d’altronde lo diceva il vecchio adagio “mens sana in corpore sano”.

Si esatto è una banalità e si ho fatto il classico.

Da italiani sappiamo benissimo che una corretta alimentazione ci aiuta a vivere meglio e a vivere con più soddisfazione la vita ma questo non vuol dire evitare di essere accorti (soprattutto quando puoi risparmiare anche 100€ al mese)

Non bisogna farsi prendere dalla foga dell’arraffare il possibile sugli scaffali e finire per diventare come i protagonisti di sepolti in casa. Anche perché come giovani oltre alla mancanza di soldi dobbiamo affrontare anche il tema dell’ecologismo e dello spreco alimentare.

COSA FARE PER RISPARMIARE SULLA SPESA

Che ci crediate o no gli italiani, pur parsimoniosi, ogni anno buttano nella spazzatura 450€ di cibo. Ripeto 450 €! Non sono per niente due spicci.

E questo senza considerare la vergogna di buttare cibo quando c’è qualcuno che ne avrebbe bisogno. Esistono quindi, secondo me, due teorie per fare una spesa:

1. COMPRARE SOLO QUELLO CHE SERVE

Il frigo deve essere il più vuoto possibile per stimolarti a consumare quello che hai.

Quando ti serve qualcosa fai una piccola lista, vai al supermercato e compri solo il necessario per 3 o 4 giorni. 

2. FAI UNA GROSSA SPESA AD INIZIO MESE

Vai al supermercato una volta al mese o ogni due settimane. Fai una spesa di base con tutto il necessario per il mese, sfrutti possibile offerte e poi, se ti manca qualcosa, aggiungi 1 o 2 prodotti facendo delle piccole spese.

LA MIA OPINIONE

Partiamo dal metodo di acquistare giorno per giorno. Ecco, secondo me non funziona perché o sei molto diligente o è molto facile comprare compulsivamente. Funziona solo se consumi tutto, ma tutto tutto, quello che hai in frigo.

I supermercati sono dei posti malvagi dove il consumismo è la prima regola: entri per un petto di pollo alla piastra e ti trovi ad aprire una creperia specializzata in sugna e nutella.

Personalmente preferisco il secondo e questo per vari motivi:

  • In una botta sola ti togli una grande rottura di scatole 
  • Fai un unico viaggio per approfittare delle promozioni (e quindi hai il via libera per comprare in grosse quantità)
  • Devi essere abile nel calcolare i vari pasti settimanali.

Anche qui ricordati che il metodo rimane valido solo se acquisti con intelligenza: la spesa mensile è infatti dedicata esclusivamente a comprare i prodotti a lunga conservazione e il grosso di quanto consumerai nel mese.

Parliamo quindi di pasta, formaggio, pane in cassetta, tonno, passate di pomodoro, etc

Se ti serve qualcosa di particolare poi puoi sempre comprarla nei negozi di quartiere o che puoi trovare in singoli negozi di qualità migliore come tutti i prodotti deperibili.

Ad esempio la verdura comprala sempre al mercato: aiuti gli agricoltori, costa meno ed è più buona. Scegli la filosofia giusta per te e perseguila.

LE DUE REGOLE DA SEGUIRE

Dal buon maniaco della budgetizzazione e di quelle bellissime app che si possono checkare anche per quanto riguarda il risparmiare sulla spesa preferisco l’organizzazione e credo esistano 2 importanti regole:

  • FAI LA LISTA DELLA SPESA – Ok, io sono un maniaco del budget ma decidere prima di compare è il miglior modo per risparmiare. Che tu lo faccia con carta e penna, tramite app di note oppure attraverso Bring! (iOS e Android) è uguale ma FALLO.
  • SEGUI LE OFFERTE – Esistono un sacco di app per capire le varie offerte dei supermercati vicino a te. Sta solo a te capire quale scegliere e dove comprare. Insomma sfrutta le offerte e fai il mercenario, ma non andare in un negozio a 10km per 1 kg di pasta, spendi più di benzina.

Per il resto, se sei un tipo (o tipa) tecnologico ti consiglio il mio articolo con le 5 migliori app per fare la spesa.

Se vuoi leggere altri articoli vai sulla WikiCafona, seguimi su Twitter o Telegram. Puoi sostenere Finanza Cafona economicamente acquistando su Amazon, facendo una donazione con Ko-fi o usando i miei codici Fintech:

  • AMERICAN EXPRESS: 5% di cashback sugli acquisti per 6 mesi richiedendo la Blu American Express con questo link
  • BUDDYBANK: 25€ in regalo aprendo un conto corrente con il codice 21B9D2 e effettuando un primo pagamento con carta di almeno 10€
  • KLARNA: Buono regalo Amazon di 10€ dopo un primo acquisto tramite app Klarna. Altri 5€ seguendo la mia guida.
  • CURVE: Ottieni 5£ in regalo dopo 5 transazioni da 5£

FONTE IMMAGINE: Vladimir Kirakosyan su Wikimedia