La burocrazia italiana è perfida, complicata e noiosa.

Proprio per questo ci sono intermediari che si fanno pagare per togliervi dalle scatole il disbrigo di pratiche rognose.

Tra queste le più famose sono quelle che permettono di fare il controllo creditizio.

E vi stanno fregando!

In qualsiasi momento potete fare una visura Crif gratuita e pure con poco sforzo, è una procedura a prova di macaco. E anzi, dico di più, potete fare un check gratis su qualsiasi storico creditizio visto che ne esistono parecchi diversi.

Non spendete soldi a cazzo! Oggi vi spiego come si fa da soli!

visura crif gratuita matrix

COS’È LO STORICO CREDITIZIO E LE SIC

Quando le istituzione finanziaria vi concedono una forma di credito (tipo un prestito o decidono il plafond della carta di credito) si trovano davanti al rischio di mancato pagamento.

Per evitare quindi di finanziarie persone morose o con una bassa affidabilità creditizia consultano apposite banche dati, che raccolgono le informazioni del vostro storico creditizio, per valutare se aprivi o meno una linea di credito.

Queste società si chiama SIC cioè Sistemi di Informazioni Creditizie. Talvolta sono società private (la famosa CRIF), altre volte nazionali della Banca Centrale. In alcuni casi ancora sono interni allo stesso istituto creditizio (tipo American Express o Findomestic).

In queste banche dati sono contenute questo tipo di informazioni:

  • Informazioni negative nel caso abbiate tardato a pagare una rata
  • Positive cioè quando siete stati dei bravi ragazzetti
  • Richieste di credito anche se non andate a buon fine. Un caso emblematico è quando vi viene rifiutata l’emissione della carta di credito

Nonostante in Italia non esista un sistema di Credit Score simile a quello americano, in realtà ehm… esiste. Non si ha un punteggio vero e proprio visionabile online ma il censimento in un database creditizio esiste eccome.

Dirò di più: uno score pulito influenza notevolmente la possibilità di accedere al credito. Essere considerati affidabili dalle banche è molto utile per avere accesso a prodotti finanziari e per… Velocizzare il disbrigo delle pratiche.

Che vor dì? Ad esempio se usate i servizi di rateizzazione delle spese e pagate tutto regolamento alcuni SIC vi metteranno delle note positive e sarete effettivamente censiti in uno storico creditizio come buoni pagatori.

Quando chiederete un fido o un mutuo la banca vedrà la vostra buona condotta e vi riterrà un creditore affidabile. Non avrà poi bisogno di testarvi come pagatore o di scommettere su di voi in quanto il vostro “curriculum creditizio” parla per voi.

I SIC in Italia sono in genere gestiti da privati, le informazioni sono di carattere riservato o consultabili da chi partecipa al sistema e sono soggetti a una regolamentazione piuttosto stringente, ancora di più da quando è entrata in vigore la normativa GDPR.

Quest’ultima normativa (‘tacci di chi la critica) ha peraltro reso semplice e gratuito l‘accesso alle informazioni personali.

Si, esatto! Tutti quei servizi di visura centrale rischi a pagamento vi stanno inculando al netto di particolari esigeze o servizi specifici che, spesso, manco funzionano bene (come Mister Credit Affittabile)

Al più vi fanno pagare perché siete pigri o perché vi forniscono le informazioni più velocemente, ma la visura crif è gratis. E lo stesso vale per le altre SIC.

COME SI CONTROLLA UNA SEGNALAZIONE CENTRALE RISCHI GRATIS!

Come detto non esiste un solo database dello storico creditizio in Italia, ma diversi.

Il più famoso di tutti è il CRIF ma esiste anche il CTC, la centrale rischi Banca d’Italia e, volendo anche quello con irregolarità nei pagamenti delle tasse gestito da Agenzia Entrate Riscossione (Equitalia, insomma).

Ognuno di questi SIC gestisce delle informazioni diverse e in maniera diversa

CRIF ad esempio segnala solo le posizioni debitorie negative, mentre CTC ha uno storico di tutte le posizioni negative e positive, ADE invece segnala solo eventuali cartelle esattoriali aperte nei confronti dello stato.

Ci sono poi i database privati delle varie banche e finanziarie a cui non potete avere accesso ma in generale è possibile richiedere sempre una visura gratis.

VISURA CRIF GRATUITA

Il più famoso storico creditizio italiano è il CRIF, termine che ormai viene usato per antonomasia per definire tutte le segnalazioni di irregolarità o le SIC in generale. 

