La recensione che farò oggi riguarda la carta Curve, una delle mie fintech preferite e con delle funzioni particolarissime, che direi quasi magiche per quanto peculiari.

Curve non è una mastercard qualunque ma è una sorta di “contenitore di carte” che permette di sfruttare al meglio tutte le altre vostre carte di credito (e di debito o crypto card).

Si, lo so che detto così sembra simile ad Apple Pay… e si anche simile a Google Pay… si ma è un po’ diversa perché ti forniscono una carta mastercard fisica che… si si certo… con l’app…

curve mastercard da usare con altre carte di credito o cripto card

AHO!!

É il mio blog e devi stare zitto, leggermi, usare i miei codici promo e farmi commenti carinelli sugli articoli. Stop, questa è la tua funzione nella società.

D’altronde ho creato questo blog per aumentare il mio già smisurato ego. Non è che posso sempre stare a discutere con te, peraltro voce totalmente immaginaria, e perdere tempo nello scrivere articoli che leggeranno in 6 persone, e che cacchio!

Quindi torniamo al punto focale dell’articolo di oggi: la mia recensione della carta curve.

COME FUNZIONA CURVE?

La carta Curve è una sorta di Apple Pay o Google Pay sotto steroidi, ma oltre ad usarla tramite app ti viene fornita anche una carta mastercard fisica gratuita.

In pratica aprendo l’app Curve puoi collegare tutte le tue altre carte di debito, carte virtuali, prepagate, carte cripto e le carte di credito (ma non le american express) usandole a piacimento solamente avendo in mano la tua mastercard Curve.

In parole semplici Curve si collega ad una delle carte che avete inserito nel portafoglio dell’app e reindirizza il pagamento su quella carta. Da sola non serve a niente in quanto non è una prepagata e non ha neppure un iban suo.

A seconda dei pagamenti potete quindi aprire l’app, cambiare la carta da cui curve prende i soldi e scegliere dove far contabilizzare la spesa. Dopo il recente aggiornamento dell’app Curve potete anche automatizzare le spese della carta.

Sembra tutto una stronzata inutile, vero? Quanto sei ignorante!

  • Grazie a curve non avete più bisogno di richiedere una carta fisica alla banca ma vi basta la carta virtuale. Inserite i dati della carta su curve et voila: usate la vostra carta virtuale tramite Curve!
  • Potete sfruttare al meglio le vostre carte cashback indirizzando il pagamento su quella che vi garantisce più sconti.
  • Mettete nel portafoglio una sola carta invece di 10 o 15
  • La carta è pienamente supportata sia da Google Pay che da Apple Pay, quindi la potete usare anche solo con lo smartphone

E non vi ho ancora spiegato le funzioni speciali di questa carta mastercard magica…

LE MAGIE DI CARTA CURVE BY MASTERCARD

Il progetto di questa fintech inglese è già particolare e unico in Italia già detto così. L’utilizzo giornaliero della carta vi farà scoprire una serie di feature che io posso definire solo come “magiche”.

Vediamole tutte:

VIAGGI

Se viaggiate molto Curve è molto utile in quanto:

  • Elimina i costi di cambio valuta delle banche (qui trovate il valore di cambio). Per il piano gratis ci sono delle fee dopo determinate cifre
  • Nessuna conversione valuta per il ritiro contanti all’estero
  • Assicurazione per viaggi (solo nei piani a pagamento)
  • Lounge all’aeroporto (per i piani a pagamento)

GO BACK IN TIME CURVE

Mettete che avete fatto un acquisto ma lo avete accreditato sulla carta sbagliata, come fare?

Se non usate Curve semplicemente vi attaccate, se invece avete questa carta magica potete sfruttare la funzione “Go Back in Time”.

Vi basta andare in app, selezionare la transazione e vedrete questa schermata:

come funziona go back in time di curve carta mastercard

A questo punto tappate Go back in time e selezionate la carta verso cui indirizzare la transazione. Curve si occuperà di stornare l’acquisto sulla carta che avete usano inavvertitamente e mandarla sulla nuova scelta.

