Come molti voi esimi taccagni sapranno venerdi e sabato ho chiesto di partecipare a un sondaggio su Finanza Cafona in modo da capire se sia necessario apportare delle modifiche al sito e per avere un feedback su cosa pensate di questa cialtronata.

Avete partecipato in tanti, avete scritto un sacco di cazz… bei commenti e devo dire che mi avete sorpreso. Tra i suggerimenti ci sono cose davvero tanto interessanti da meritare una risposta perciò ho deciso di scrivere un bel Q&A approfondito.

Se vi sentite nominati scrivete nei commenti!

So' Mmario! aprimi tutto

PERFAVORE MI SERVE IL SITO IN MODALITÀ SCURA PRIMA CHE MI SI BRUCINO LE RETINE

Ti vorrei dire che posso farlo ma il template non lo permette. E io sono un misero pirla quindi non sono in grado di fare modifiche a manazza per abilitare la funzione.

Se tra voi c’è qualcuno del settore scrivete, così salviamo i bulbi oculari del taccagno commentatore!

MENO PAROLACCE, NON SERVONO

Bestemmie?

SAPERE SE I VECCHI ARTICOLI SIANO ANCORA VALIDI E ATTUALI O SE NEL FRATTEMPO C’È DI MEGLIO O LA SITUAZIONE È CAMBIATA. (SO CHE NON È FACILE FARLO)

Nell’ultimo anno ho rinnovato o totalmente riscritto 80 articoli. 80 son tanti, fratè.

Idealmente quindi è tutto abbastanza aggiornato, certo non sono precisissimi e non seguono la news al secondo spaccato ma le informazioni sono aggiornate.

Almeno una volta a settimana sistemo le informazioni di 2 o 3 articoli quindi non vedrai mai cose troppo distanti dalla realtà.

ANCORA PIÙ ARTICOLI, QUA ABBIAMO FAME DEI TUOI VANEGGI

Grazie per i vaneggi, fa morale.

Vorrei scrivere di più ma non ci riesco.

Il blog mi prende almeno mezza giornata tra rispondere a mail, commenti, scrivere nuovi articoli, la newsletter e litigare per mille altri cazzi.

Inoltre le idee non arrivano così a cazzo, mi devo informarmi e leggere.

È un impegno grosso, davvero.

Se le affiliazioni dovessero andare bene e rendere FC solido finanziariamente prenderei subito qualche amico (ciao SaltoMentale!) come co-writer in modo da aumentare la pubblicazioni dei contenuti.

Ahimé così è già difficile tenere questo ritmo. 

RUBA QUALCHE SCHIAVO AD ARANZULLA E METTILO A SFORNARE ARTICOLI A TUTTO SPIANO!

Ottima soluzione al problema precedente.

Purtroppo ho già rapito Aranzulla e sta in cantina assieme al tavolo del salone dei nonni.

Sto fesso però non mi sgancia i nomi dei suoi schiavi quindi devo accontentarmi di quei lettori che lo fanno volontariamente come il Signor Lucifero stagista principale pagato 0,001 cent a giornata lavorativa o Gianpaolo che mi fa il correttore di bozza.

Altri mi hanno proposto di darmi una mano per sistemare problemi sul sito, mo’ vediamo che combinano.

PAGAMI PER CORREGGERE ERRORI DI ORTOGRAFIA O DI BATTITURA PRESENTI TIPO IN OGNI ARTICOLO

“Pagami”.

Niente, non hai capito un cazzo di come sono fatto.

C’è un altro schiav… mmm lettore adibito gratuitamente a questo ruolo.

Vai a chiedere i soldi a Gianni Agnelli, tsk.

Ah è morto? E niente, mi spiace.

SE DEVI MONTARE GLI ALBUMI A NEVE UN GOCCINO DI SUCCO DI LIMONE AIUTA TANTISSIMO

Sei un deficiente.

FARE UN SERVIZIO, ANCHE A PAGAMENTO DOVE DAI CONSIGLI DI COME MIGLIORARE LA PROPRIA SITUAZIONE ECONOMICA

Nel blog c’è scritto tutto e gratis, basta leggere 300 articoli.

Un giorno forse faro l’esame come consulente patrimoniale ma solo per parlare di quello che cazzo mi pare, non voglio farlo come mestiere o vendere corsi. Al massimo scriverò un libro.

