Come avrete capito sono un malato di mente con una passione particolare per gli excel, documenti di sintesi e scatole per nascondere oggetti.

Capite quindi che amo Ikea.

Li amo per la loro proposta di scatole e scatolini, perchè odio il disordine e sopratutto perchè da anni si fa carico di portare in Italia uno stile di portare in Italia lo stile di vita scandinavo e minimalista.

Ed è proprio per questo che amo la loro ultima iniziativa: il Movimento della liberazione degli spazi.

Si, vabbè la casa non deve essere COSI VUOTA.

Cazzo! Un minimo di grano salis, sù.

A meno che non siate ricchi di famiglia o per merito (e allora che cazzo ci fate quà) probabilmente sarete dei disgraziati come me costretti a vivere in quartieri periferici e in case di massimo 50mq.

Quindi, a meno che non abbiate deciso di fare lo smart working in Toscana, vivete in una casa piccola e che si rimpicciolisce a ogni nuovo acquisto.

Come si fa a contenere allora tutta quella marea di roba che, da bravi accumulatori, abbiamo comprato nel corso del tempo?

Le soluzioni sono diverse:

  • BUTTARE - Ci sono una marea di oggetti vecchi inutili, accumulati compulsivamente nel corso del tempo. Te li porti appresso senza valido motivo e continui a spostarli nonostante non li utilizzi da decenni. La soluzione? Buttali.
  • VENDERE - Ma esistono anche oggetti che sono inutili ma continuano ad avere un valore per altre persone. Ad esempio i vestiti puoi provare a venderli oppure regalarli ai più bisognosi.
  • ORGANIZZARLE - Comprate mobili che sfruttino tutta l'altezza delle pareti, usate scatole e scatoline per contenere tutti gli oggetti, usate i sacchi sottovuoto per riporre i vestiti fuori stagione. Insomma organizzate gli spazi.

E in questo senso il manifesto di Ikea è molto utile per organizzare gli oggetti inutili ma necessari e per razionalizzare la scelta del mobilio.

I principi del Manifesto della liberazione degli spazi sono:

  1. Se nulla è sottosopra, tutto va per il verso giusto.
  2. Liberati di ciò che non ti serve.
  3. Dai una seconda vita a ciò che non usi.
  4. Fai amicizia con le etichette.
  5. Non lasciare l’armadio al caos.
  6. Se l’ordine regna sovrano, tu vivi da re.
  7. Tieni in bella vista ciò a cui tieni.
  8. Organizza a modo tuo, magari per colore.
  9. Dai la buona notte al disordine.
  10. Ordina tutto e poi premiati.

Qui trovate i 3 workshop per gestire al meglio lo spazio della vostra casa.

Organizzatevi per tempo così al prossimo lockdown (cioè 2 settimane) sapete cosa fare.

Se vuoi leggere altri articoli vai sulla WikiCafona, seguimi su Twitter o Telegram. Puoi sostenere Finanza Cafona economicamente acquistando su Amazon, facendo una donazione con Ko-fi o usando i miei codici Fintech:

  • AMERICAN EXPRESS (Browser): punti membership extra per le carte tradizionali o 5% di cashback per 6 mesi con una carta Blu American Express
  • VIVID MONEY (Link diretto): conto e carta gratuita, ricchi cashback, 3 mesi prime gratis, 10€ in regalo dopo una spesa di 20€.
  • YAP (iOS e Android): 50€ di cashback sugli acquisti con il codice VITTORIOSIM
  • CURVE (iOS e Android): 5€ alla prima transazione con il codice GDP4LQVE 
  • SATISPAY (iOS e Android): 2€ gratis con il codice VITTORIOSIMONE

Tagged in:

,