Facciamo la sintesi dall’inizio così perdi meno tempo possibile: il conto di pagamento é una sorta di conto corrente limitato.

Grazie alla nascita di questo tipo di conto corrente le banche digitali e le fintech (tra cui Oval Money o Hype) hanno la possibilità di offrire conti a zero spese, con funzioni base e con spese di gestione inesistenti.

Non c’é molto online che spieghi cosa sia un conto di pagamento quindi spiegherò cosa sono con la mia solita dozzinalitá.

conto di pagamento come funziona

 

La differenza sostanziale tra un conto corrente e il conto di pagamento é che il conto di pagamento non permette di fare alcun tipo di credito al cliente.

Questo vuol dire che con il conto di pagamento non potete chiedere finanziamenti diretti alla banca (il credit boost di Hype é di una società esterna), fidi, mutui, di andare in rosso sul conto oppure di richiedere una carta di credito (tranne per le Amex, che sono esterne).

L’impossibilità di fare credito smarca la banca dal suo problema principale: quella di gestire debiti dal cliente. Che é un costo importante sia nel farsi carico del debito sia nel gestire il cliente

A parte ciò un conto di pagamento può fare esattamente lo stesso che con un conto corrente normale, cioè:

  • PAGAMENTI CON CARTA DI DEBITO
  • PAGAMENTI DI MAV, SSD, RATE, TASSE
  • AVERE UN IBAN
  • BONIFICI SEPA
  • HOME BANKING
  • RITIRO DENARO ALLO SPORTELLO

Chiaramente ogni Fintech decide in moto autonomo quale caratteristiche sbloccare. Ad esempio Oval Money non prevede ancora il pagamento degli F24.

In alcuni casi ci sono delle limitazioni. Su Hype (anche nella versione plus) non è possibile avere più di 50000€ sul conto di pagamento, su Oval Money non mi sembra sia presente questa limitazione.

A questo si aggiunge che l’imposta di bollo é di solo 2€ annuale invece dei canonici 34€. Sul conto di pagamento il bollo però si paga con criteri differenti: se a fine anno hai più di 77€ sul conto oppure se la tua giacenza media è superiore ai 5000€.

Ma dell’imposta di bollo sui conti ne ho parlato qui.

Insomma il conto di pagamento è un conto poco caro per il cliente, che non fornisce accesso al credito e, a seconda della fintech, ha servizi e limitazioni diverse.

Se quindi sei giovane, non hai risparmi eccessivi da tenere sul conto e non hai necessità di chiedere finanziamenti o il mutuo per la casa il conto di pagamento é un eccellente mezzo per minimizzare le spese annuali di un conto corrente.

Tutto chiaro?

Se vuoi leggere altri articoli vai sulla WikiCafona, seguimi su Twitter o Telegram. Puoi sostenere Finanza Cafona economicamente acquistando su Amazon, facendo una donazione con Ko-fi o usando i miei codici Fintech:

  • AMERICAN EXPRESS: 5% di cashback sugli acquisti per 6 mesi richiedendo la Blu American Express
  • VIVID MONEY: conto e carta gratuita, ricchi cashback, 3 mesi prime gratis, 20€ in regalo dopo una spesa di 20€
  • YAP: 50€ di cashback sugli acquisti con il codice VITTORIOSIM
  • CURVE5€ alla prima transazione con il codice GDP4LQVE 
  • SATISPAY: 2€ gratis con il codice VITTORIOSIMONE

FONTE IMMAGINE:  jarmoluk (pixabay.com)