Tanti millantatori che vedi in giro sfruttano proprio questa pigrizia endemica: l’incapacità di cercare, leggere o analizzare le tantissime informazioni gratuite disponibili online. Chi non è in grado di avere una costanza e un rigore così elementare come leggere non ha alcuna chance di sistemare la propria condizione finanziaria.

In generale comunque ti ringrazio per il consiglio su come evolvere il sito. Potrebbe essere divertente come format su youtube ma boh, non so quanti sarebbero disponibili ad un roasting sui soldi a viso scoperto.

HO UN CANALE DI FINANZA PERSONALE IN PARTE SIMILE AL TUO. MI SEI UTILISSIMO COME METRO PER MUOVERMI, ALLE VOLTE ARRIVI SU ARGOMENTI E PROMO DOPO DI ME, ALTRE MI SEI DI VERA ISPIRAZIONE

Grazie, hai reinterpretato benissimo la frase che ti avevo suggerito.

Pagamento su paypal, giusto?

SPAZIO Q&A, IN CUI SI RISPONDE O RIFLETTE SU ALCUNE DOMANDE POSTE SOTTO AGLI ARTICOLI O POSTE IN UN DETERMINATO SPAZIO (DA CREARE?) SUL BLOG

Hai visto che efficienza?

In ogni caso molti degli articoli che scrivo sono ideati grazie a vostre considerazioni e commenti: la paura di spendere nasce proprio o da una richiesta nei commenti e tramite mail.

In qualche modo insomma lo faccio già, ma forse non intendevi questo.

CREA CONTENUTI CON MR.RIP

Gli ho già dato dei consigli su come chiudere il libretto postale direi che stamo a posto così.

POTRESTI FARE DUE VERSIONI DELL’ARTICOLO. QUELLA COMPLETA E UN RIASSUNTO PER I PIGRI

Grazie della risposta ma NO.

Da diversi anni ho deciso di usare tre elementi per selezionare il pubblico:

  • Scrittura
  • Ironia hardcore e offese
  • Testi lunghi

Questa strategia definisce già un target eliminando le persone troppo pigre per leggere sei righe, chi non capisce i concetti astratti e quelli che devono essere imboccati da immagini e video sennò come fanno a capì la roba.

Come ho detto prima: se sei troppo pigro per leggere qualche centinaia di parole come pensi di avere la saldezza mentale per evitare di fare spese stupide?

Non ce l’ho con te, sia chiaro, però sento spesso questi concetti da tanti amici.

Si tratta di persone che vogliono tutto facendo poco

Non funziona così.  Se vuoi migliorare la tua condizione devi impegnarti, devi pensare e devi rinunciare a qualcosa per guadagnare altro.

Senti di non aver tempo per fare una lettura di 5 o 6 minuti?

Togli tempo ai reel di Instagram! 

Non ti va? È troppo lungo? È noioso? Va benissimo, hai scelto.

Però non lamentarti a fine mese se i conti non tornano e non chiedere ad altri di fare ciò che tu non hai voglia di fare.

Ripeto, non parlo con te nello specifico!

CREA UN FILE AGGIORNATO COSTANTEMENTE SU CONTI CORRENTI E DEPOSITI E PROMOZIONI VARIE DI CARTE

Fraté è n’accollo teribile.

Se però qualcuno vuole creare una piattaforma in collaborazione (tipo c’è quella dei CD) mi scriva.

UN PERCORSO DI STARTING POINT ANCORA PIÙ GUIDATO & CHIARIRE I PERCORSI DI FRUIZIONE DEI CONTENUTI CON UNA SITEMAP CHIARA, SULLO STILE BANKERONWHEELS.COM

Questi son due commenti super interessanti

Nel sondaggio mi avete detto che non devo cambiare il template del sito perché ci siete affezionati. Rimane che la navigazione sia una merda.

Finanza Cafona è nato come un blog caciarone e senza ordine, ora è un sito con 400 articoli. Trovare quello che serve non è facile, Questi due i commenti sono di grande spunto per capire come trovare una via di mezzo efficace per i nuovi lettori.

Ci penso e capisco come farlo, secondo me la Wikicafona potrebbe cambiare forma.

Al netto di questo a me il percorso di BankerOnWheels non mi piace e l’ho trovato sempre un po’ caotico.

