Chiariamoci, non sono un papà. La cosa più vicina che ho al concetto di paternità è di essere padrino di un marmocchio forzuto come Hulk e prossimo capitano della nazionale italiana Rugby.

Questa piccola e laterale esperienza mi hanno fatto comprendere il desiderio dei genitori di dare un futuro migliore ai propri e di come investire per i figli sia un pensiero ricorrente nella testa…

3 metodi per investire per i figli

Ehm… non credo sia per quello. A naso eh.

Dicevamo… come babbo non valgo nulla ma qualche cosa di finanza la so.

Mi sono messo a scavare nel torbido web e ho raccolto 3 strategie per i genitori che vogliono far fruttare i risparmi dei figli con un investimento a lungo termine!

PERCHE È IMPORTANTE INVESTIRE PER I FIGLI?

Potrei farvi lunghissimi pistolotti su quanto sia importante investire ma preferisco usare una citazione del libro di Morgan Housel “La psicologia dei soldi”:

Ci sono libri che parlano dei cicli economici, delle strategie di trading, dei fondi d’investimento. Ma il libro più importante e più potente dovrebbe intitolarsi Sta’ zitto e aspetta. Una sola pagina con una tabella che mostri la crescita dell’economia a lungo termine.”

Il miglior modo per accumulare un buon patrimonio non è né la quantità di denaro investito né il prodotto né la strategia.

Per carità son tutte cose importantissime ma niente batte il tempo.

Gli investimenti sono regolati da un concetto semplice quanto mistico: l’interesse composto cioè la maturazione degli interessi sugli interessi. 

Mi spiego meglio altrimenti non ci arrivate.

Se ad anno 1 investite 1000€ con un rendimento fisso  del 4% (non esiste ma ipotizziamo) a fine del primo anno avrete in portafoglio 1040€. Nell’anno 2 il vostro interesse del 4% non maturerà più gli interessi sui mille euro iniziali, ma su 1040€

Questo processo continua nel tempo. A fine anno 2 avrete 1081,6€… dopo il settimo anno 1315€ e così via.

Ecco cosa succede dopo 30 anni:

Ed ecco invece cosa succede dopo 50 anni:

interesse composto dopo 50 anni

Tutto questo con solo 1000€, eh!

Investendo continuamente una piccola cifra potrete far diventare quella microscopica fabbrica di cacca un riccastro in qualche decennio.

Non ci credete? Fatevi due conti da soli:

COME SI PUO INVESTIRE PER I FIGLI IN ITALIA A LIVELLO PRATICO

Se avete capito come funziona l’interesse composto comprenderete perché è importante risparmiare per i figli e fare degli investimenti sin dalla più tenera età, anche se minorenni.

Cominciare a risparmiare per i bambini dal primo anno di vita vuol dire davvero cambiare la vita dei criaturi quando saranno adulti. 

Non è facilissimo fare un investimento per i figli e in Italia esistono 3 strade:

  • Piano di accumulo in borsa
  • Fondo pensione integrativo
  • Buono postale

INVESTIRE DA MINORENNI IN BORSA CON UN PAC

Il piano di accumulo in investimenti (PAC) in borsa è, a livello di rendimenti, decisamente il miglior investimento per i figli che si possa fare ma… non è molto facile  a livello pratico.

Prodotti finanziari come gli ETF infatti garantiscono un bilanciamento eccezionale tra bassi costi, differenziazione e buoni rendimenti sul lungo periodo il “problema” è che il nostro stato ha un diritto della famiglia molto stringente.

Per investire un bambino dovrebbe avere un conto titoli intestato a suo nome ma per aprirne uno bisogna essere maggiorenni. In passato alcuni broker (tipo De Giro fino al 2018) permetteva di aprire un conto di investimento cointestato tra figlio/a e genitore, ma anche questo non è più possibile. 

Il genitore infatti è il tutore legale del figlio ma non è detto che lo rimanga per tutta la vita oppure faccia sempre gli interessi del minorenne. Il solo possedere le password dell’account lo porrebbe in una posizione di dominazione

Pensate a tutte le storie di vendette, violenze e, nei casi meno drammatici, di divorzio tra i coniugi. Capite da soli cosa può succedere un conto cointestato con un bambino a cui ha accesso uno dei partner.

Tecnicamente è possibile richiedere un’autorizzazione del giudice tutelare o del tribunale il quale specifica anche i limiti dei prodotti in cui investire.

Non una procedura facile, diciamo!

Una seconda idea che mi viene è quella di aprire su un broker un conto cointestato tra madre e padre utilizzato per fare unicamente investimenti per i figli. Qui c’è sempre il solito problema della relazione. Anche se l’ottimismo è il sapore della vita, non potete essere certi che rimaniate in buoni rapporti per sempre.

Insomma, una cosa complicata anche perché sarebbe la migliore opzione per il pupo.

