L’arrivo di Amazon in Italia qualche anno ci ha regalato lo shopping facile, miliardi di prodotti e le consegne rapide in un giorno.

Ma anche tradizioni di shopping come il Prime Day o il Black Friday.

Sembra un’era geologica fa in cui prendevamo in giro gli americanotti fuori dai centri commerciali a fine novembre o non capivamo le citazioni nei film.

E ora siamo diventati scemi anche noi. Black Friday e Prime Day ormai non sono più tradizioni solo di Amazon ma di qualunque negozio online o fisico.

L’anno scorso ho visto sconti dal salumiere!

sconti e trucchi prime day amazon e black friday

Ennò! Dovete stare calmini.

Gli sconti Amazon possono essere ferro o possono essere piuma! Potresti infatti fare grandi affari (raro) oppure andare incontro a immense sole.

Come fare a non essere fregati?

COME NON PRENDERE FREGATURE SU AMAZON AL BLACK FRIDAY O AL PRIME DAY

Ormai i grandi ecommerce hanno mangiato la foglia e soprattutto sanno tutto di te.

Nei mesi precedenti al Black Friday o al Prime Day gli store alzano i prezzi giorno per giorno senza che ve ne rendiate conto. Arrivati a ottobre e novembre lanciano le giornate speciali con offerte mirabolanti con prezzi a meno 30% o addirittura -40%!

La realtà è che state comprando al prezzo di qualche mese prima o con uno sconto minimo.

Tanto mica vi ricordate i prezzi di qualche mese prima, no?

Inoltre sfruttano i meccanismi dello shopping compulsivo, una benedizione per i negozi fisici e gli store online ma un cimitero per i vostri risparmi

Fidatevi che ci cadono persino quelli più intelligenti come dimostra l’effetto Diderot.

Il punto è che i soldi li hai guadagnati con fatica e ogni centesimo deve essere spremuto rendendo al meglio.

Questo vuol dire aguzzare l’ingegno, sfruttare i sistemi di bonus del libero mercato e avere ben coscienti cosa ti serve e non cosa vuoi in quel momento.

Insomma non fare il coglione e segui questi suggerimenti su come gestire gli acquisti durante il Prime Day Amazon o il Black Friday!

Beccati questi 5 consigli di arte povera per evitare spese inutili o sole!

1. FAI UNA LISTA DEGLI ACQUISTI

Il modo migliore per evitare di spendere in inutili cazzate è quella di fare una lista degli acquisti.

Ripeto la regola anche se l’ho spiegata qualche milione di volte all’interno del blog:

  1. Prendete un foglio di carta o un file excel
  2. Segnate una categoria di oggetti (es. un paio di jeans Scuri)
  3. Fate una ricerca e segnate il prodotto e un’alternativa. Segnate il link o l’ecommerce.
ESEMPIO
Volete un paio di Jeans Scuri e vi siete segnati due modelli:
uno di Uniqlo da 50€ e un altro di Nudie Jeans da 125€ 

Fatelo un po’ con tutti gli oggetti e le categorie di cui avreste bisogno o ritenete utili per la vostra vita.

Adesso lasciate decantare la lista e rivedetela ogni settimana aggiornandola.

Con aggiornare intendo non solo di aggiungere nuovi oggetti ma soprattutto di togliere cose. Infatti sono certo avreste inserito un sacco di prodotti e alternative differenti solo perché “carine”, “fighe” o per un “o mio dio quanto lo vorrei”. Roba che non vi serve.

Aggiungete alla lista ma non comprate e quando fate l’aggiornamento settimanale rivedete l’intera lista ponendovi sempre queste 4 domande:

  • Mi serve davvero?
  • Ho già qualcosa di simile?
  • Potrei riparare qualcosa che già ho?
  • Cambia davvero la vita possedere questo oggetto?

In questo modo avrete una lista aggiornate di cose che vi servono e di prodotti scelti con cura a seconda delle vostre esigenze. Non sarete vittima delle offerte push ma avrete degli obiettivi specifici da cercare durante il Black Friday o il Prime Day.

Se il prezzo è il solito sti cazzi, ma se è in sconto potrete avere quello che desiderate… risparmiando soldi! Da vittime del sistema diventate dei killer del risparmio!

2. COME SCOPRIRE SE LO SCONTO È REALE O FINTO

Come già detto Amazon ha la bella abitudine, durante il prime day e il black friday, di alzare il prezzo di un oggetto poco prima dei saldi.

Mica lo fa solo l’azienda di Bezos (anzi, attenti ai negozi di quartiere) ma se vedete un bel 40% sulla targhetta o nella pagina delle offerte dovreste stare attenti.

Spesso quello sconto è falso. L’effetto psicologico però è di farsi ingolosire dall’offerta e mettere il prodotto nel carrello. Non era un’offerta, siete fessi.

Per evitare di essere cornuti e mazziati esistono due siti

  • Keepa
  • TrovaPrezzi

Keepa si installa sul tuo browser e a ogni pagina Amazon mostra un grafico con la variazione di prezzi del prodotto nel tempo. Non dovete fare nulla perché lo troverete direttamente sulla pagina del prodotto.

usare keepa per risparmiare su Amazon

Trovaprezzi invece vale per tutti i siti e fa uno scan del prodotto cercando il migliore prezzo online su qualsiasi ecommerce.

