Un buon modo per riempire le pause dalle vacanze o rompere la noia è quello di vedersi qualche film sulla finanza, economia e sugli investimenti.

Alcuni possono essere un po’ pesanti e drammatici, ma non è meglio di vedere schifezze come Lucifer o Emily In Paris?

Purtroppo pur essendo un tema così importante nella nostra società i film sulla finanza sono davvero pochi ma ci sono. E molti sono davvero fighi e realistici.

Migliori film sulla finanza e investimento
the wolf of wall street film finanza netflix

THE WOLF OF WALL STREET – STORIA DI UN BROKER (RAIPLAY e NETFLIX)

The Wolf of Wall Street è un film pluri premiato e diretto da quel genio di Martin Scorsese che racconta l’ascesa e la caduta di Jordan Belfort (interpretato da Di Caprio).

Belfort è un misto tra un genio della vendita e un truffatore, considerato da molti come uno dei più grandi truffatori del mondo finanziario americano degli anni ’80 (e forse di sempre).

Il film di Scorsese spiega poco del mondo finanziario americano e si concentra più che altro sull’edonismo del protagonista e della sua cerchia di fedeli. Ma in questo è molto fedele all’omonima autobiografia di Belfort.

Insomma vedetelo se volete gustarvi un film sulla finanza leggero (anche se dura tipo 3 ore) e godibile, non tanto se volete comprendere il mondo finanziario americano.

la grande scommessa film sulla crisi del 2008

LA GRANDE SCOMMESSA – IL MIGLIOR FILM SULLA CRISI DEL 2008 (NETFLIX)

The big short conosciuto in Italia come La Grande Scommessa non solo è il migliore film sulla crisi del 2008 ma è anche uno dei miei film preferiti in assoluto.

La trama è ispirata vera storia di tre gruppi di persone che simultaneamente prevedono finanziaria del 2008 e ne riescono a ricavare enormi profitti.

Il film ha vinto un oscar e ha un cast stellare (Carell, Gosling, Pitt) ed è noto per l’interpretazione di Christian Bale di Michael Burry, il santone finanziario che si diverte a predire ogni 3 mesi il crollo dei mercati finanziari.

Il film è pazzesco ma fate sempre attenzione a vedere l’altro lato della medaglia.

Come un po’ tutti i film americani i protagonisti sono degli eroi moderni che hanno smascherato i vizi del sistema economico bancario.

Ma ricordatevi che i 3 gruppi raccontati nel film sono degli investitori e hanno un interesse economico nelle azioni che compiono, anche grande.

E non sono poi manco tanto eroi. Pur se capirono cosa stava succedendo nel malsano sistema economico nel 2008 le loro azioni (in particolare gli short di Burry) amplificarono gli effetti del crollo borsistico.

Non è colpa loro, certo, Però in qualche maniera li si può definire parte dello sistema.

default film corea del sud crisi tigri asiatiche

DEFAULT – LA CRISI DELLE TIGRI ASIATICHE (PRIME VIDEO)

Per noi occidentali alcuni eventi storici sono solo delle pagine polverose di un libro oppure il fatto curioso da leggere prima di partire in vacanza.

Per i popoli che li hanno vissuti, invece, questi eventi sono state una vera e proprio trauma. Una linea netta in cui si è tracciato il prima e il dopo.

Per le “Tigri Asiatiche” la crisi finanziaria asiatica del 1997 è stato un evento sconcertante per portata.

Forse solo pari alla grande depressione del 1929 per noi occidentali.

Dal 1996 una serie di speculazioni finanziarie provocarono una forte svalutazione nelle monete locali causando lo sganciamento dal dollaro come moneta di riferimento. Il forte indebitamento del settore privato causò un deflusso di capitali da parte degli investitori stranieri fino a scatenare un vero e proprio terremoto economico.

Come una tessera del domino caddero un paese dopo l’altro: Indonesia, Thailandia, Singapore, Malesia, Filippine e infine colpì anche i paesi più solidi come la Corea del Sud.

Qui la crisi fu devastante a causa della svalutazione della moneta, un aumento di tassi mostruoso, il fallimento delle maggiori aziende  (tipo la Daewoo), aumento del debito pubblico e disoccupazione rampante.

