Se vi dico Buy Now Pay Later difficilmente capirete di cosa parlo, ma se vi faccio il nome di Klarna o Scalapay?

Esatto, parlo di quelle piattaforme che permettono di fare acquisti con rate a tasso zero.

Sono molto comode in quanto semplici da usare e “vantaggiose economicamente”.

E io le odio.

tasso zero e buy now pay later

Ah, ottimo! Mi seguite senza fare considerazioni di alcun tipo.

Ritengo i servizi di rateizzazione a tasso zero tanto interessanti nel concetto quanto terribili per seguire delle buone abitudini da risparmiatore.

I vantaggi non compensano i grandi contro, manco pe’ niente.

I PRO DI KLARNA E SITI SIMILI 

Ii servizi Buy Now Pay Later come Klarna o il suo semi omologo Scalapay funzionano in una maniera super semplici: accedete all’app, collegate una carta o un conto corrente e poi effettuate un acquisto dalla loro piattaforma.

Il pagamento del vostro oggetto desiderato sarà splittato in 3 rate a tasso zero.

Prestito facile, senza costo e interessi e beh insomma… sembra conveniente, no?

  • Dividete il pagamento in tre rate
  • Non pagate interessi anche in un periodo di rialzo dei tassi
  • Comprate quello che volete
  • Vi beccate eventuali bonus per aver comprato con la piattaforma

Il sistema a tasso zero del Buy Now Pay Later è geniale in quanto elimina un vincolo tipico delle carte di credito: gli interessi sull’acquisto.

Pagare interessi su un acquisto con la carta di credito o con un finanziamento personale blocca tanta gente dal comprare tutto quello che gli frulla nella testa

Soprattutto per un paese come il nostro, refrattario al debito personale, questo ostacolo limita molte persone a comprare oggetti chiedendo dei prestiti.

Klarna supera questo passaggio in maniera brillante e si pubblicizza come se regalasse soldi e rendesse i desideri a portata di mano.

Alla fine se uno non paga gli interessi e come se avesse qualcosa di gratis no?

E allora compriamo tutto, dividiamolo in 3 pagamenti a rate! Tanto è a tasso zerooooo.

Il messaggio subdolo è:

Puoi comprare quello che vuoi, è gratis!

I GRANDI CONTRO DEL BUY NOW PAY LATER

Volevo concentrare tutti i contro in un unico grande punto ma era venuto un mammut di concetti illeggibile anche a voi abituati alla mia scrittura.

Ho quindi diviso i concetti in diversi punti, anche se tutti logicamente collegati. 

STATE COMUNQUE FACENDO DEBITO

Per quanto le rate a tasso zero possano essere interessanti e sia invitante approfittare di questi servizi farlo spezza il tabù del debito.

La falsa impressione data dal sistema vi fa credere di avere qualcosa gratis.

Non è cosi. Avere gli intessi nulli non vuol dire avere qualcosa gratis, vuol dire che pagate meno per finanziare un desiderio.

La rata in sé però rappresenta il debito. Quei soldi prima o poi dovrete ripagarli

Possiamo discutere sul debito buono o cattivo. Il punto cardine rimane che state chiedendo un prestito per pagare un bene non essenziale, posticipando il pagamento.

E comunque non credo che un maglione verde scintillante sia considerato un acquisto intelligente.

LE ABITUDINI SONO BASTARDE

Il punto precedente sembra un sofismo finanziario ma è concetto importante soprattutto se collegato al concetto di abitudine.

Atomic HabitsPensieri Lenti Pensieri Veloci spiegano con grande limpidezza come si sviluppano le abitudini. Facendo una sintesi estrema se ne ricavano 2 lezioni:

  • Diventare succubi di una abitudine è facile, cambiare è difficile
  • Quando si rompe un tabù si apre il vaso di pandora

Nel momento in cui accettate di far parte del meccanismo del Buy Now Pay Later accettate una nuova abitudine. Ciò che prima era un no assoluto (il fare debito), diventa un “forse”.

