L’altro giorno stavo guardando il mio telefono e mi sono reso conto che ci sono davvero poche app davvero fondamentali.

Non parlo di quelle dei giochetti ma proprio di app finanza personale, per gestire i risparmi o anche di utility annesse alle gestione dei soldi.

Son davvero poche auelle essenziali.

Io ci ho messo diversi anni a capire quali sono quelle migliori (o perlomeno più idonee al mio modo di fare le cose) perciò voglio condividere con voi questi anni di incessanti ricerche.

app smartphone android ios risparmi e finanza personale

Vabbè mo’ non è che mi sono spuntate le orecchie da elfo (anche se a volte è cresciuto un testicolo extra) però ci ho messo diverso tempo e ho scaricato decine di app prima di scegliere quelle più adatte per gestire i miei risparmi.

LE MIGLIORI APP DI FINANZA PERSONALE

All’inizio in questa lista ho messo una serie di app specifiche ma le cose ormai sono molto più complesse quindi ho diviso per categorie la sezione e inserito varie possibili alternative.

1. APP DI BUDGETING: WALLET BY BUDGETBAKERS

Esistono decine di app per gestire il budget, aggiornare le transazioni e tenere sotto controllo sia le spese sia la liquidità rimanente.

Ci sono ToshiL, Cashew, il costosissimo YNAB, un file excel oppure anche il Kakebo (na merda) nessuna batte però Wallet By Budgetbakers.

È semplicemente un’app per la finanza persoanle top che, in versione gratuita, permette di collegare fino a 2 conti correnti (o carte) e aggiornare manualmente tutte le statistiche e dati, tutti facilmente esportabili su excel (solo per Android)

Wallet non si limita alla funzione di rendicontazioni ma permette di tenere tutte le informazioni finanziarie di base tipo:

Nella sezione principale sono presenti ricche statistiche che vi avvertono se state facendo i coglioni e vi danno a colpo d’occhio tutte le informazioni necessarie per gestire al meglio le vostre finanze.

La cosa fica è che potete consultare le informazioni sia da app via smartphone che da desktop con un aggiornamento istantaneo in quanto su cloud.

La versione gratuita di Wallet è completa e volendo vi basta solo quella. Se però volete collegare i conti e farlo per più dei 2 standard dovete comprare il piano premiumi. I prezzi cambiano se avete un android o iphone, nel secondo caso vi consiglio di comprarlo dalla versione desktop. In ogni caso con meno di 50€ state apposto per tutta la vita.

Come detto piano premium, vi permette di fare la sincronizzazione automatica tramite PSD2 e di avere una serie di feature extra. A quel punto dovete solo checkare le transazioni e godervi le statistiche.

La funzione di sincronizzazione è offerta da molte altre app di questo tipo ma solo Wallet ha un sistema che riconosce centinaia e centinaia di banche. In molti casi, se avete un istituto giovane, sarete esclusi da questa feature.

2. APP FINANZIARIE PER GESTIRE LE SPESE DI CASA

Un app per gestire le spese di casa vi può servire per gestire le spese di famiglia oppure per i coinquilini.

Associando l’account di un amico, coinquilino, compagni di viaggio o della vostra fidanzata queste app vi permettono di tenere conto delle rispettive spese e di fare lo “storno” a fine mese.

È un ottimo modo per evitare litigi su “chi ha pagato cosa”. In generale vi basta creare un gruppo o invitare una persona tramite mail e poi inserire le spese personali condivise che avete fatto. Chiaramente lo stesso deve essere fatto anche dalle altre persone!

Potete inserire la transazione e settare come viene divisa: a metà, se è un prestito o, addirittura, dividerla in frazioni o percentuali. Queste app poi pensando a mediare la spesa mostrando chi è in credito e chi in debito.

A fine mese chi è in debito salda la posizione e si comincia da capo: facile no?

In passato la migliore app in assoluto per fare questo era Splitwise.

Il 2022 però ha reso ingordi molti produttori di servizi e l’app è diventata inutilizzabile in versione free in quanto si possono inserire solo due movimenti al giorni. Il costo di abbonamento poi è un po’ troppo alto per quello che offre.

Rimane la migliore ma, se non volete abbonarvi e pagarla, ci sono valide alternative free:

3. APP PER LE TESSERE FEDELTÀ

Se avete vissuto su Marte con Elon Musk per tessere fedeltà sono delle carte con cui le aziende profilano i clienti, in cambio vi vengono offerti sconti e promozioni ad hoc (tipo la famosa Ikea Family).

Ma una delle cose più noiose delle tessere fedeltà è che dovete sempre portarle con voi. Visto che OGNI azienda ha una sua carta capirete che dovreste andare in giro con un carrellino solo per contenerle. 

In passato la migliore app per risparmiare spazio nel portafoglio era StoCard: facevi una foto di tutte le tessere e invece di portarti nei jeans un portafoglio macrocefalico al supermercato aprivi l’app e zac! Risolto tutto!