Se cercate una borraccia di un certo marchio andate su TrovaPrezzi inserite nome del brand e categoria del prodotto e lasciate lavorare il sito: avrete una lista di siti nel quale comprare uno stesso proposto. Fate un breve benchmark tra costi del pezzo e delle spedizioni ed effettuate un acquisto.

Bastano pochi secondi per capire se il prezzo proposto nel negozio è davvero conveniente oppure si tratta di un finto sconto. 

Se cercate altri trucchetti per risparmiare online!

3. AVERE UNO SCONTO EXTRA CON LE CARTE CASHBACK E I BUONI AMAZON

Un ottimo modo per avere sempre degli sconti su Amazon è quello di usare uno strumento di pagamento intelligente.

Il primo modo è quello di utilizzare una carta che garantisca del cashback o perlomeno la possibilità di raccogliere punti e convertirli in bonus. Facendo la stessa cosa che fai con la tua normale carta di debito ti viene restituito del denaro o ti viene garantito un qualche bonus (tipo premi o gift card).

In Italia ci sono poche carte con cashback ma comunque esistono. BBVA garantisce il 20% di sconto il primo mese, la Blu American Express offre l’1% di cashback per sempre e il 5% per i primi 6 mesi, mentre una carta Payback Amex permette di raccogliere punti che possono essere convertiti in premi. 

Se avete un conto corrente abilitato su Amazon potete anche usare Bancomat Pay, pagando tramite questo sistema ottenete il 5% di cashback sugli acquisti sotto i 150€ e 10€ fissi per quelli superiori ai 150,

Il tema di come ottenere buoni amazon e vasto e l’ho trattato in un articolo a parte.

Ci sono tantissime modalità che vi permettono di ricevere gratis buoni amazon oppure di acquistarne a un prezzo nominale minore di quello reale. Se non hai capito un cazzo ti dico solo: sconto.

Vi faccio qualche esempio: potrestE convertire progetti di Illimity Bank in buoni Amazon e ottenere un 1% in regalo oppure convertire i punti della carta fedeltà Payback sulla piattaforma BNL X YOU. Ancora potreste partecipare a sondaggi ed essere pagato in buoni Amazon o sfruttare le promo bancarie per ottenere gift card da caricare sull’account Amazon.

Insomma mille modi!

4. COME ESSERE AVVISATI DI UNO SCONTO SU AMAZON

Siamo arrivati al punto in cui sapete cosa comprare, sapete che è in saldo e state strizzando tutte le linfe vitali della vostra taccagnagine.

Insomma siete diventati dei bravi adepti filosofia degli #AcquistiTaccagni.

Se però voltete spremere ancora un po’ le cose sappiate che c’è un piccolo trucco di Amazon per sapere quando il prodotto è in saldo oppure viene scontato.

La cosa è semplice: mettete tutti gli oggetti nel carrello di Amazon e aspettate.

Quel malvagio omino di Bezos vi invierà una notifica via app e mail per avvisarvi che il prodotto è scontato.  Bene, ora puoi prendere e comprare senza problemi!

5. COMPRATE TRAMITE I MIEI LINK

In realtà questo non è un trick ma infamata ideate per beccarmi un po’ di sghei.

Amazon e molti e commerce offrono un programma di affiliazione per chi ha siti web: si promuovo servizi del partner e in cambio questo riconosce una percentuale sulla vendita.

È bassa ma son soldini utili per pagare i server a fine anno. 

Se quindi volete sostenere il blog e siete certo di fare un acquisto fate così:

  1. Svuotate il carrello
  2. Cliccate su uno dei miei link referral di Amazon (questo)
  3. Cercate l’oggetto che vorreste comprare e mettetelo del carrello
  4. Procedete all’acquisto entro mezz’ora. 

Facendo così Amazon mi darà un piccola percentuale di quanto avrete speso come premio per il mio impegno nel farvi spendere (povere multinazionali illuse).

A voi non cambierà nulla ma potrete dare sostegno alle mie fregnacce!

Puoi sostenere il blog spammandomi ovunque, seguendomi su Twitter o Telegram o iscrivendoti alla Newsletter. Se invece vuoi mostrare il tuo apprezzamento in altra maniera acquista su Amazon da questo link o usa i miei referral:

  • NEN: 48€ di sconto su ogni fornitura di luce e gas, 96€ se fate la combo usando il codice promo NeN SCONTOCAFONE48
  • CURVE: 1% di cashback su tutte le spese aprendo un nuovo account da questo link ed effetuando almeno 5 transazione da 2£
  • BBVA: 10€ all’iscrizione dopo una prima transazione con carta, 10€ per domiciliazione, 4% di cashback sulle spese, 4% di interessi su liquidità. Qui per il codice promozionale.
  • CREDEM: Apri un conto utilizzando il codice promozionale CREDEM100 e spendi almeno 200€ al mese con la carta di debito per ricevere fino a 100€ di buoni amazon
  • CREDIT AGRICOLE: Fino a 100€ di buoni Amazon aprendo un nuovo conto e usando la carta VISA. Clicca qui per capire come funziona la promo.
  • AUDIBLE: 30giorni di abbonamento gratuito ai nuovi iscritti
  • THE FORK: Apri un profilo, fai una prenotazione e usa il codice sconto 84530FDA per ricevere 2000 YUMS in regalo, pari a 50€ di sconto

Sull'autore

FinanzaCafona

Founder & Editor

Sono un povero come te che scrive la maggior parte degli articoli di questo blog. Non mi dare troppo retta perché sono un fesso senza studi economici o finanziari però, se vuoi, puoi amarmi.

Guarda tutti gli articoli