Lo so, vi ho frantumato la quallera a forza di parlare di Oval Money ma, al netto delle future migliorie dell’app, volevo fare un discorso più ampio su come usare al meglio questa fintech tutta italiana.

E soprattutto su come usare al meglio la funzione risparmio e investimento.

 
come investire su oval money

Avrete già capito che apprezzo molto il progetto di Oval in quanto è un modo semplice per investire i primi soldi e poi fare il passo a prodotti più seri e strutturati.

Al netto di ciò credo sia necessario mettere un po’ di puntini sulle i sul loro servizio che è basato su tre punti fondamentali

  • CONTO CORRENTE A 0 SPESE
  • RISPARMIO
  • INVESTIMENTO

Qualche giorno fa vi ho parlato della mia personale guida su come gestire i propri guadagni e Oval va direttamente in quella direzione.

Aprendo un account si ha a disposizione un conto a 0 spese che sia appoggia al gruppo Intesa, attivando gli step si possono mettere da parte dei risparmi. Risparmi che poi possono essere utilizzati o per creare un fondo di emergenza oppure per farli lavorare passivamente investendoli in borsa

Perfetto no?

Ecco, ni.

Se conto corrente e risparmio secondo me sono delle modalità semi perfette (a dire il vero sul conto corrente dovrebbero essere messe più funzioni) sugli investimenti nutro qualche dubbio.

I miei dubbi su Oval Money:

PRODOTTI FINANZIARI SETTORIALI

Investire in un solo settore dell’economia è rischioso. Primo perchè l’intero settore potrebbe crollare da un momento all’altro (e lo abbiamo visto con quello petrolifero durante il COVID) secondo perché la diversificazione ci insegna che è meglio spalmare il proprio denaro nel maggior numero di settori possibili.

ETN

Tutti gli investimenti che puoi acquistare su Oval Money sono degli ETN.

Gli ETN non sono un prodotto finanziario tra i migliori e sono più rischiosi degli ETF. In particolare gli ETN con cui investire su Oval Money sono una sorta di derivato che protegge l’investimento del cliente nel caso di un crollo molto ampio.

Dopo una perdita annua massima questa clausola si attiva, il prodotto viene chiuso e venduto e il cliente rientra di una parte dell’investimento. D’altronde è meglio perdere parecchio che tutto.

TER

Vi ricordate cosa è il TER, giusto? Ecco quello di Oval Money è molto alto, parliamo di circa l’1%. Vuol dire che, nonostante possiate acquistare prodotti finanziari frazionati, Oval e le società che gestiscono gli investimenti si prendono una bella fetta di guadagno ogni anno.

Per farvi avere un paragone un fondo attivo si prende circa il 2% dei vostri guadagni, un ETF spesso meno dello 0,30%.

Va bene, ma allora come ci consigli di usare gli investimenti di Oval Money?

E’ semplice, Oval è una nave scuola.

Se sei totalmente ignorante di investimenti finanziari e di come gestire lo stress di guadagni e perdite Oval è un ottimo modo per conoscere se stessi e i principi finanziari fondamentali.

Sono dell’idea che è importantissimo studiare la finanza ma poi la pratica è un altro paio di maniche. E quando si parla di soldi è difficile capire come si reagisce psicologicamente in caso di difficoltà momentanee e di crolli di mercato.

Il miglior modo per capire (e capirsi) è quello di sperimentarlo sulla propria pelle.

Quindi prendi una cifra dei tuoi risparmi (ti consiglio massimo massimo 500€), scegli dei prodotti finanziari che ti incuriosiscono su Oval Money e investi la metà subito. Il resto investilo ogni due settimane per qualche mese.

Alla fine della fiera valuta i tuoi risultati:

  • Scrivi su carta tutte le problematiche che hai affrontato
  • Fai un analisi dei tuoi errori (e dei tuoi successi)
  • Analizza razionalmente il tuo comportamento: quando hai avuto paura? E perché? Quale prodotti ti ha fatto sudare freddo?
  • Fai una sintesi complessiva della tua esperienza

Ecco, ora ti conosci meglio. Un po’ grazie allo studio, un po’ grazie all’esperienza hai maturato più consapevolezza di te stesso e del mondo degli investimenti.

Se ti è andata bene e hai guadagnato, beh bravo! Se hai perso sappi che hai investito su te stesso e comunque ti poteva andare peggio, fa parte del gioco.

Comunque sia andata sappi che ora sei parecchie spanne sopra di tanti altri cittadini e sei pronto per lo step successivo: investire in prodotti globalizzati, meno costosi e con migliori margini di guadagno (se l’economia aiuta).

Insomma puoi scegliere il tuo broker e partire alla scoperta del tuo piano di investimento a lungo termine.

Puoi sostenere il blog spammandomi ovunque, seguendomi su Twitter o Telegram o iscrivendoti alla Newsletter. Se invece vuoi mostrare il tuo apprezzamento in altra maniera acquista su Amazon da questo link o usa i miei referral:

  • NEN: 48€ di sconto su ogni fornitura di luce e gas, 96€ se fate la combo usando il codice promo NeN SCONTOCAFONE48
  • CURVE: 1% di cashback su tutte le spese aprendo un nuovo account da questo link ed effetuando almeno 5 transazione da 2£
  • BBVA: 10€ all’iscrizione dopo una prima transazione con carta, 10€ per domiciliazione, 4% di cashback sulle spese, 4% di interessi su liquidità. Qui per il codice promozionale.
  • CREDEM: Apri un conto utilizzando il codice promozionale CREDEM100 e spendi almeno 200€ al mese con la carta di debito per ricevere fino a 100€ di buoni amazon
  • CREDIT AGRICOLE: Fino a 100€ di buoni Amazon aprendo un nuovo conto e usando la carta VISA. Clicca qui per capire come funziona la promo.
  • AUDIBLE: 30giorni di abbonamento gratuito ai nuovi iscritti
  • THE FORK: Apri un profilo, fai una prenotazione e usa il codice sconto 84530FDA per ricevere 2000 YUMS in regalo, pari a 50€ di sconto

Taggato in:

, ,

Sull'autore

FinanzaCafona

Founder & Editor

Sono un povero come te che scrive la maggior parte degli articoli di questo blog. Non mi dare troppo retta perché sono un fesso senza studi economici o finanziari però, se vuoi, puoi amarmi.

Guarda tutti gli articoli