La banca del mio conto principale, Illimity Bank, ha deciso di dare una rinfrescata ai suoi piani nelle scorse settimane.

I conti smart e plus non esistono più e sono stati sostituiti dal classic e del premium.

Al netto di future rimodulazioni per i vecchi clienti non cambia nulla invece cambiano, e parecchio, per quelli che vogliono aprire un nuovo conto.

Ma cosa di preciso? Quali sono le caratteristiche dei nuovi conti Illimity Classic e Premium? Sono convenienti come i vecchi?  

Illimity Bank Classic e Premium: nuovi piani meno convenienza? - Finanza Cafona

E la peppa che ferocia.

Ho fatto bene a fare una nuova recensione invece di riscrivere quella vecchia!

Prima di tutto non ho sperimentato i nuovi conti. La piattaforma è la stessa, il vecchio piano è soddisfacente per le miei esigenze e alla fine quello che cambia sono solo alcuni servizi e i costi dei nuovi piani.

RECAP VECCHI PIANI PLUS E SMART ILLIMITY

Illimity Bank si è presentato sul mercato italiano come una gradita novità.

Una combinazione di buon management, innovazione, attenzione al mondo delle fintech e servizi esclusivi (come i bonifici bancari a 0).

Vista con il senno di poi il progetto di Illimity Bank ha funzionato tanto da rendere la banca uno dei pochi unicorni italiani

Sappiamo però tutti che il merito non è di Passera ma di questo blog. A CEO caccia i soldi! Un terzo di voi lettori avrà questo conto e come sapete era possibile scegliere tra due piani: Smart e Plus.

Il primo era un conto a zero spese con carta di debito mastercard e un po’ di cosette curiose.

Bastava poi un tap per passare a Plus (e viceversa) un conto ben più ricco e con caratteristiche più interessanti.

Ad esempio sul plus c’erano sempre i bonifici istantanei gratis la possibilità di connettere altri conti e usarli tramite Illimity e una carta di credito Nexi inclusa nel canone mensile di 9€. Un costo fittizio visto che si azzerava facilmente rispettando due di queste 3 opzioni:

  • Accredito stipendio/pensione o un bonifico in entrata di 750€
  • 300€ di spese ogni mese con carta
  • 2 domiciliazioni attive 

Insomma un conto che poteva andare bene sia per una libero professionista che per un dipendente. Oltre a ciò ambedue i conti usufruivano di vari servizi extra tipo i progetti remunerati, i conti deposito, assicurazioni e altri monili.

Da qualche mese molti delle feature sono state soppresse. Sui progetti ora si paga il bollo, i buoni amazon rendono solo l’1% (qui trovate soluzioni migliori), etc.

E oggi abbiamo di fronte due piani molto diversi.

COSTI CONTO ILLIMITY CLASSIC E PREMIUM

Sono pigro e non mi va tanto di scrivere oggi quindi un’immagine vale più di mille parole, soprattutto quando si tratta di fare confronti tra costi dei conti correnti:

conto classic e conto premium illimity bank (2)

In sostanza il Classic è una sorta di ex plus depotenziato con bonifici istantanei inclusi ma senza carta di credito nel pacchetto.

Il premium invece è una versione migliorata del plus:

  • Rendimenti dello 0,50% in più sui vincoli nel conto deposito rispetto al classic
  • Bollo statale pagato dalla banca
  • Assistenza prioritaria
  • Tasso d’interesse sulla liquidità tenuta libera sul conto del 2,5% fino a fine al 31/12/2024 (poi 0,5%).
  • La carta di credito Prestige Nexi, meglio rispetto alla precedente, è gratis solo il primo anno e dal secondo costa 36€ l’anno

Tutti e due i conti hanno un canone mensile.

Già qui c’è la prima differenza. Lo Smart infatti era sempre gratis e il plus facilmente azzerabile. Il classic costa infatti 3€ al mese, mentre il premium il 7€.

È possibile azzerare il canone solo sul Classic se si accredita lo stipendio/pensione si tengono vincolati risparmi di almeno 5000€.