CRIF guarda soprattutto alle posizioni creditizie negative, cioè i mancati pagamenti, invece non gliene frega nulla di quelle positive.

Se non avete segnalazioni siete puliti, se le avete so’ cazzi.

Proprio per questa fama vedrete online un sacco di pubblicità tipo “visura crif immediata” e penserete che la visura sia un servizio a pagamento.

La stessa Crif gioca su questo messaggio proponendo sul sito ufficiale il servizio rapido “MettiInConto”!

Ma se fate la richiesta dello storico e siete disposti ad aspettare 30 giorni avrete la visura crif gratis.

Seguite questo link e scrollando la pagina vi troverete di fronte a questa schermata:

VISURA CRIF GRATUITA

Il servizio MettiInConto è a pagamento e vi permette di avere i dati in 1 giorno ma costa la bellezza di 35€, se invece tappate “Modulo Privati” non pagate un cazzo e avete il vostro storico creditizio Crif gratis.

Cliccate ferocemente sul bottone e vi si aprirà questo modulo: 

richiesta centrale rischi crif gratuita

Come vedete le informazioni sono chiare e la stessa Crif vi guida nella compilazione del file. Cliccate su “Compila una nuova richiesta”, spuntate perché chiedete le informazioni nel database e inserite i dati anagrafici.

Verrà generato un file PDF da firmare. Potete decidere se ricaricare il pdf firmato e gli altri documenti (tessera sanitaria e documento identità) nella 2a fase del form oppure di inviarlo via mail o fax a uno specifico indirizzo.

Se avete deciso di usare il fax uscite da questo blog, maledetti retrogradi!

Tra 30 giorni riceverete la vostra visura della centrale rischi Crif sul metodo di consegna prescelto. Ripeto, gratis.

BANCA D’ITALIA VISURA CENTRALE RISCHI GRATIS

La visura su Banca d’italia è ancora più semplice. Basta il cazzo di spid.

Per vedere se avete segnalazioni alla centrale rischi vi basta andare sui servizi online dove vedrete questa schermata:

La visura Crif è gratuita! Non farti fregare! - Finanza Cafona

Cliccate sul primo box a destra “richiedi i dati” per poi atterrare su quest’altra pagina:

La visura Crif è gratuita! Non farti fregare! - Finanza Cafona

Potete quindi controllare se:

  • Avete una segnalazione centrale rischi personale (o di terzi)
  • Verificare se siete segnalati alla centrale di allarme interbancaria per mancato pagamento
  • Se siete segnalati per un assegno scoperto o per una carta di pagamento revocata

Scegliete quello che vi interessa e andate avanti. Ora fate la richiesta Crif con SPID o con CIE e aspettare un massimo di 30 giorni per ricevere il vostro report creditizio.

Occhio, trenta giorni è il termine massimo! Potreste avere il file anche prima.

Per chi ha una SRL esiste anche la possibilità di abbonarsi (sempre gratis) a un servizio speciale. Ogni mese sulla vostra PEC vi verrà recapitato lo storico creditizio aggiornato, il servizio si rinnova ogni anno e trovate maggiori info qui.

Piccola nota di colore per chi frigna sull’assenza di servizi pubblici digitali, questi sono quelli che offre Banca d’Italia:

La visura Crif è gratuita! Non farti fregare! - Finanza Cafona

Ad esempio il ricorso all’arbitrato è super efficiente e utilissimo se avete un problema di domiciliazione con i conti esteri.

Invece di lamentarvi perché i servizi pubblici non vi imboccano il pranzo mentre siete intenti a spendere ore nella ricerca dell’ultimo memino simpatico su instagram, cercate.

STORICO CREDITIZIO SU CONSORZIO PER LA TUTELA DEL CREDITO (CTC) – VISURA CTC GRATIS

Il consorzio per la tutela del credito (o CTC) è un altro SIC che permette di fare un’istanza di visione del proprio storico creditizio.

A differenza di CRIF in questa centrale rischi sono presenti tutte le richieste di finanziamento personali compresi i pagamenti con carta di credito, la richiesta di finanziamenti a tasso zero, i fidi e i pagamenti dei prestiti. E anche eventuali ritardi, eh!

Non c’è tutto tutto, solo i dati di banche e servizi con cui hanno una collaborazione.