FORSE POTRESTI INDICARE LE AFFILIAZIONI IN MODO CHIARO CON UNO STILE GRAFICO APPOSTA, SE PROPRIO CI TIENI A FAR CONTENTI QUEI DUE STRONZI CHE ROMPONO IL CAZZO A RIGUARDO.

Grazie oh taccagno commentatore.

Da ora in poi cerco di mettere il tag #ADV ove possibile.

Colgo l’occasione per rispondere anche al “Togli le banche scarse che ci sono dentro solo per le affiliazioni, l’avidità non paga alla lunga”. 

Non si tratta di avidità ma di prendere due piccioni con una fava: raccogliere un premio per quello che scrivo e farvi avere un bonus. 

In linea generale considerate questo vademecum: se il servizio lo vedete menzionato solo nella sezione promo di telegram o nella newsletter è un’offerta da sfruttare e basta, nel caso abbia un approfondimento con un articolo è perché merita di essere considerato all’infuori della promozione.

DA UN GRANDE POTERE DERIVANO GRANDI RESPONSABILITÀ: LE AFFILIAZIONI, O GLI ENDORSEMENT IN GENERALE, SONO MOLTO GRADITE, PURCHÉ SI TRATTI DI SERVIZI O PRODOTTI CHE TU STESSO UTILIZZI O CHE CONSIGLI GENUINAMENTE.

Non avete idea delle affiliazioni e dei possibili guadagni a cui rinuncio.

Ci sono broker di merda che mi offrono 230€ per nuovo cliente e io continuo a consigliare Directa che non mi risponde manco alle mail. 

Però è migliore e a un risparmiatore non serve investire in future o CFD di merda su piattaforme senza regime amministrato, quindi consiglio il meglio in assoluto e non il economicamente vantaggioso per me. Questo discorso lo potrei fare su mille altri casi.

Ci sono due persone in Italia che fanno lo stesso ragionamento mio, anche loro non sono menzionate su Forbes.

Al netto ci sia un tag ADV o meno consiglio sempre cose dopo un’esperienza diretta o, al massimo, fatta da persone fidatissime. Lo consiglio anche se a me non serve ma sento possa essere utile a qualche lettore.

Poi ragà anche meno: vi pappate tutta la merda possibile da youtuber e creator su instagram e mi dovete cacare il cazzo? Eddaje un po’.

MAGGIORE CONTINUITÀ NELLE RUBRICHE, POPULAR TALKS PROGETTO INTERESSANTE MA DA UN PO’ NON LO PORTI

Il problema è che PopularTalks te lo leggi solo te amico.

Davvero, gli altri lettori la evitano come la peste. Peraltro oltre a Nicola avevo chiesto a Gabriele Galletta di partecipare, gli ho scritto le domande e poi è scomparso.

Sigh, mi piace un sacco anche a me come rubrica ma boh, che devo fa?

UN ARTICOLO DEL “COSA PREVEDO” X MERCATI FINANZIARI

Mai.

SECONDO ME, OVVIAMENTE MANTENENDO LA TUA DIALETTICA CAFONA CHE RENDE IL TUTTO PIÙ SCORREVOLE E COMPRENSIBILE, È GIUSTO CHE GLI ARTICOLI PUNTINO A ESSERE ESAUSTIVI, ANCHE A DISCAPITO DELLA LUNGHEZZA.

Tantissimi commenti riguardano lo stile. C’è chi chiede più madonne, chi più offese chi meno romano, chi dice che sono meno cafone rispetto al passato.

Il problema è che sono veri tutti questi commenti.

Finanza Cafona è cambiato tantissimo nel tempo: da progetto a cazzo ora fa quasi 100k di view al mese.

Per forza di cose ci deve essere un evoluzione.

Quando mi seguivate in quattro gatti io potevo scrivere stronzate e non facevo danni, ora un’imprecisione comporta far prendere decisioni sbagliate a tante persone.

Ho sopperito a questo con maggiori ricerche, tante parole in più e articoli più lunghi e maggiore serietà. Lo stile leggero secondo me c’è ancora ma è chiaro che non ci siano più paragoni arditi come in passato, mi concentro sullo spiegare la meglio possibile determinati concetti.

Quello che rimane sempre e sintetizzare in maniera semplice problemi complessi.

