Che ci crediate o no esistono un sacco di software alternativi gratuiti ai più comuni programmi e abbonamenti di Adobe o Microsoft Office.

Ma tanti davvero eh!

E molte volte sono persino programmi migliori dei brand più famosi.

Un po’ la pigrizia nel cercare alternative, un po’ l’esigenza reale lavorativa e un po’ il classico fenomeno di pagare abbonamenti poco sfruttati ci portano a continuare a mantenere una spesa di cui potremmo fare tranquillamente a meno.

Bene, oggi vi propongo un po’ di software alternativi gratis ai più famosi!

software online gratis alternativo photoshop e excel

Naaa, ma che truffa… è realtà!

Dai! oggi potrei evitare di fare il solito pippone, no? Ma no!

LISTA DI SOFTWARE ALTERNATIVI GRATUITI O ECONOMICI

È importante essere taccagni e io sono il primo a tenere sotto controllo gli abbonamenti però bisogna anche avere i piedi ben piantati a terra.

Alcuni software sono essenziali se li usate in ottica lavorativa

Parlo di programmi con Photoshop se lavorate nel mondo della grafica oppure Excel se chi ha un posto nella contabilità o nella finanza

Questi programmi sono diventati i più usati per una ragione: non ne esistono di migliori 

Se state risparmiando su questi programmi e lavorate nel settore specifico non avete capito un cacchio. A fronte di una rata in meno state perdendo ore e ore di tempo extra e facendo più fatica nel fare lo stesso lavoro.

Ma non tutti fanno il grafico e hanno photoshop, non tutti sono scrittori e devono avere word o sono dei commercialisti e hanno la necessità di Excel.

Nella maggior parte dei casi paghiamo un abbonamento così, per farlo! Ci serve una volta programma, strusciamo la carte e quella sarà una delle pochissime volte che lo usiamo.

Mi rivolgo a voi o lettori dalla carta più veloce del centro commerciale!

Potete risparmiare con i software alternativi! Esistono sono buoni e sono meglio delle nutelle tarocche.

1. PHOTOSHOP ALTERNATIVA GRATUITA: PHOTOPEA

Photoshop è il miglior programma di fotoritocco sul mercato, il più famoso e più utilizzato, concordate no?

Ma è anche caro e se siete degli utilizzatori saltuari di questo strumento (come me con il blog) l’abbonamento mensile ad Adobe non ha alcun senso.

Costo mensile Adobe (primo anno): 36,59€

Costo mensile Adobe (secondo anno): 63,51€.

Anche se siete dei giovincelli con a disposizione lo sconto universitario del 65% è comunque una spesa di diverse piotte all’anno.

Siete sicuri che non esistano software alternativi a photoshop, magari gratis, e che vi permettano di bucare lo sfondo delle immagini, modificare un testo e qualche foto?

Si, è una domanda retorica ed esistono diversi programmi alternativi:

  • Removal.Ai – Permette di bucare lo sfondo delle immagini grazie all’intelligenza artificiale, gratis per foto in HD
  • Photopea – Il clone di Photoshop via web browser
  • Canva –  L’avete usato ed è molto intuitivo e completo, la versione PRO costa poco e ha un sacco di vantaggi

Il potenziale risparmio utilizzando Photopea è pazzesco perché fondamentalmente è… Photoshop via sito web. Non sto scherzando, è incredibilmente simile nelle funzioni e permette di lavorare file .psd e salvarli.

Per quanto riguarda Canva il discorso è più complesso.

Tecnicamente non è una vera e propria alternativa a photoshop in quanto non permette di ritoccare le immagini come il programma di Adobe ma, d’altra parte, permette di creare tutto un kit grafico per social e presentazioni in maniera veloce e intuitiva.

Paradossalmente però questo lo rende un vantaggio!

Un po’ come WordPress ha dato la possibilità a tutti (o quasi) di creare un blog lo stesso lo permette Canva con le grafiche.

Ok, potreste fare delle schifezze immagini ma quelli son vostri cazzi estetici.

In generale poi la versione base e gratuita è ottima per fare piccoli interventi come tagliare delle foto oppure comprimere file.