Per sta cazzata i tedeschi inventori dell’app hanno beccato un sacco di soldi infatti ormai StoCard è integrata in Klarna. In generale questa funzione ormai è un po’ dovunque, sta a voi scegliere quale app utilizzare.

Potete appunto inserirle in Klarna, Payback, Curve, Wallet by Budgetbakers ma io vi consiglio la soluzione più semplice di tutti Google Wallet o Apple Wallet.

E si vi basta ficcarle là in modo da fare compagnia a carte di credito e debito, carte regalo e biglietti del treno e dell’aereo.

4. APP UTILI PER BUROCRAZIA E AMMINISTRAZIONE

Vi devo dire per forza di avere sempre l’app dello Spid o della Cie in modo da fare accesso sui mille mila siti dell’amministrazione italiana? Bravi.

Altra app fondamentale è Todoist in modo da evitare di pedervi task o cose da fare, Tilla per ricordarvi la scadenza dei pagamenti di abbonamenti (ma potete farlo anche con Wallet), App Io per pagare bollettini, accedere alla Carta Giovani Nazionale Under 35 e ricevere notizie realtime da INPS, Simple Scan o Microsoft 365 (Office) per fare scan di immagini o accedere a strumenti PDF gratuiti, 17Track per tracciare tutte le spedizioni di acquisti che avete fatto e poi vabbè l’app del cloud (tipo google drive) o di excel/word.

Un’altra app stracomoda è EASYPARK. St’app meravigliosa permette di inserire la targa della propria macchina, impostare la durata del parcheggio, mettete il tagliandino sul cruscotto (“Pago con EasyPark”) e pagare le strisce blu in qualsiasi comune italiano.

Non avete bisogno di contanti, non dovete girare ore per cercare una colonnina e se associate una carta di credito come la Blu American Express ottenete pure del cashback extra. Risparmiate quindi tempo a cercare la colonnina malefica che soldi perché potete spegnere il parcometro per il tempo effettivo di utilizzo. Cliccando qui ottieni 5€ all’iscrizione, si è una sorta di codice promo di Easypark!

5. UNA LISTA DELLE MIGLIORI APP PER RISPARMIARE

Per fare la spesa e comprare solo le cose che vi servono è fondamentale usare Bring! che permette di fare una lista della spesa anche condiva con i membri della casa. In questo modo tutti sono organizzati su quello che manca e non ci saranno acquisti superflui.

Puoi risparmiare sulla spesa anche prenotando una sacchetto con Too Good To Go. Grazie a questa app fantastica potete acquistare quei prodotti alimentari che altrimenti verrebbero buttati: pizza, cornetti, pane della mattina ma anche prodotti del supermarket in scadenza come formaggi, carne o yogurt. Se trovate il posto giusto potete fare grandi affari!

Quando fate benzina è sempre una buona idea scegliere il distributore con il prezzo migliore. Prezzi Benzina svolge questa funzione egregiamente.

Per i ristoranti invece date sempre un’occhiata a The Fork: permette di prenotare con forti sconti. Ma non solo, potete accumulare punti (YUMS) da usare come storno per pranzi o cene: 1000 YUMS equivalgono a 20€ di sconto, 2000 punti Yums a 50€.

Approposito! Usando il codice sconto 84530FDA sulla prima prenotazione riceverai entro 3 giorni 1000 YUMS di benvenuto.

Un app per ricevere cashback (oltre ai soliti BuyOn e Beruby) è Woolsocks, un’idea degli stessi ragazzi dietro Wallet e che permette di accumualare cashback in migliaia di negozi.

CONCLUSIONI: CONSIGLI SU APP FINANZA PERSONALE

Ahó, vi dovevo suggerire solo 5 app finanziarie e alla fine ve l’ho suggerite 714… e poi dicono che sono un tipo avaro, tsk!

Voi quali app per risparmiare usate? Me ne fate scoprire qualcuna di interessante?

Puoi sostenere il blog spammandomi ovunque, seguendomi su Twitter o Telegram o iscrivendoti alla Newsletter. Se invece vuoi mostrare il tuo apprezzamento in altra maniera acquista su Amazon da questo link o usa i miei referral:

  • NEN: 48€ di sconto su ogni fornitura di luce e gas, 96€ se fate la combo usando il codice promo NeN SCONTOCAFONE48
  • AUDIBLE: 30giorni di abbonamento gratuito ai nuovi iscritti
  • THE FORK: Apri un profilo, fai una prenotazione e usa il codice sconto 84530FDA per ricevere 2000 YUMS in regalo, pari a 50€ di sconto
  • PAYBACK AMERICAN EXPRESS: 10000 punti payback (50€ di sconti) dopo una spesa di 1000€ in 3 mesi

FONTE IMMAGINE: creata tramite intelligenza artificiale

Sull'autore

FinanzaCafona

Founder & Editor

Sono un povero come te che scrive la maggior parte degli articoli di questo blog. Non mi dare troppo retta perché sono un fesso senza studi economici o finanziari però, se vuoi, puoi amarmi.

Guarda tutti gli articoli