Fare questo bilanciamento non è semplice e sto cercando alternare contenuti più approfonditi a cazzeggio. 

E’ un equilibrio difficile ma sono conscio che il vero valore di Finanza Cafona sia nel linguaggio e nel modo di sintetizzare i concetti. Questo rimarrà sempre.

BOH, MI SEMBRA MENO GENUINO, PIÙ “FORMALE” QUASI NON LO SCRIVESSE LO STESSO CHE SCRIVEVA FINO AD UN ANNO, DUE FA…

Zi, due anni fa mi leggevano 20 persone. 

Ti capisco ma ora se scrivo una cazzata la GENTE LA FA. 

Se non fossi esente da ansia non ci dormirei la notte.

Alcune cose ahimé necessitano di serietà e fare paragoni arditi non aiuta sempre.

FAI UN PODCAST

Forse lo facciamo a 3 con Nicola Protasoni e Salto Mentale

Però non c’ho tempo ultimamente e li sto a piscià male, direi se ne parla a fine anno.

MIGLIORARE IL SISTEMA DEI COMMENTI. DA ALCUNI DI QUESTI, PARTONO DIALOGHI INTERESSANTI PER TUTTI. NON TI DICO DI USARE FACEBOOK, DOVE IL 90% SCRIVE SOLO CAGATE, MA IL SISTEMA ATTUALE È UN PO’ TROPPO MACCHINOSO.

Cosa c’è di macchinoso? Non devi fare solo la solo la registrazione?

In passato provai a usare Disqus come plugin però dava un sacco di problemi e non funzionava da mobile. Provo a fare qualche test.

GRAZIE CHE TI ACCOLLI DI CAPIRE LE COSE E PER POI SPIEGARCELE IN MANIERA COMPRENSIBILE OVVERO COATTA E CAFONA

Lacrimuccia.

PARLA DI PIU DELLE TUE ESPERIENZE PERSONALI

Lo farò, scialla.

Anche perché la mia vita personale è cambiata radicalmente negli ultimi 2 mesi!

UNA PAGINA INSTAGRAM/FACEBOOK PER ESSERE PIÙ AGGIORNATO SUI CONTENUTI

Su Instagram c’è già la pagina di Finanza Cafona ma non la uso. L’ho aperta in quanto faccio dei guest post con Economiain10secondi ma è vuota.

Per me Instagram è il demonio della comunicazione finanziaria (e non solo) perché tende a sintetizzare concetti complessi in poche righe ed è frequentato da commentatori bestie.

Preferisco essere molto più povero che avere l’orticaria ogni giorno a leggere le stronzate di qualche menomato mentale.

Altre domande? Scrivete nei commenti!

Puoi sostenere il blog spammandomi ovunque, seguendomi su Twitter o Telegram o iscrivendoti alla Newsletter. Se invece vuoi mostrare il tuo apprezzamento in altra maniera acquista su Amazon da questo link o usa i miei referral:

  • NEN: 48€ di sconto su ogni fornitura di luce e gas, 96€ se fate la combo usando il codice promo NeN SCONTOCAFONE48
  • CURVE: 1% di cashback su tutte le spese aprendo un nuovo account da questo link ed effetuando almeno 5 transazione da 2£
  • BBVA: 10€ all’iscrizione dopo una prima transazione con carta, 10€ per domiciliazione, 4% di cashback sulle spese, 4% di interessi su liquidità. Qui per il codice promozionale.
  • CREDEM: Apri un conto utilizzando il codice promozionale CREDEM100 e spendi almeno 200€ al mese con la carta di debito per ricevere fino a 100€ di buoni amazon
  • CREDIT AGRICOLE: Fino a 100€ di buoni Amazon aprendo un nuovo conto e usando la carta VISA. Clicca qui per capire come funziona la promo.
  • AUDIBLE: 30giorni di abbonamento gratuito ai nuovi iscritti
  • THE FORK: Apri un profilo, fai una prenotazione e usa il codice sconto 84530FDA per ricevere 2000 YUMS in regalo, pari a 50€ di sconto

Sull'autore

FinanzaCafona

Founder & Editor

Sono un povero come te che scrive la maggior parte degli articoli di questo blog. Non mi dare troppo retta perché sono un fesso senza studi economici o finanziari però, se vuoi, puoi amarmi.

Guarda tutti gli articoli