NOTA: Un lettore mi fa notare di evitare il caricamento di foto 
personali su Photopea
vista la dubbia policy sul
trattamento dei dati
, vale quanto detto sotto per i PDF!

2. SOFTWARE ALTERNATIVI A OFFICE: GOOGLE FOGLI E DOCUMENTI

Sento già la spada sul collo di qualche oltranzista di Excel tra di voi.

Voglio essere sincero: sto pensando di non rinnovare il mio abbonamento alla suite Office (69€ annui) e usare semplicemente Google Fogli e Google Doc.

Sembra assurdo da uno che vi consiglia trucchi di Excel o Corsi di Excel ma ho avuto l’amara constatazione che mi trovo molto meglio con il pacchetto di Google.

Provo a fare file o costruire sheet con Excel ma non ritrovo mai tasti o funzioni, mi perdo nei menu con tante funzioni che non capisco, quindi torno indietro e uso Google Fogli.

Anche a lavoro la possibilità di lavorare con i documenti google in condivisione è essenziale, quindi opto sempre per i software google

Persino quando vi ho “regalato” il portfolio tracker ho creato un Google Fogli e tutta la mia contabilità è sul drive di google avendo il drive google one gratis

Gli Add-On poi permettono di dare nuovi poteri agli sheet:

  • Con il plugin ufficiale si può lavorare anche offline
  • Le estensioni sia da browser sia interne permettono di compensare l’assenza di funzionalità native
  • Usando Chat Gpt in maniera intelligente si possono programmare funzioni automatizzando processi noiosi e per cui dovreste assumere uno stagista

Il mio piano ha un unico problema: aprire un file da desktop senza il pacchetto office.

Ho pensato quindi di cominciare a usare per questa funzione Libre Office, la migliore alternativa a office gratis, convertire i file su drive e poi lavorare lì. la migliore alternativa a office gratis.

Lo so che potrei comprare una key di office a due spicci ma a 35 anni mi sono rotto il cacchio di usare metodi grigi per usare i programmi.

3. ALTERNATIVA AI PROGRAMMI DI MONTAGGIO: CAPCUT E DAVINCI

Premiere è il programma di montaggio più utilizzato in assoluto dal cinema alla tv.

È un altro programma di Adobe e rientra in quel pacchetto di software che pagate con l’abbonamento mensile e vale lo stesso discorso fatto con i software alternativi a Photoshop.

Anzi se proprio la vogliamo dire tutta, e credetemi che sono del mestiere, le alternative ai programmi di montaggio sono molto migliori a Premiere:

  • CapCut – Un video editor gratuito (da app, online o con software Windows) molto user friendly e adatto a chi fa piccoli montaggi video ociale per Facebook, Instagram e TikTok
  • Da Vinci Resolve – Questo programma di montaggio di Black Magic è il migliore in assoluto.

Su DaVinci Resolve vengono montati film che hanno vinto gli Oscar, è il leader mondiale della color correction e grading e non crasha ogni quarto d’ora.

E poi è gratis, ma gratis vero.

Ci sono pochissime differenze con la versione PRO (a vita per tipo 300€) ovvero la possibilità di export in 8k e la possibilità di lavorare in team.

Per il resto bisogna un po’ re imparare a usarlo ma per quello esistono mille guide online.

4. ADOBE ACROBAT PDF GRATUITO: SMALLPDF, ILOVEPDF E TINYWOW

Lo so, sembra che odio Adobe (e non è finita) ma a livello di programmi professionali audio e video è decisamente il leader del mercato.

Paradossalmente il programma di cui non farei proprio a meno è Adobe Acrobat che permette di usare, modificare e gestire tutti i file PDF.

E questo perché le modifiche si possono fare in locale mentre i software alternativi gratis funzionano solo attraverso il caricamento online. Una cosa un po’ fastidiosa se avete bisogno di caricare documenti privati.

Esistono tantissime alternative alla modifica o alla conversione di file PDF.

Sono tutti piuttosto simile che si parli di SmallPdfI Love Pdf o TinyWow.

software alternativi gratuiti adobe acrobat
Potete fare praticamente di tutto su un singolo file PDF: da convertirlo a modificarlo!

