Si può chiudere un conto corrente per tanti motivi: l’aumento del canone annuale, la necessità di nuove esigenze personali, la scarsa soddisfazione nel servizio o semplicemente per speculare sulle promozioni bancarie.

E chi siamo noi? TACCAGNI! AU AU AU!

Ehm scusate. Per qualunque motivo abbiate deciso di cambiare banca è importante che sappiate come funziona il trasferimento di un conto e come si chiude definitivamente un rapporto bancario…

bbva chiudere conto

AHO MA CHE CAZZO!

Io non ho (ancora) mai bestemmiato in un articolo, perché insistete per interrompere questa bellissima abitudine? 

Uff! E dire che ero partito carico oggi.

Ma niente, sempre così… mettimi un titolo h2, stagista!

QUANTO È DIFFICILE CHIUDERE UN CONTO CORRENTE?

In passato fare la portabilità del conto poteva essere un po’ difficile e antipatica in quanto prevedere delle penali. Per fortuna la riforma Bersani ha liberalizzato il mondo bancario e oggi possiamo simpaticamente zompare da un servizio all’altro come un mercenario del ‘400 tra eserciti diversi nell’Italia comunale.

E così abbiamo trovato un ottimo modo per fare gli spilorci!

Se da una parte ci sono banche disposte a regalarci bonus iscrizione, cashback, carte regalo Amazon dall’altra ci siamo noi che vogliamo combattere la monogamia finanziaria e siamo pronti accumulare ogni anno un po’ di guadagni extra.

E visto che siamo nel 2023 è tutto molto più semplice e digitalizzato: non serve andare in filiale ed esistono degli appositi servizi di portabilità online per cambiare banca in pochi secondi.

In particolare esistono diversi servizi di trasferimento conto:

  • Widiexpress di Widiba
  • Cambio Facile di BBVA
  • Illimity (bisogna però mandare delle carte)
  • Che Banca
  • Findomestic

Questa feature è interna al conto e questo vuol dire che per usarla dovete avere un rapporto con l’istituto per usufruirne. Avendo ben 3 (ehm ora 4) dei conti con questa opzione ho deciso di guidarvi nell’utilizzo.

Tempo fa ho già parlato di come chiudere un conto con Widexpress Nell’articolo, oltre a spiegarvi come si usa il servizio, vi ho anche detto come cambiare banca in autonomia.

Recap veloce: in generale basta una mail (meglio la PEC), la compilazione dei moduli e un po’ di pazienza.

Detto ciò oggi dopo Widiba ci concentriamo sul servizio Cambio Facile di BBVA un buon conto a zero spese, gratis e con bonifici istantanei gratuiti. E tra le altre cose ha una bella promo.

COME FUNZIONA CAMBIO FACILE DI BBVA

La procedura di chiusura di un altro conto corrente può essere fatta sia dall’app di BBVA che dall’home banking da browser.

Come sapete la UI di BBVA non è il massimo quindi dovete scrollare fino in fondo fino a trovare gli tutti i servizi offerti dal CC. Tra questi si nasconde cambio facile.

Bene, ora mettete da parte un po’ di documenti della vostra vecchia banca (iban, numero di carta e altre cosucce), scrocchiate le dita e mettetevi a lavoro.

La prima schermata che vedrete è questa:

chiudere conto corrente con bbva

In questa sezione dovete inserire solo l’iban del conto in chiusura, il resto dei campi sono già compilati con i dati dell’account BBVA. In questo modo attiverete la portabilità del conto e potrete trasferire i fondi presenti sul vecchio CC. 

Se avete già spostato le domiciliazioni, pagato bollette o debiti, non avete una carta di credito collegata al vecchio conto e avete già saldato tutte le spese che passano sul conto vi consiglio di trasferire il 99,90% del saldo del conto da estinguere prima di fare la portabilità tramite bonifico.

Al massimo lasciate giusto qualche decina di euro per qualsiasi evenienza.

