Se volete pagare un bollettino, un F24 oppure una multa dovrete farlo tramite il servizio PagoPa. Ora questo servizio è comodissimo ma si paga e le commissioni variano da banca a banca, la domanda quindi è “come pagare con PagoPa gratis e senza commissioni?”

La cosa che mi fa impazzire dalle risate in questo paese è che ci sono risorse sterminate per risparmiare 1 euro a bollettino ma poi nessuno si impegna a capire come funzionano i mutui, ma vabbè.

E anche vero che PagoPa è un servizio molto efficiente ed è parte del piano di digitalizzazione della burocrazia italiana… però prima i bollettini si non si pagavano, perché ora dovrei farlo?

Cari i miei taccagni da quattro soldi oggi vi spiego come non pagare le commissioni con PagoPa.

PAGO PA GRATIS

COSA É PAGOPA

PagoPA è la piattaforma digitale per effettuare pagamenti verso la Pubblica Amministrazione in maniera rapida e veloce.

E’ possibile fare questi pagamenti online tramite:

  • App io
  • Home banking
  • Sito del debitore (Agenzia Entrate oppure del proprio comune)
  • App di pagamenti (es: Paypal)
  • Esercenti fisici quali filiale della banca, delle poste o privati (tipo i tabacchi).

In questa maniera si ha una sola piattaforma che concentra tutti i pagamenti verso la burocrazia. 

Basta inquadrare il qr code, selezionare un metodo di pagamento, controllare i dati ed effettuare il pagamento del debito. Vi arriverà una mail di conferma e in breve avete risolto tutto.

C’è un problema. I costi di commissione di PagoPa non sono gratis. Quindi torna l’adagio del taccagno:

Se prima potevo pagare i bollettini gratis perché ora non dovrei farlo? 
E ora come rimedio?

COSTI COMMISSIONALI DI PAGOPA

Il primo punto da considerare è che le commissioni sul pagamento con PagoPa dipendono dal mezzo che usate. Non è stato definito un costo standard per tutti ma varia a seconda della banca che decide, in autonomia, quanto far pagare ai propri clienti.

Durante tutta la guida seguirò un thread che va avanti da anni su FinanzaOnline quindi ringraziate loro per i dati che vi condivido.

Andiamo a vedere quindi i costi commissionali di PagoPa per le varie banche o mezzi di pagamento.

BANCHE CON COMMISSIONI PAGO PA A PAGAMENTO

BANCACOMMISSIONINOTE
Banca del Piemonte1,75 €
Banca Macerata1,00 €
Banca Mediolanum1,80 €
Banca Popolare di Sondrio1,50 €
Bancoposta1,00 €
BccForWeb1,50 €
CheBanca!1,50 €
Conto Adesso di Credit Agricole1,50 €
Conto Corrente Arancio di ING2,50 €
Conto Corrente YouBanking1,50 €
Conto Green di Civibank2,00 €
Credem Credito Emiliano1,50 €
Fineco1,95 €Gratis per i clienti American Express e Private
Hello Bank!2,00 €
IBL banca0,75 €
Illimity Bank1,95 €
MeglioBanca1,50 €
Paypal1,50 €3€ per importi sopra i 500€
Poste.it1,00 €Dal sito vai su Paga online, poi accesso con spid e poi, previa registrazione aperta a tutti, pagamento con carta Visa o carta Mastercard
Satispay1,00 €
UbiBanca Internet Banking "Qui ubi"0,90 €
Widiba1,40 €
Unicredit2,50 €2€ da ATM Evoluto
Contomax di Banca IFIS0.20 €

Se avete più conti vi basta scorrere la lista e capire dove le commissioni PagoPa sono più basse, ma attenzione! Ci sono anche istituti che prevedono zero commissioni!

PAGOPA GRATIS SENZA COMMISSIONI

Se la vedete proprio come una questione di principio e avete molto tempo da perdere sappiate che esistono vari servizi in cu PagoPa è gratis e senza costi di commissione.

Anche qui vi faccio una breve tabella (con i dati raccolti su finanzaonline).

PAGAMENTI CON PAGOPA SENZA COMMISSIONI

BANCACOMMISSIONINOTE
RevolutGratisSolo su iPhone
SiConto! Corrente di Banca SistemaGratis
DB Contocarta di Deutsche BankGratis
Banca Raika Ritten (Cassa Rurale Renon)Gratis
Dolomiti DirektGratis
WebSellaGratis
Banca Intesa San PaoloGratisGratis solo dal sito dell'ente creditore scegliendo "Conto Corrente", si applica costo di bonifico eventuale

Per alcuni di questi conti correnti il pagamento è sempre gratis anche se lo fate dall’home banking (tipo WebSella), per altri è gratuito solo se andate sul sito dell’ente (tipo il comune) e nella selezione del tipo di pagamento inserite l’istituto di credito. 

In questo secondo caso rientra Intesa San Paolo. Ve lo ripeto, se pagate direttamente da app o con il qr code le commissioni le pagate, dovete andare sul sito dell’ente! 

Si è aggiunto alla lista Revolut, app che personalmente non sopporto, ma insomma se l’avete è una feature in più.

Satispay invece era tra i servizi a commissioni zero con PagoPa ma, dal maggio 2022 prevede il costo di un euro per la transazione anche scegliendolo come conto corrente dal sito dell’ente creditore.

CONCLUSIONE COMMISSIONI GRATIS CON PAGOPA

Al netto della taccagneria nell’affrontare un po’ tutti le spese della vita risparmiare 4 o 5 euro all’anno per le commissioni di dei bollettini non vi cambierà totalmente la vita.

Capisco che pagare degli oboli fa rosicare a prescindere e bisogna lottare al centesimo, ma bisogna anche un po’ contestualizzare i benefici dati dal tempo necessario per ottenere quel risparmio (il famoso contestualizzatore).

In questo caso ne vale poco la pena ma, per fortuna, ci sono io a semplicarvi le cose.

Se vuoi leggere altri articoli vai sulla WikiCafona, seguimi su Twitter o Telegram. Puoi sostenere Finanza Cafona economicamente acquistando su Amazon, facendo una donazione con Ko-fi o usando i miei codici Fintech:

  • AMERICAN EXPRESS: 5% di cashback sugli acquisti per 6 mesi richiedendo la Blu American Express con questo link
  • BUDDYBANK: 25€ in regalo aprendo un conto corrente con il codice 21B9D2 e effettuando un primo pagamento con carta di almeno 10€
  • KLARNA: Buono regalo Amazon di 10€ dopo un primo acquisto tramite app Klarna. Altri 5€ seguendo la mia guida.
  • CURVE: Ottieni 5£ in regalo dopo 5 transazioni da 5£

FONTE IMMAGINE: PIXABAY