AmEx o American Express é semplicemente LA carta di credito.

In qualsiasi film di ricconi oppure di yuppie affamati di denaro l’American Express é sempre presente.

E la capacità di spendere é determinato direttamente dal tipo di Amex che possiedi. Ci sono addirittura modelli solo su invito.

 
Ma perché, povero morto di fame, dovresti farti una Amex? E sopratutto quale cazzo di differenza c’è tra le varie american express?

Ci sono vari motivi ma é il caso di fare qualche passo indietro. Prima di parlare di servizi specifici è il caso di ricordarti la differenza tra carta di credito e carta di debito, poi è il caso di ripassare come funziona il prelievo contanti con la carta e come utilizzarla in caso di assoluta emergenza

Ora che ho fatto le big view con vecchi articoli andiamo al succo del discorso.

Con la carta di credito infatti ti viene concesso una sorta di prestito dalla banca. Prestito a brevissimo termine e che devi pagare (generalmente in 30gg) a scapito di pesanti penali (leggi: devi pagare un fottio di interessi).

Detto ciò avere una carta di credito é comodo per le emergenze ma é ancora più comodo, soprattutto con Amex, per i vantaggi che ti dá usarla.

I vantaggi che porta Amex sono una serie di partnership variabili e che si basano su due fattori:

  • PUNTI – Usare la carta in generale e usarla in specifici negozi o attività ti permette di accumulare punti, punti che puoi usare in uno dei numerosissimi store o attività affiliate ad Amex.
  • CASHBACK – Esiste anche una carta, la American Express Blue, che permette di ricevere un cashback dell’1% ad ogni transazione che fai con la carta. In promozione puoi ottenere il 5% di cashback per 6 mesi seguendo il mio referral link.

Andare a parlare specificatamente di tutte le American Express presenti in Italia é abbastanza complicato. Ci sono infatti 35 diverse combinazioni di carte Amex e ognuna con una specifica peculiarità. 

LE DIFFERENZE TRA LE VARIE AMERICAN EXPRESS

  • AMEX VERDE ORO E PLATINO –  Sono similari ma ognuna offre condizioni (sia di spesa, che di vantaggi) sempre migliori. Chiaramente aumenta anche il costo annuale. In generale é molto comoda se spendi molto e viaggi molto in quanto é compresa una protezione speciale per i viaggiatori. Son particolarmente vantaggiose se viaggi molto in aereo e ti é comodo convertire i punti in viaggi gratis. Son care, sappilo.
  • AMERICAN EXPRESS BLU – La Blu é praticamente l’unica carta di credito che offre il cashback sugli acquisti in Italia. Cashback vuol dire che ti viene restituita, in contanti e a fine anno, una percentuale di quanto hai speso. Al momento i primi 3 mesi la Amex Blu é in promozione gratis il primo anno (poi 32 l’anno) e offre per i primi 3 mesi il cashback al 5%, poi l’1% su tutti gli acquisti. Se non vuoi pagare la carta dal secondo anno puoi chiedere il downgrade da assistenza telefonica: carta gratis e cashback dello 0,5%.
  • AMEX BRANDIZZATE E PAYBACK – Ci sono millemila combinazioni di Amex brandizzate (Italo, Alitalia, Payback). Sono molto utili se spendi molto con un determinato brand. Sei un viaggiatore di treno? Allora ti conviene farti l’Amex Italo che permette di raddoppiare i punti Italo per fare viaggi gratis. A differenza delle altre brandizzate Payback é gratis per sempre e permette di accumulare punti più velocemente del piano premi da convertire in buoni spesa Carrefour.

Puoi anche avere una American Express Gold, Blue e poi una brandizzate.  Ma i punti usati non si sommano, quindi occhio.

UTILIZZO DI AMEX: PRECISAZIONI

  • ASSISTENZA 24/24H 7 GIORNI SU 7 – L’assistenza é super e American Express si occupa direttamente di risolvervi il problema. Ti hanno clonato la carta? Amex vi rimanda il denaro, blocca la carta e poi si occupa lei di riprendere il denaro al truffatore.
  • IN ITALIA NON É ACCETTATA DA TUTTI – Amex é non é universalmente accettata da tutti i negozianti. In cambio di una super assistenza clienti American Express carica una commissione ai negozianti più alta della media. Recentemente la ha abbassata ma in Italia non é sempre accettato fuori dai grandi centri e dalle grandi catene. All’estero, soprattutto nei paesi anglosassoni, é come portarsi dietro la carta d’identità.
  • IMPOSTA DI BOLLO – Sulle carte di credito non rilasciate dalla banca si paga un’imposta di bollo di 2 euro se si é speso, nel mese, più di 77,47€. Non la paghi sempre ma la paghi solo nel mese in cui hai superato questa cifra. Se ha gennaio hai comprato un monopattino a 300€ pagherai l’imposta di bollo di 2€, se a febbraio non avrai usato la tua Amex non pagherai nulla.

Bene ora sapere un po’ tutto della differenza tra le varie American Express quindi fatevi i vostri conti e se volete farvi una carta di credito, beh avete l’imbarazzo della scelta.

Se vuoi leggere altri articoli vai sulla WikiCafona, seguimi su Twitter o Telegram. Puoi sostenere Finanza Cafona economicamente acquistando su Amazon, facendo una donazione con Ko-fi o usando i miei codici Fintech:

  • AMERICAN EXPRESS: 5% di cashback sugli acquisti per 6 mesi richiedendo la Blu American Express
  • VIVID MONEY: conto e carta gratuita, ricchi cashback, 3 mesi prime gratis, 20€ in regalo dopo una spesa di 20€
  • YAP: 50€ di cashback sugli acquisti con il codice VITTORIOSIM
  • CURVE5€ alla prima transazione con il codice GDP4LQVE 
  • SATISPAY: 2€ gratis con il codice VITTORIOSIMONE