Ad esempio non troverete i finanziamenti a tasso zero di Amazon o di Klarna. E nemmeno i pagamenti della vostra American Express in quanto non fanno parte dell’accordo o gestiscono il rating dei clienti in maniera indipendente.

Potete fare una richiesta d’istanza da qui tappando su “crea una nuova istanza” per poi fare l’accesso con SPID e selezionare la richiesta tra le possibilità elencate.

Entro pochi giorni riceverete tutta la documentazione: un estratto conto dei pagamenti di tutti i vostri finanziamenti.

AGENZIA ENTRATE RISCOSSIONE: CARTELLE ESATTORIALI E DEBITI CON STATO

L’ultimo SIC (anche se non lo è) riguarda le note cartelle equitalia e in genere tutti i debiti con lo stato, da saldi IRPEF non pagati, multe, IVA non versata o ritardi nel pagamento di IMU e TARI.

Nel sito di Agenzia delle entrate riscossione troverete tutte le eventuali irregolarità nel pagamento delle tasse sia nazionali che locali.

Esatto, la famosa “cartella esattoriale”.

Ade Riscossione non è un SIC come il CRIF o CTC ma dategli un’occhiata ogni tot mesi.

Anche se siete dei cittadini ligi ogni tanto spunta qualcosa, facendo un check online fate in tempo per contestare la procedura oppure per pagare subito ed evitare un ricalcolo degli interessi di mora.

Se avete problemi vi ricordo che ho anche scritto una guida per fare la rateizzazione con ADE.

FAQS SULLA VISURA CRIF

COME FACCIO AD AVERE IL CRIF CON VISURA IMMEDIATA?

Paghi. Trovi tutte le indicazioni sul sito di Crif compresi i costi, se invece hai tempo puoi aspettare i loro tempi tecnici. Ti ricordo in ogni caso che la visura di CTC arriva in massimo un giorno.

POSSO FARE LA VISURA CRIF CON SPID?

Per chiedere una visura creditizia con i SIC è quasi sempre necessario possedere lo spid. Questo velocizza la procedura e poi come fai a vivere senza ormai? In alcuni casi si può usare anche la carta d’identità elettronica.

COME SI LEGGONO LE TABELLE CRIF

Ho scritto un apposito articolo su come leggere le tabelle Crif. In linea generale è abbastanza semplice capirlo ma ogni lettera o numero ha un suo significato.

CONCLUSIONI SU VISURA CENTRALE RISCHI GRATIS

Come avrete intuito il sistema delle segnalazioni su centrale rischi è frammentato in quanto esistono diversi servizi ognuno con caratteristiche proprie. 

Sinceramente mi piacerebbe avere semplicità del Credit Score americano in cui un numero fa capire perfettamente come ci si è comportati, rendendo chiari errori o i meriti.

Ma quel sistema ha poi dei lati negativi enormi che… vabbè non mi dilungo.

Al netto dei difetti lo SPID, la GDPR e in generale la digitalizzazione di servizi al cittadino ha reso la consultazione dello storico creditizio personale più rapida e più semplice.

Bastano pochi click e un po’ di attesa per capire come siamo messi. E non costa niente nonostante alcune attività marcino sulla paura insita nella segnalazione.

Fate una cosa. Salvatevi questo articolo e mettetevi un task annuale sul calendario… una visura alla centrale rischi non fa mai male!

Puoi sostenere il blog spammandomi ovunque, seguendomi su Twitter o Telegram o iscrivendoti alla Newsletter. Se invece vuoi mostrare il tuo apprezzamento in altra maniera acquista su Amazon da questo link o usa i miei referral:

  • NEN: 48€ di sconto su ogni fornitura di luce e gas, 96€ se fate la combo usando il codice promo NeN SCONTOCAFONE48
  • AUDIBLE: 30giorni di abbonamento gratuito ai nuovi iscritti
  • THE FORK: Apri un profilo, fai una prenotazione e usa il codice sconto 84530FDA per ricevere 2000 YUMS in regalo, pari a 50€ di sconto
  • PAYBACK AMERICAN EXPRESS: 10000 punti payback (50€ di sconti) dopo una spesa di 1000€ in 3 mesi

Sull'autore

FinanzaCafona

Founder & Editor

Sono un povero come te che scrive la maggior parte degli articoli di questo blog. Non mi dare troppo retta perché sono un fesso senza studi economici o finanziari però, se vuoi, puoi amarmi.

Guarda tutti gli articoli