Torna #5Cose con le ultime news di finanza personale che ho scoperto nel mese di febbraio 2021.

In 5 semplici punti vi racconto novità e scoperte finanziarie che mi hanno colpito negli ultimi 30 giorni. Il format è stato pluripremiato alla sagra di Castelletto di Montalbio… vabbè me son rotto della solita premessa!

Andiamo subito alla ciccia!

news d finanza personale di febbraio 2021

1. BLOCCARE I CALL CENTER

Una nuova regolamentazione per il telemarketing e le telefonate del call center renderà più difficile fare chiamate ad cazzum a ignari clienti. 

Sarà infatti a breve possibile iscrivere i propri numeri al registro delle opposizioni (o chiamando al 800 265 265 ) per essere messo in blacklist e non venire più disturbati dai call center e dal telemarketing.

Mi ci iscriverò subito anche io, ma mi dispiace non poter più supercazzolare quelli che tentavano di vendermi azioni di Amazon. Sigh.

Nota: Nel’esatto istante in cui ho scritto queste righe mi hanno chiamato per propormi le dette azioni di Amazon. Purtroppo mi ha chiamato una voce robotica ;(

2. BONUSX: UNA GUIDA AI BONUS STATALI

Nonostante i tentativi decennali di snellire la pubblica amministrazione, INPS e pratiche burocratiche il nostro sistema rimane al momento, evitando qualsiasi bestemmia, farraginoso.

Da un problema però può nascere un business ed è quello che hanno fatto le persone dietro BonusX

Attraverso questo sito si può infatti conoscere i bonus statali a cui si ha diritto e procedere (sotto pagamento) ad avviare la pratica. I passaggi per sfruttare BonusX sono molto semplici:

  • Iscriversi e inserire i propri documenti
  • Fare il calcolo dell’ISEE o caricarlo in automatico con SPID dal proprio profilo INPS
  • Analisi dei propri dati e proposta dei vari bonus statali a cui si può accedere
  • Pagare per l’attivazione del servizio: massimo 15€ attraverso CAF in convenzione e con risposta in 24h

Qui vi viene spiegato tutto in un video:

Insomma mi sembra un’ottima piattaforma per avere una panoramica complessiva di tutti i bonus a cui avreste diritto e un modo semplice per avviare la pratica velocemente

L’idea è al quanto brillante perché risolve un problema grosso come una casa sfruttando al massimo lo SPID e la competenza sul territorio dei CAF a cui la piattaforma è convenzionata!

E’ molto utile anche per chi non ha peli sulla lingua ed è abituato a litigare con INPS in quanto con il Covid sono stati creati una marea di bonus. Insomma, complimenti a chi è venuta l’idea!

Certo, potreste farlo gratuitamente ma avete in mente la perdita di tempo?

3. PAYPAL A PAGAMENTO?

Recentemente Paypal, il metodo di pagamento più usato online, ha inviato una mail a tutti i clienti specificando che, nel caso di inattività del conto verrà accreditato un costo di 10€.

L’accredito scatterà per i conti dei venditori da ottobre 2022 e sui conti personali da ottobre 2023.

Chiaramente sul webbe si piange disperate lacrime in salsa tragica urlando al tradimento verso una società nata per fare soldi. 

Tutto questo senza essersi posti il problema di leggere le nuove condizioni d’uso (ve le metto sul drive di FinanzaCafona), che recita:

paypal a pagamento 10 euro annui

Quindi potreste pagare i 10€ se, dopo 12 mesi, non avete:

  • Mai effettuato un accesso sul conto
  • Usato paypal per acquisti di qualsiasi tipo
  • Inviato, ricevuto o trasferito denaro

Inoltre Paypal ha specificato che, se il saldo è a zero, non vi fa pagare un cazzo. 

Questo per sintetizzare centinaia di articoli acchiappa click su una chiara stronzata.

Se non la usate fottetevene, se l’usate vi basta fare una transazione ogni tanto per non avere accrediti indesiderati.

4. PEC GRATIS (O QUASI)!

Se volete una PEC gratis è il caso di cogliere l’offerta di Namiral, un operatore che conoscerete in quanto rilascia da tempo lo SPID. Per attivarla basta andare su questo sito, fare l’accesso con SPID o CIE e proseguire con la registrazione.

La PEC è totalmente gratuita in ricezione mentre l’invio certificato è a pagamento (0,60€ + iva), se avete già uno SPID Namiral avrete 3 invii gratuiti. 

La PEC sta diventando fondamentale nella digitalizzazione di questa burocrazia chiamata Italia in quanto è stato finalmente avviato il processo di anagrafe digitale (o INAD).

L’anagrafe digitale permetterà di avere una residenza online su cui fare recapitare tutti i rapporti fiscali, amministrativi e legali con valore legale. La PEC quindi diventerà come il vostro indirizzo di casa.

Se avete già Widiba in quanto la PEC è già compresa nel canone del conto corrente.

5. CARTA GIOVANI UNDER 35

Il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale ha avviato e messo online la carta giovani nazionale che può essere richiesta da tutti i cittadini italiani tra i 18 e i 35 anni (ci stò per un pelo).

La carta può essere richiesta accedendo su Io con lo Spid e poi andando in portafoglio e aggiungendo la GNC.

Con la carta Giovani si accede a tutta una serie di convenzioni ideate appositamente per questa fascia di età.

Abituati ad una amministrazione elefantiaca e lenta uno si aspetterebbe quattro promo in croce e invece gli sconti proposti sono tanti e molto interessanti, come:

  • AirBnb10% di sconto su un soggiorno
  • Decathlon 5% sulle tariffe di noleggio
  • Corsi scontati di inglese – con British Council Italy 
  • Feltrinelli.it5€ di sconto 
  • FreeNow5 corse gratis5€ di sconto per una corsa in taxi
  • Autogrill10% di sconto al bar (così spendete solo 45€ per un panino)
  • FlixBus –  15% di sconto per il prossimo viaggio
  • ITA Airways – 15% di sconto su voli intercontinentali e il 20% di sconto su voli europei
  • Italo30% di sconto su un biglietto treno
  • McFit – Quota di iscrizione scontata
  • Storytel – 6 settimane di accesso gratuito 
  • UCI Cinema Biglietti a 6,90€ per tutti gli spettacoli (esclusi festivi)

C’è poi tantissima altra roba compresi corsi di francese e spagnolo! Davvero una bella operazione!

Se vuoi leggere altri articoli vai sulla WikiCafona, seguimi su Twitter o Telegram. Puoi sostenere Finanza Cafona economicamente acquistando su Amazon, facendo una donazione con Ko-fi o usando i miei codici Fintech:

  • AMERICAN EXPRESS: 5% di cashback sugli acquisti per 6 mesi richiedendo la Blu American Express con questo link
  • BUDDYBANK: 25€ in regalo aprendo un conto corrente con il codice 21B9D2 e effettuando un primo pagamento con carta di almeno 10€
  • KLARNA: Buono regalo Amazon di 10€ dopo un primo acquisto tramite app Klarna. Altri 5€ seguendo la mia guida.
  • CURVE: Ottieni 5£ in regalo dopo 5 transazioni da 5£