Visto che da inizio giugno sono pieno di bile a causa di una lettera mandata da Agenzia delle Entrate questo mese non farò nessun tipo di simpaticissima presentazione di #5cose in quanto emotivamente demotivato (e a breve con meno soldi nel portafoglio).

Io che vado ad aprire la busta di ADE pensando fosse la nuova tessera sanitaria

1. INCENTIVI GOVERNO ITALIANO

Vi ricordate quando vi ho parlato di BonusX?

Ecco, si vede che anche il ministero deve essersi reso conto di quanto sia intelligente è ha deciso di creare una piattaforma simile in cui, in poche schermate, è possibile vedere tutti gli incentivi e bonus disponibili ai privati cittadini, professionisti e imprese. 

Non è niente di simile a BonusX in quanto rimanda sempre a pagine di INPS e non segue il vostro caso specifico ma è un piccolo passo per sintetizzare la nostra elefantiaca burocrazia.

Tra le altre cose il ministero si sta muovendo anche per la residenza digitale e, a breve, sarà possibile ricevere tutte le raccomandate fiscali anche tramite app Io.

Sembra una bella idea anche se vale l’adagio: meglio essere informati o nascondere la testa sotto la sabbia? 

2. I PANNELLI SOLARI PLUG AND PLAY CONVENGONO?

Causa crisi energetica si sono trasformati tutti in ecologisti pronti a mettere i pannelli solari anche sul panama da spiaggia.

Cosa anche giusta ma mi domando perché non abbiamo avviato questo processo 10 anni fa in un paese perfetto per questo tipo di soluzione energetica invece di pensarci all’ultimo.

A parte il mio rant una delle soluzioni più in voga e proposte da diversi operatori di energia elettrica è quello del fotovoltaico plug & play.

In sostanza montate uno o più pannelli solari dove vi pare (tipo sul balcone) a cui è collegata una presa elettrica che collegate in qualsiasi presa di casa. L’energia raccolta dal pannello può poi essere usata per le vostre normali necessità domestiche

Sembra qualcosa di fantastico ma conviene davvero?

Mmm non proprio e vi consiglio la visione di questo dettagliatissimo video sulla questione:

3. AVETE PAURA DI TRUFFE CRYPTO? CHAINABUSE VI AIUTA!

Visto i recenti aggiornamenti sul mondo crypto tra schemi ponzi, truffe conclamate e fallimenti in serie se avete un minimo di criterio avrete un pizzico di timore nell’investire denaro nel mondo crypto.

Fortunatamente è nato un tool gratuito per verificare se un sito o una società crypto sono segnalate come fraudolente: si chiama Chainabuse e dovete ringraziare l’eccezionale newsletter Finambolic di Paolo Tacconi per la segnalazione!

4. PARTITA IVA O PRESTAZIONE OCCASIONALE? 

Come avrete notato leggendo l’articolo sulle minusvalenze e plusvalenze il sistema fiscale è un delirio e lo stesso succede se dovete utilizzare la prestazione occasionale.

La nostra legislazione infatti non dice mai chiaramente cosa succede o non succede ma è generalmente vaga, lasciando noi poveri stronzi sempre con il dubbio.

Questo bel video su youtube spiega quando fare la partita iva e quando la prestazione occasionale.

Se poi volete capire quante tasse si pagano con la partita iva regime forfettario ci ho pensato io.

5. DIVENTO EDUCATORE FINANZIARIO?

Tra le mille pubblicità finanziarie di merda che mi arrivano sui social ogni tanto spunta qualcosa di interessante e infatti ho scoperto questo corso per diventare un educatore finanziario con attestato riconosciuto dal ministero. 

Vi immaginate che tajo se vado per le scuole a dire parolacce a ragazzini di 10 anni o spiegargli il dollar cost averaging usando i cetriolini?

Che dite quindi, mi butto?

EXTRA: DEGIRO SBAGLIA NUOVAMENTE IL REPORT

Il broker DeGiro che offre una sorta di semi dichiarativo (come l’ho definito nella mia guida sui broker in Italia) ha di nuovo sbagliato il report fiscale.

L’anno scorso lo ha reinviato ai clienti ben 3 volte, quest’anno ancora non si sa come finirà.

Ve lo dico da tempo e sempre più spesso, ma evidentemente ancora non capite come funziona questo paese: tra un servizio che costa meno e uno che costa leggermente di più ma evita di rapportarvi con la burocrazia italiana dovete SEMPRE scegliere il secondo.

In Italia questo vuol dire directatrading, punto!

Se vuoi leggere altri articoli vai sulla WikiCafona, seguimi su Twitter o Telegram. Puoi sostenere Finanza Cafona economicamente acquistando su Amazon, facendo una donazione con Ko-fi o usando i miei codici Fintech:

  • AMERICAN EXPRESS: 5% di cashback sugli acquisti per 6 mesi richiedendo la Blu American Express con questo link
  • BUDDYBANK: 25€ in regalo aprendo un conto corrente con il codice 21B9D2 e effettuando un primo pagamento con carta di almeno 10€
  • KLARNA: Buono regalo Amazon di 10€ dopo un primo acquisto tramite app Klarna. Altri 5€ seguendo la mia guida.
  • CURVE: Ottieni 5£ in regalo dopo 5 transazioni da 5£