Per il premium invece vi attaccate. 7€ è il costo e quello rimane! Certo recuperate parte del costo con la remunerazione della liquidità e il bollo pagato, ma rimane la massima costi certi, guadagni incerti.

Trovate la documentazione con l’informativa dei costi qui.

ILLIMITY BANK: PRO E CONTRO NUOVI VS VECCHI PIANI

Sia il classic che il conto premium di Illimity non sono più adatti a una partita iva. Se prima era possibile azzerare il canone anche con un semplice accredito tramite bonifico ora è necessario uno stipendio o la pensione, esattamente come i concorrenti.

È chiaro poi che Illimity stia cercando clienti più solidi. Si vede anche sull’altra opzione per avere il canone gratuito: depositare almeno 5000€ in vincoli su conto deposito. 

Al netto di tutto il classic ha costi abbastanza bassi e si piazza nella media del mercato (tipo Widiba) con in più il vantaggio dei bonifici istantanei.

Il piano base però mi sembra un prodotto civetta e i molteplici vantaggi del premium rendono quest’ultimo più appetibile.

Anche il solo tenere un fondo di fondo di emergenza di 6000€ libero sul conto vi garantisce:

111€ al 1.85% netto (fonte mio calcolatore CD)

Pur sottraendo a questa cifra gli 84€ di canone annuale siete in gain di 27€.

C’è anche dire che tutti questi conti della serva valgono per il periodo promozionale e se fate richiesta della Nexi Prestige siete sotto di una decina di euro. In futuro poi il rendimento sulla liquidità potrebbe abbassarsi e non esistere più, lo stesso vale per il bollo pagato dalla banca. Tutto questo renderebbe il piano premium non più così attraente.

La cosa che non mi piace è il processo di distinzione tra i nuovi e vecchi clienti. I nuovi hanno accesso a CD con rendimenti superiori tra lo 0,50% e il 0,75% rispetto a smart e plus. Inoltre non mi piace l’assistenza prioritaria del premium.

Io ho sostenuto il progetto dal day 1 ed ho un conto premium… cazzo vuol dire che mi rispondete dopo? Ah matti!

CONCLUSIONI: RECENSIONE NUOVI PIANI ILLIMITY BANK

Concludendo Illimity si è riposizionata offrendo due piani i cui costi si assestano sulla media di altri istituti bancari magari nel tentativo di acquisire una clientela meno cialtrona di quanto siamo noi.

Non c’è nulla di male e personalmente continuerò a utilizzare il piano plus finché sarà possibile o fino a una futura rimodulazione (vedrete, ci sarà). 

Per il resto mi sono già coperto le spalle con il conto di Findomestic. È senza bonifici istantanei gratuiti ma più adatto alle mie esigenze da libero professionista e di avere un fondo di emergenza libero su cui guadagnare qualche ramino ogni anno.

Se però continua a sconfinferarvi di più Illimity aprite un conto cliccando qui o passate dal banner qui in basso!

Puoi sostenere il blog spammandomi ovunque, seguendomi su Twitter o Telegram o iscrivendoti alla Newsletter. Se invece vuoi mostrare il tuo apprezzamento in altra maniera acquista su Amazon da questo link o usa i miei referral:

  • NEN: 48€ di sconto su ogni fornitura di luce e gas, 96€ se fate la combo usando il codice promo NeN SCONTOCAFONE48
  • AUDIBLE: 30giorni di abbonamento gratuito ai nuovi iscritti
  • THE FORK: Apri un profilo, fai una prenotazione e usa il codice sconto 84530FDA per ricevere 2000 YUMS in regalo, pari a 50€ di sconto
  • PAYBACK AMERICAN EXPRESS: 10000 punti payback (50€ di sconti) dopo una spesa di 1000€ in 3 mesi

About the Author

FinanzaCafona

Founder & Editor

Sono un povero come te che scrive la maggior parte degli articoli di questo blog. Non mi dare troppo retta perché sono un fesso senza studi economici o finanziari però, se vuoi, puoi amarmi.

View All Articles