Lo spiegone è necessario perché Default parla proprio della genesi e della crisi.

Diverse storie si alternano nel raccontano e spiegano benissimo perché la società coreana è oggi così classista, divisa e corrotta. Se avete amato Parasite ma non avete perché esistano ancora dei paria, questo film di economia vi farà capire il perché.

Non vi spoilero niente. È una storia brutta e sporca.

margin call storia vera film

MARGIN CALL – L’ALTRO LATO DELLA FINANZA (RAIPLAY)

Se non siete abbastanza sazi di film sulla crisi del 2008 eccovi serviti. Margin call è una storia vera, l’altra lata della medaglia rispetto a La Grande Scommessa.

In The Big Short seguiamo investitori capaci di prevedere la grande crisi, in Margin Call siamo dentro a uno di quei fondi speculativi che hanno distrutto un sistema economico. In tanti ritengono parli proprio di Lehman Brothers.

Tra tutti i film sulla finanza che ho nominato è il mio preferito in quanto realistico e cinico. 

La storia è incentrata su un alto dirigente, Sam Rogers (interpretato da Kevin Spacey), il quale si rende conto che gli investimenti in titoli tossici della sua banca sono arrivati a un punto di rottura: o la banca li scarica oppure li tiene in pancia con perdite di miliardi di dollari e il possibile fallimento aziendale.

Il film racconta la crisi interiore di Sam e le decisioni del board della banca in una lotta tra fare la cosa giusta prendendosi le responsabilità dei propri errori o nel trovare una scappatoia per ridurre le perdite.

Insomma fallire o scaricare i propri errori su milioni di persone e causando una crisi economica globale.

Ve lo dico, non c’è happy ending. Non ci sono eroi.

Tutti i protagonisti del film sono solo delle sporche merde egoiste. Proprio per questo che è un film strepitoso. Un film fatto di esseri umani.

CONCLUSIONE DEI MIGLIORI FILM SULLA FINANZA ED ECONOMIA 

Ma una Poltrona per due? Wall Street di Oliver Stone?

Ragazzi, il primo ha davvero frantumato la minchia visto che lo fanno ogni 24 dicembre, Wall Street personalmente non mi è mai piaciuto.

Anzi credo abbia dato adito a una moda diabolica capace di fare più danni della grandine! 

La realtà poi è che i migliori contenuti audiovisivi sull’economia e la finanza sono i documentari. Quà trovi i 5 migliori documentari di finanza su Prime, Netflix e altre piattaforme streaming.

Buona visione!

Puoi sostenere il blog spammandomi ovunque, seguendomi su Twitter o Telegram o iscrivendoti alla Newsletter o ascoltando il Podcast. Se invece vuoi mostrare il tuo apprezzamento in altra maniera acquista su Amazon da questo link o usa i miei referral:

  • NEN: 48€ di sconto su ogni fornitura di luce e gas, 96€ se fate la combo usando il codice promo NeN SCONTOCAFONE48
  • BUDDY: 50€ di bonus all’iscrizione all’apertura di un nuovo conto e dopo aver fatto una transazione di almeno 10€ con la carta MyOne. Usa il codice 5D4ABC al momento della registrazione per accedere alla promo.
  • CREDEM: Ricevi 200€ di buoni Amazon aprendo un nuovo conto usando il codice SUMMER200 e accreditando stipendio/pensione o spendendo almeno 1000€ con la carta entro il 22 settembre
  • CREDIT AGRICOLE: Apri un nuovo conto usando il codice VISA, ottieni 50€ in buoni amazon con la prima transazione con carta e altri 100€ spendendo denaro. Clicca qui per capire come funziona la promo
  • AUDIBLE: 30giorni di abbonamento gratuito ai nuovi iscritti

Taggato in:

, ,

Sull'autore

FinanzaCafona

Founder & Editor

Sono un povero come te che scrive la maggior parte degli articoli di questo blog. Non mi dare troppo retta perché sono un fesso senza studi economici o finanziari però, se vuoi, puoi amarmi.

Guarda tutti gli articoli