Dopo avervi spiegato come è composto il vostro iban e come funziona una carta di credito facciamo un’altra emozionante guida su quale causale sscrivere quando inviate un bonifico!

Pronti? Eccitati?

Ti senti preso in giro? 

Fai bene, siete così rincoglioniti che devo farvi la guida pure su come andare a cagare (esiste eh).

bonifico no pianti causale
Smettila di fare il buffone. Ricoponiti.

Andiamo quindi al dunque. 

La causale è, in parole spiccie, il motivo per cui tu invii una determinata somma di denaro a qualcuno.

Come abbiamo visto recentemente scrivere una causale di merda può comportare piccoli problemi con la legge e a una serie di controlli fiscali sia sulla provenienza sia sulla legittimità del trasferimento.

In soldoni: il bonifico viene inviato dalla banca ma poi arriva l’agenzia delle entrate a chiedervi il perchè lo avete fatto.

Quindi evitate di scrivere cazzate tipo “pagamento 2 grammi di cocco” o roba simile perchè poi vi si inculano a sabbia.

Il grande problema è anche nel trasferimento di denaro tra amici e parenti, un problema spesso sottovalutato da tutti.

Il trasferire una cifra dal mio conto a, ad esempio, quello della mia fidanzata viene considerato dall’agenzia delle entrate come un guadagno da parte della mia fidanzata. Quindi, tecnicamente, in futuro lo stato potrebbe chiedere di pagare le tasse su quel versamento.

Come fare quindi per evitare rotture di coglioni?

Ecco una rapida lista della causali più utili per ogni situazione

  • PRESTITO O DONAZIONE PER PARENTI, AMICI O FIDANZATE/I – In questo caso “fingiamo” di aver inviato un prestito di natura infruttifera (senza interessi) al nostro beneficiario. La causale sarà: “Prestito di natura infruttifera per (grado di parentela o amicizia) ________ “
  • RESTITUZIONE PRESTITO AD UN AMICO –  “Restituzione prestito (infruttifero) ricevuto in data ________ ” oppure: “Restituzione prestito (infruttifero) per __________ “”.
  • PAGAMENTO RATA DI UN CONTRATTO –  “Pagamento scadenza del contratto del ____ “, se invece pagate una fattura “Pagamento fattura n. __ del __”
  • TRASFERIMENTO DI DENARO SU UN ALTRO CONTO –  “Giroconto”

Queste sono le causali più comune che troverete nella vostra vita. Per il trasferimento di denaro tra amici o compagni usate il primo modello di causale. 

Ad esempio a me capita spesso di pagare l’affitto in un unico bonifico ricevendo poi i soldi dalla mia compagna, lei utilizza sempre la prima formula per trasferire il denaro.

Nel caso aveste dubbi oppure queste causali non fanno al caso vostro potete trovare altre varianti qui

Puoi rimanere aggiornato direttamente su Telegram, seguendomi su Twitter oppure iscrivendoti al feed RSSInoltre puoi sostenermi economicamente acquistando su Amazon tramite questo link o usando i miei codici Fintech:

  • ILLIMITY (iOSAndroid, Browser): 25€ gratis dopo un deposito di 250€ con il codice RAMDEB73
  • YAP (iOS e Android): carta mastercard gratis, 10€ di buono amazon dopo 5 acquisti con codice VITTORIOSIM
  • CURVE (iOS e Android): 5€ alla prima transazione con il codice GDP4LQVE 
  • SATISPAY (iOS e Android): 2€ gratis con il codice VITTORIOSIMONE
  • OVAL MONEY (iOS e Android): 5€ al primo trasferimento con il codice VSY22YU

FONTE IMMAGINE: JROCHA 3341

Tagged in:

,