Questa funzione è molto utile per massimizzare i guadagni dalle carte cashback ed è ancora più utile se usate le carte cripto di cui non vi fidate troppo.

Ad esempio: indirizzate tutti i pagamenti ad una carta di credito Mastercard o Visa, fate il conto delle transazioni e caricate la carta cripto con i soldi necessari a coprire la spesa, poi utilizzate go back in time e spostate tutte le transazioni crypto card (di crypto.com, Plutus, Nexo o quello che vi pare).

In questo modo massimizzate il cashback sulle transazioni e evitate qualsiasi rischio delle carte con cryptovalute!

Ah! Potete spostare una transazione fino a 30 giorni dal pagamento, mica poco!

ANTI-EMBARASSMENT MODE

Avete presente quando andate alla cassa di un negozio, porgete la carte e il pagamento vi viene declinato perché siete così pirla da non avere soldi sulla carta?

Ecco, Curve permette di selezionare una carta di backup per evitare questo spiacevole inconveniente.

Se poi la carta di backup non garantisce offerte beh… ricaricate la carta più conveniente, usate go back in time e spostate il pagamento per ricevere il vostro cashback sugli acquisti!

AUTOMATIZZAZIONE PAGAMENTI CARTA

Nel caso vi sembri tutto molto complicato l’ultimo aggiornamento di Curve vi permette di rendere le cose mooolto più semplici automatizzando le spese!

Selezionate una categoria di spesa (tipo ristoranti) e selezionate la carta destinata a pagare sempre questa categoria.

Ad esempio Vivid Money garantisce il cashback del 1,5% anche sulle spese del carburante, mentre una mia carta cripto solo dello 0,5%. Ho quindi impostato Vivid Money come la carta principale per i pagamenti auto e l’altra carta per i pagamenti al ristorante.

Ora non dovete fare niente, solo spendere. Ad automatizzare i pagamenti ci pensa Curve!

OFFERTE, PROMOZIONI E CASHBACK DI CURVE

Se volete farvi un piano a pagamento Black e Metal, Curve garantisce un cashback dell’1% sugli acquisti in determinati negozi (son davvero tantissimi).

Potete scegliere fino a 3 negozi con il piano Black e 6 con il piano Metal. Se poi pagate con una carta sottostante con cashback raddoppiate il risparmio.

Oltre a questo Curve ha delle partnership che garantiscono sconti per Curve free:

carta curve promozioni e offerte uber booking e altro

Tutti i cashback vengono pagati in Curve Cash, ovvero dei punti nativi della carta.

100 punti curve cash valgono a 1 sterlina. Potete usare questi soldi selezionando la carta Curve Cash in app e facendo un pagamento pari al valore di conversione dei punti accumulati.

La soluzione più semplice per usare questi punti è ricaricare l’account Amazon oppure un’altra carta tipo Yap.

CARTA CURVE COSTI DEI PIANI FREE, X BLACK E METAL

La carta Curve ha 4 piani: Free (o O.G), Curve X, Curve Black e Curve Metal.

Tutti e i 4 piani garantiscono una carta fisica e i servizi che ho elencato sopra, ma in maniera diversa.

Il piano Free è stato notevolmente limitato a fine giugno 2022 e ora per avere le stesse funzioni bisogna, per forza usufruire di Curve X.

Queste sono le maggiori differenze tra il piano Free (o Curve O.G) e Curve X:

differenza tra curve free e curve x

Insomma si tratta dello stesso prodotto ma curve originale permette di avere solo 2 carte collegate invece di 5 di Curve X, di creare meno smart rules e di usare in maniera limitata la funzione go back in time. 

Curve X costa 4.99€ al mese ma, se siete già clienti, è in promozione per un anno a 1,99€.

Le carte premium invece hanno una serie di vantaggi extra come l’assicurazione viaggi e sul telefono, dei massimali più alti e l’abbassamento delle fee di conversione dopo i 250€ mensili.

