Le raccolte punti sono la scelta di marketing preferita dalle aziende dalla notte dei tempi e la carta Payback ne è la versione moderna e più interessante sul panorama italico.

Le raccolte punti consistono in convertire una parte degli acquisti in punti che possono essere usati per acquistare sconti, regali o carte regalo. Ovviamente più è allettante il regalo, maggiore sono il numero di punti Payback da accumulare.

payback raccolta punti funzionamento

Simpatico.

Ma comunque si, niente di rivoluzionario però è il caso di fare una bella guida su come funziona Payback, così. Perché mi va!

PAYBACK COME FUNZIONA?

Per usare Payback vi basta iscrivervi al programma (è gratis a vita), attivare la promo dell’esercente, porgere la carta prima del pagamento (oppure cliccare sul link dal sito per i negozi online), pagare e aspettare che vi vengano accreditati sul vostro saldo punti Payback.

Potete sfruttare la tessera Payback sia in negozio sia negli shop online, il premio in punti varia a seconda del periodo e a seconda dell’esercente.

Al vostro indirizzo di domicilio vi verrà inviata una carta plastificata. La tessera payback potete portarla con voi, collegarla ad app come StoCard e Google Pay o vederla in sull’app payback.

Come detto usare la carta è molto semplice in quanto basta mostrarla durante gli acquisti nei negozi convenzionati. Ma quali sono i partner di Payback?

PARTNER PAYBACK

I partner di Payback sono moltissimi, oltre 100, vi faccio uno screen dei principali:

partner carta payback come funziona

Tra quelle che emergono più di tutte c’è quella con American Express. Payback Amex è infatti una delle tante carte American Express, è totalmente gratis (tranne il bollo per l’estratto conto) e permette di aumentare i punti accumulati usando payback (1 punto ogni euro speso, oltre a quelli delle promozioni). 

Si tratta di una ottima carta di credito entry level anche se è minimamente paragonabile ad American Express Blu.

Tra gli altri partner Payback ci sono anche: Carrefour, Esso, Brico, Hertz, Asos, BNL, H&M, Italo e molto altro. I punti accumulabili variano di periodo in periodo e in genere si accumulano di più quando ci si iscrive per la prima volta al programma, tipo:

  • Primo rifornimento di 20 litri da Esso regala 2000 punti
  • Sull’acquisto di determinati prodotti punti bonus + raddoppio dei punti
  • Iscrizione al servizio con punti x5

La carta Payback è molto utile se avete un conto BNL in quanto garantisce punti extra ed è presente un merchant interno alla banca che permette di riscattare i punti in altri regali come i buoni amazon.

I PREMI CARTA PAYBACK

Accumulati almeno 1000 punti potrete effettuare le prime transazioni interessanti e usarli in una delle seguenti maniere

  • PREMI – Potete usare i vostri punti con il catalogo punti Payback che funziona come quello dei supermercati: scegliete un prodotto e in parte lo pagate in punti, una parte in contanti. Si tratta di promo non particolarmente vantaggiose economicamente.
  • CONVERSIONE PUNTI – Potete usare i punti per ottenere dei buoni sconto in negozi selezionati (tipo Carrefour, Esso, Bcicofer, etc). 1000 punti equivalgono ad uno sconto di 5€.
  • BUONI AMAZON – Se siete dei pazzi correntisti di BNL sappiate che esiste un altro servizio a punti BNL X you collegato alla carta Payback. Su BNL X you potete convertire i vostri punti in prodotti o in carte regalo. Tra queste carte regalo c’è anche quella di Amazon: ogni 950 punti si ottiene una carta regalo di 5€.

Vi ricordo la scadenza punti Payback è una volta all’anno e quelli non utilizzati vengono azzerati. Se proprio non sapete come utilizzarvi vi ricordo che potete usare un minimo di 500 punti per fare una donazione a diverse onlus.

CONCLUSIONI PAYBACK COME FUNZIONA

Payback non cambierà la vostra vita finanziaria ma vi permette di avere dei piccoli guadagni extra semplicemente facendo quello che fate normalmente. 

E il tutto a costo zero e gratis… insomma vantaggi a costo zero. Se vi fare l’American Express Payback avete una carta di credito gratuita e con già diversi punti da usare per convertirli in spesa alimentare, benzina e altri servizi.

Perché non farlo quindi? 

Se vuoi leggere altri articoli vai sulla WikiCafona, seguimi su Twitter o Telegram. Puoi sostenere Finanza Cafona economicamente acquistando su Amazon, facendo una donazione con Ko-fi o usando i miei codici Fintech:

  • AMERICAN EXPRESS: 5% di cashback sugli acquisti per 6 mesi richiedendo la Blu American Express con questo link
  • DIRECTA TRADING: Apri un account su Directa usando il codice AM08279 per avere 50€ di bonus commissionale
  • HYPE: 5€ se apri un conto Hype Start, 20€ con un conto hype Next, 25€ se apri un conto Premium tramite questo link
  • CURVE: Ottieni 5£ in regalo dopo 5 transazioni da 5£
  • VIVID MONEY: conto e carta gratuiti, 40€ di cashback in regalo e 0,5% di cashback sempre