In genere non succede niente eh, ma meglio non lasciare i soldi in un limbo tra vecchia e nuova banca. Sarò complottista però ritengo sia meglio pensare una cazzata che farla.

come trasferire un conto corrente con bbva

La seconda slide vi permette di decidere cosa trasferire sul nuovo conto_

  • Per il trasferimento dei bonifici in entrata
  • Trasferimento domiciliazioni e bonifici ricorrenti
  • Chiudere un conto corrente
  • Sia per l’una che per l’altra opzione

Ad esempio potreste decidere di mantenere attivo il vecchio conto ma trasferire in una botta sola tutte le vecchie domiciliazioni su BBVA. Oppure potrebbe non interessarvi nulla delle domiciliazioni e voler solo chiudere dei conti inattivi. Ad esempio quello che aveva una così bella promo apertura conto ma che dopo aver riscattato il premio è diventato inutile.

Scegliete voi cosa trasferire e cosa no, vedete voi!

chiudere un conto corrente online con bbva
L’immagine è centrata, la mira del designer di BBVA no.

Dopo questa schermata dovete solo controllare i dati e confermare la pratica.

Dovrete aspettare circa 12 giorni lavorativi prima di veder estinto il vecchio conto bancario e trovare il saldo e domiciliazioni su BBVA.

In qualche caso le procedure potrebbe andare per le lunghe. Potete fare le persone gentili ed aspettare oppure segnalare la questione alla Banca d’Italia.

Gli istituti bancari infatti sono obbligati a rispettare le tempistiche di 12 giorni lavorativi.

Se non ci sono validi motivi tecnici (il più comune è aspettare il saldo della carta di credito) sbattete i pugni sul tavolo e vedete che velocizzano… anche perché se fanno ritardo dovranno darvi anche 40 euro di indennizzo.

CAMBIARE BANCA E CHIUDERE UN CONTO CON BBVA: CONCLUSIONI

C’è un po’ di perplessità nel estinguere un conto corrente o nel cambiare banca in continuazione. 

Lo capisco, ma questo è un recesso culturale del ruolo della banca per i nostri nonni e genitori. in cui la banca non era solo un luogo fisico ma un simbolo di potere. Un istituzione dove i dirigenti, anche locali come il direttore di filiale, con la loro giacca e cravatta rappresentavano dei membri importanti della comunità.

Aho, ma stamo nel 2023 eh! Quel mondo non esiste più, in filiale non ci andate e non sapete né il nome né il cognome del direttore.

Da una parte potrebbe sembrare triste dirlo ma le banche e i loro servizi hanno lo stesso valore di un cartone del latte.

Son tutti e due dei prodotti e voi che fate quando andate al supermercato?

O prendete il latte più idoneo alle vostre esigenze o scegliete quello in offerta.

D’altronde fate bene, siete dei mercenari del consumo, perché non esserlo anche con le banche?

Fottetevene della vostra morale anni ’60, sfruttate ogni promo come dei pirati delle Antille nel ‘600 e poi usate questi servizi di chiusura conto come WidiExpress e Cambio Facile per rendere questo processo ancora più semplice e veloce.

Vi saluto che mi hanno appena arrestato per comportamento anti sociale*

Puoi sostenere il blog spammandomi ovunque, seguendomi su Twitter o Telegram o iscrivendoti alla Newsletter. Se invece vuoi mostrare il tuo apprezzamento in altra maniera acquista su Amazon usando questo link od usa i miei codici Fintech:

FONTE IMMAGINE: Foto di Kris da Pixabay

*Non esiste, fagiani.

Sull'autore

FinanzaCafona

Founder & Editor

Sono un povero come te che scrive la maggior parte degli articoli di questo blog. Non mi dare troppo retta perché sono un fesso senza studi economici o finanziari però, se vuoi, puoi amarmi.

Vedi tutti gli articoli