Indovina? Avete già rotto un meccanismo nella vostra testa.

Dopo aver usato un paio di volte il servizio per finanziare i vostri acquisti il “forse” diventerà una nuovo modo di fare senza rendervene conto.

Le abitudini sono bastarde perché agiscono in automatico. In poco tempo vi troverete a rateizzare gran pare dello shopping che sia con Scalapay, Paypal oppure con la promo a tasso zero delle American Express. 

Una scelta consuetudinaria che ripeterete senza rendervene conto.

LA FALSA IMPRESSIONE DI PAGARE MENO

C’è un altro grande problema di questo sistema: l‘impressione di aver speso meno.

Il nostro hardware è lo stesso dell’uomo sapiens di qualche millennio fa. Siamo un PC con Windows 95 che va avanti con nuovi aggiornamenti.

La nostra testa ragione come gli avi: quando entra qualcosa, esce qualcosa.

Il sistema della rateizzazione a tasso zero instilla nella vostra debole testolina il concetto che quando entra qualcosa voi lo pagate un terzo del suo valore.

Avete quindi più budget mensile a disposizione e potete spendere di più. E più comprate più desiderate altro, come nel caso dell’effetto Diderot.

Non solo quindi avrete sdoganato il taboo del debito, non solo avrete preso un abitudine negativa, non solo penserete di avere più soldi ma state anche acquistando di più.

Un bordello.

CONCLUSIONI SUL BUY NOW PAY LATER

La mia non è una crociata contro Klarna & co.

Il sistema si basa su un’idea davvero intelligente e stanno mettendo alle strette i chi propone TAEG con tassi da strozzino. È un idea quasi geniale e prima o poi i vecchi istituti dovranno proporre una controproposta.

Ma come sono contro i finanziamenti a tassi da usura lo sono anche a quelli a zero, quando sconsiderati. Vedo già i primi germi crescere per svilupparsi come una pianta infestante.

Alcuni di voi potrebbero usarlo al meglio, parlo di quei rari risparmiatori evoluti con il pieno controllo delle proprie finanze. È un caso unico, probabilmente non siete voi.

Come sempre fermatevi un attimo. Ragionate sui contro di questo modello, pensate a che tipo di persona siete e anticipate eventuali conseguenze di cui vi pentirete.

Puoi sostenere il blog spammandomi ovunque, seguendomi su Twitter o Telegram o iscrivendoti alla Newsletter. Se invece vuoi mostrare il tuo apprezzamento in altra maniera acquista su Amazon da questo link o usa i miei referral:

  • NEN: 48€ di sconto su ogni fornitura di luce e gas, 96€ se fate la combo usando il codice promo NeN SCONTOCAFONE48
  • CURVE: 1% di cashback su tutte le spese aprendo un nuovo account da questo link ed effetuando almeno 5 transazione da 2£
  • BBVA: 10€ all’iscrizione dopo una prima transazione con carta, 10€ per domiciliazione, 4% di cashback sulle spese, 4% di interessi su liquidità. Qui per il codice promozionale.
  • CREDEM: Apri un conto utilizzando il codice promozionale CREDEM100 e spendi almeno 200€ al mese con la carta di debito per ricevere fino a 100€ di buoni amazon
  • CREDIT AGRICOLE: Fino a 100€ di buoni Amazon aprendo un nuovo conto e usando la carta VISA. Clicca qui per capire come funziona la promo.
  • AUDIBLE: 30giorni di abbonamento gratuito ai nuovi iscritti
  • THE FORK: Apri un profilo, fai una prenotazione e usa il codice sconto 84530FDA per ricevere 2000 YUMS in regalo, pari a 50€ di sconto

Sull'autore

FinanzaCafona

Founder & Editor

Sono un povero come te che scrive la maggior parte degli articoli di questo blog. Non mi dare troppo retta perché sono un fesso senza studi economici o finanziari però, se vuoi, puoi amarmi.

Guarda tutti gli articoli