Le caratteristiche della carta Curve Black (9,99€ al mese) sono queste:

opinioni Carta curve black piano a pagamento 9,99 euro al mese

La carta Curve metal invece costa 14,99€ al mese e offre una carta metal e questi servizi:

opinioni curve carta metal piano a pagamento 9,99 euro al mese

MI POSSO FIDARE DI CURVE?

In linea generale si anche se la sede dell’azienda in Lituania (che comunque è un paese Ue) fa storcere il naso qualcuno.

Io uso questa carta da 3 anni e non ho mai avuto alcun problema.

Molte opinioni online su Curve si lamentano dell’assistenza ma sia scrivendo via mail che contattandoli via chat online si sono sempre dimostrati disponibilissimi e hanno risolto tutti i problemi in poche ore

Nelle faqs in basso ho spiegato come contattare l’assistenza Curve.

FAQ E DUBBI SU CURVE

COME CONTATTO L'ASSISTENZA DI CURVE?

Puoi contattare l’assistenza Curve Italia se hai dei problemi via mail a support@curve.com, andando sull’app –> account –> help center e poi aprendo una chat. Altrimenti puoi scrivergli un messaggio privato su twitter

CHE CARTE SUPPORTA CURVE?

Curve supporta tutte le carte emesse da Mastercard e Visa ma non supporta American Express in quanto Amex ha fatto scadere la partnership anni fa. 

ESISTE UN CODICE SCONTO CURVE?

Si, ottieni 5 sterline dopo 5 transazioni di almeno 5 sterline in 10 giorni. Ovviamente la carta fisica ti arriva gratis a casa. Ah! Usa il mio codice sconto Curve per iscriverti!

CARTA CURVE OPINIONI FINALI

Uso questa carta tantissimo per la comodità che vi ho elencato e per le sue feature uniche, mi sono trovato sempre bene è credo non ci sia alcun alternativa al tipo di servizio che offrono. Questo al netto di possibili aggiornamenti di Google Pay e Apple Pay.

Purtroppo il recente cambio dei piani tariffari limita fortemente le funzioni di Curve gratuita e tradisce i vecchi clienti. Sto valutando un upgrade ma la cosa mi fa parecchio rosicare.

Per il resto personalmente mi pento di non aver investito qualche spiccio nei vari crowfunding perché credo sia la migliore fintech sul mercato (altro che N26).

Online qualcuno dice che gli sono state clonate le carte ma, vista la cultura media italiana, direi che si tratta semplicemente di dei dementi. C’è anche chi ha problemi con la ricezione del bonus e proprio per questo ho fatto una guida per riscattare il bonus curve.

Al netto di tutto ciò la mia opinione sulla carta curve è positiva al 100%, vi consiglio di usarla se avete intenzione iscrivervi alle tante carte cashback sul mercato e se volete sfruttare tutte le promozioni per l’utilizzo di carte

Puoi sostenere il blog spammandomi ovunque, seguendomi su Twitter o Telegram o iscrivendoti alla Newsletter. Se invece vuoi mostrare il tuo apprezzamento in altra maniera acquista su Amazon usando questo link od usa i miei codici Fintech:

  • BLU AMERICAN EXPRESS: 5% di cashback sugli acquisti per 6 mesi richiedendo la Blu American Express con questo link
  • PAYBACK AMERICAN EXPRESS: 12000 punti payback in regalo dopo una spesa di 1000€ in 3 mesi
  • TRADE REPUBLIC: Un’azione gratuita fino a 40€ se apri un account ed effettui il primo acquisto di uno stock
  • BUDDYBANK: 40€ in regalo se apri un conto e fai una transazione di almeno 5€ con la carta
  • CREDIT AGRICOLE: 25€ di buono regalo Amazon per apertura conto e fino a 100€ di cashback in buoni Amazon se richiedi una debit Visa
  • CURVE: Ottieni 5£ in regalo dopo 5 transazioni da 5£
  • BBVA: 10€ all’iscrizione + 10% di cashback il primo mese

Fonte immagine: A spot of Magic JD Hancock – Flikr