Tra interessi a tasso zero, black friday, prime day ritardati causa covid, promozioni incredibili a causa del lockdown e un sano bisogno di shopping siete sempre più tentati di fare nuovi acquisti. E parliamo di acquisti compulsivi, non di bisogni reali.

D’altronde ci sta spendere un po’ di soldi in shopping selvaggio per scaricare la tensione accumulata, no?

 
Aspetta fammi essere ancora più chiaro per evitare fraintendimenti.
 
 

E ti dico di no per vari ordini di ragioni:

  • FONDO EMERGENZA –  Non devi pensare al tuo bisogno momentaneo ma progettare la tua vita sul medio e lungo termine.
  • PIACERE MOMENTANEO – Indovina? Quella soddisfazione di piacere da shopping dura pochi secondi, poi incomincia il rimorso e la preoccupazione (che durano molto più tempo di una camicia nuova).
  • IMPATTO COL TEMPO – Risparmiare sulle piccole cose ogni giorno ha un grande impatto durante l’anno, vuoi una prova? Eccola.

Chiariamo la questione: non tutti gli acquisti sono sbagliati

Non viviamo in una società di monaci tibetani e sopratutto siamo una società basata su servizi, quindi alcune cose SERVONO davvero.

Ma è sbagliato il concetto di uscire per comprare. E’ sbagliato fare acquisti compulsivi.

Ho già parlato di quando è il caso, a livello puramente economico, di comprare un oggetto. Nell’articolo ho parlato finanziamenti a tasso zero ma può essere tranquillamente esteso agli acquisti in generale.

In questo post però parliamo di COSA scegliere di comprare. E come combattere un sistema strutturato per farti comprare senza ragionare.

E questo è un valore soggettivo ma esiste una tecnica minimalista molto utile per capire se si stanno comprando stronzate oppure cose che danno un valore alla tua esistenza. Insomma la guida per scemi per resistere agli acquisti compulsivi.

SCRIVI

E’ semplice. Prendi un foglio di carta, apri l’app delle note sul cellulare o crea un file doc su google drive e scrivi tutti gli oggetti che ti piacciono e che avresti la tentazione di comprare. Se vuoi aggiungi anche il prezzo e un link al sito o al negozio in cui l’hai visto. Tutte le volte che vedi qualcosa di interessante aggiungilo alla lista.

DECANTARE

Ora devi tenere la carta in tasca e non comprare un cazzo. Come i vini buoni  lascia decantare la tua lista degli acquisti. 

DOPO UN MESE

Fai passare un mese e rileggi la lista, guarda di nuovo i link e cerchia i prezzi di ogni acquisto. Succederà una cosa pazzesca: tanti di quegli oggetti ora ti faranno schifo. Cancellali dalla lista. Quando vedi la lista rispondi sempre a domande tipo “Mi serve davvero?” oppure “Ho già qualcosa di simile?”. A questo punto comunque  non sei più un tossico in cerca di una dose ma sei un animale razionale (anche noto come homo sapiens).

CONTINUA

Ogni mese (o anche settimana) continua ad aggiornare il file. Inserisci cose che ti incuriosiscono e vorresti avere e eliminando quelle intuili.

DOPO 3 MESI

Al terzo mese noterai delle differenze nella tua lista. Di 100 oggetti che hai inserito il primo giorno ne saranno rimasti 3. A forza di cancellare oggetti saranno rimasti nella lista solo cose veramente belle. Ecco, quelli sono gli oggetti che puoi, anzi devi, acquistare.

COMPRA

Ora sei pronto per acquistare. Chiaramente fallo a seconda della tua sostenibilità finanziaria.

CONCLUSIONI

Ti sto parlando di scienza, di cose impossibili da fare? 

No, è semplice analisi della psicologia umana. Le aziende, sia online sia negli store fisici, puntano ad attirarti con promozioni e tintillando il tuo istinto.

Entri e comunque qualcosa la compri. Per loro potrà andare bene ma per le tue risorse finanziarie questo meccanismo è il modo giusto per finire sul lastrico.

Ora muoviti e fammi sapere le cose che, davvero, vorresti acquistare grazie a questo metodo.

Se vuoi leggere altri articoli vai sulla WikiCafona oppure rimani aggiornato su Telegram, Twitter oppure iscrivendoti al feed RSSInoltre puoi sostenermi economicamente acquistando su Amazon tramite questo link o usando i miei codici Fintech:

  • AMERICAN EXPRESS (Browser): punti membership extra per le carte tradizionali o 5% di cashback per 6 mesi con una carta Blu American Express
  • YAP (iOS e Android): carta mastercard gratis, 10€ di buono amazon dopo 5 acquisti con codice VITTORIOSIM
  • CURVE (iOS e Android): 5€ alla prima transazione con il codice GDP4LQVE 
  • SATISPAY (iOS e Android): 2€ gratis con il codice VITTORIOSIMONE
  • OVAL MONEY (iOS e Android): 5€ al primo trasferimento con il codice VSY22YU