Alcuni di questi software alternativi hanno un programma per desktop, altri hanno delle limitazioni mensili od offrono dei piani a pagamento.

La sostanza non cambia in quanto si possono sempre fare le stesse cose:

  • Unire e dividere file PDF
  • Comprimere Pdf
  • Convertire PDF in Excel, Word o PPT
  • Sbloccare file
  • Fare la firma digitale

Il problema, per me, però è che per usare questi servizi dovrete caricare il file sul sito e a me questo non piace nonostante le mille rassicurazioni delle Faqs.

Insomma, il solito dilemma dei taccagni: a pagamento o a rischio privacy?

5. POLARR E SNAPSEED COME ALTERNATIVA A LIGHTROOM

Lo ammetto!

Anni fa un dipendente di Adobe Italia si è scopato la mia ex e da allora me la sono legata al dito con un piano articolato su più fronti:

1- Creare un blog di finanza personale

2 – Scrivere centinaia di articoli non inerenti all’argomento Adobe fino ad accumulare una flebile fama

3 – Pubblicare dopo anni un articolo in cui smerdo tutti i prodotti Adobe e propongo software alternativi cheap

Tutto ciò per causare la perdita di qualche centone a un’azienda multimilionaria!

Ah ah! Scacco matto trombatore pazzo!

No scherzo, ma non sapevo cosa scrivere su un software simile a lightroom quindi vi consiglio solo di usare Snapseed su telefono o Polarr su desktop,

CONCLUSIONI SUL SOFTWARE ALTERNATIVI GRATIS

Spero che questo articolo vi abbia causato abbastanza bile nella parte sulle alternative a Excel e vi abbia fatto pensare a come risparmiare soldi sui vostri abbonamenti.

Valutate effettivamente quali software usate con costanza e per quali valga la pena una spesa mensile ricorrente. Se lo usate ogni tanto o non siete convinti fate la disdetta, usate un software alternativo le quattro volte che vi serve e tenetevi i soldi in saccoccia.

Spero vi abbia dimostrato che esistono tanti programmi clone gratuite altrettanto efficaci come gli originali.

Nel caso stiate cercando cose più specifiche ci sono ormai sul mercato mille AI (io mi son fatto uno sheet apposta!) e vi consiglio di seguire il  sito No-SignUp dove sono raccolti un botto di software alternativi aggratis.

Se avete consigli scrivete nei commenti eh!

Puoi sostenere il blog spammandomi ovunque, seguendomi su Twitter o Telegram o iscrivendoti alla Newsletter o ascoltando il Podcast. Se invece vuoi mostrare il tuo apprezzamento in altra maniera acquista su Amazon da questo link o usa i miei referral:

  • NEN: 48€ di sconto su ogni fornitura di luce e gas, 96€ se fate la combo usando il codice promo NeN SCONTOCAFONE48
  • PAYBACK AMERICAN EXPRESS: 20000 punti payback (100€) dopo una spesa di almeno 1000€ nei primi 3 mesi
  • BUDDY: 50€ di bonus all’iscrizione all’apertura di un nuovo conto e dopo aver fatto una transazione di almeno 10€ con la carta MyOne. Usa il codice 5D4ABC al momento della registrazione per accedere alla promo.
  • CREDEM: Ricevi 200€ di buoni Amazon aprendo un nuovo conto usando il codice SUMMER200 e accreditando stipendio/pensione o spendendo almeno 1000€ con la carta entro il 22 settembre
  • CREDIT AGRICOLE: Apri un nuovo conto usando il codice VISA, ottieni 50€ in buoni amazon con la prima transazione con carta e altri 100€ spendendo denaro. Clicca qui per capire come funziona la promo
  • AUDIBLE: 30giorni di abbonamento gratuito ai nuovi iscritti

FONTE IMMAGINE: Image Money –$1 bill Cut by Scissors FLIKR

Sull'autore

FinanzaCafona

Founder & Editor

Sono un povero come te che scrive la maggior parte degli articoli di questo blog. Non mi dare troppo retta perché sono un fesso senza studi economici o finanziari però, se vuoi, puoi amarmi.

Guarda tutti gli articoli