Esiste un’ultima strada se volete dare un investimento in PAC per i figli:

  1. Risparmiate 1000€ per ogni anno di vita del pupo e versateli in un conto corrente per minorenni
  2. Compiuti i 18 anni versate il denaro su broker e investitelo nel mercato
  3. Continuate a versare annualmente 1000€

Se i miei genitori c’avessero capito qualcosa io al momento c’avrei sti due spiccetti in cassaforte:

pac investimento per i figli
Backtest fatto su Wallible

Un bel +287% sicuro non fa schifo, no?

Vista la difficoltà e alcuni evidenti limiti insite nel modello questa potrebbe non essere l’opzione migliore…

FONDO PENSIONE INTEGRATIVA PER MINORENNI

Il tema del fondo pensione integrativo è molto complesso quindi darò per scontato che lo conosciate e abbiate letto la mia guida.

Per me questo è il miglior investimento possibile per i figli. Il fondo pensione infatti permette di:

  • Di intestare subito il piano pensionistico ai pargoli (evitando quindi i problemi menzionati sopra)
  • Dedurre i versamenti fino a che i ragazzi sono a carico dei genitori
  • Una tassazione agevolata che diminuisce per ogni anno di iscrizione al fondo pensione complementare
  • Un capitale “bloccato” ma parzialmente riscattabile per eventi importanti (motivi di salute, acquisto prima casa o motivi generici). Questo evita possibili botte di matto di uno dei genitori e anche del figlio maggiorenne.
  • Un decente rapporto costi/rendimenti (se scegliete bene il tipo di fondo)

Per aprire un fondo pensione per i figli vi basta cercarne uno che sia aperto, avere i documenti del pargolo… e poi cominciare a fare dei versamenti!

Mettiamo che sia da poco nata la vostra principessa Clarabella (perché è Clara e… bella. Santo cielo) e voi abbiate deciso di aprire subito un piano pensione versando 1000€ ogni anno in un piano azionario aggressivo.

A 30 anni la stangona avrà trovato la sua indipendenza (ahahah, scherzo stara ancora a casa a spaccarvi le gonadi) e avrà bisogno di capitale per acquistare casa.

Cosa troverà dopo tre decenni di versamenti sul suo fondo pensione?

Come investire per i figli? 3 modi! - Finanza Cafona
Calcolo effettuato con Fondo Pensione Amundi Seconda Pensione comparto Espansione ESG indicizzato a inflazione media del 2%

Non malaccio eh? 

Ci sono tutti i soldi necessari affinché la vostra splendente ex sfonda pannolini potrà chiedere un’anticipazione del fondo pensione per acquisto prima casa pari al 75% dei versamenti.

Facciamo due conti su quanti soldi ha a disposizione la ragazza:

50.967,48 * 75% = 38.225,61€

Chiaramente su questa anticipazione bisogna pagare le tasse.

Nel caso particolare è un’aliquota del 23%. Il calcolo preciso però è delirante in quanto comprende una serie di eccezioni (ad esempio per i rendimenti del fondo).

Esatto, non lo so fare quindi sparo a caso un 4k:

38.225,61€ - 4000€ = 34.225,61€

Quella piaga di figlia avrà imparato in un colpo solo due lezioni:

  • Il delirio burocratico del paese in cui è nata
  • Che la saggezza dei genitori le ha messo a disposizione un buon capitale per acquistare casa

Ma diciamo che siate ancora più saggi di quanto pensa la vostra Clarabella e optiate per versare anche i soldi risparmiati grazie alle deduzioni fiscali.

Un versamento di 1000€ con una RAL di 30k annui vuol dire un risparmio fiscale del 35% ovvero 350€. Ogni anno invece di magnavveli li ributtate nel fondo della miciona:

migliore investimento per i figli fondo pensione

Visto quanta differenza fanno solo poche centinaia di euro?

BUONO POSTALE GIOVANI: BAMBINI E MINORENNI

L’ultimo prodotto è il sempre verde buono postale.

Lo so, ragà sembra il consiglio della nonna. Il libretto postale giovani è poco diversificato (sono praticamente solo titoli di stato italiano) e non è molto trendy ma ha bassissimi costi di gestione ed è la soluzione più semplice per far fruttare i risparmi di un minorenne.

Il buono postale per minori prevede un rendimento crescente a ogni anno di età dal 2,5% fino al 4,5%. In qualsiasi momento può essere richiesta la chiusura ma, in ogni caso, il libretto non genera più interessi dopo i 18 anni. Sul prelievo si pagano il 12,5% di tasse e l’imposta di bollo dello 0,2% su cifre superiori ai 5000€.

Un versamento di 10.000€ fatto alla nascita garantisce un raddoppio di capitale al compimento dei 18 anni.

La cifra è al netto di tasse e imposte: 

rendimento buono postale bambini e minorenni

Il buono regalo però è uno shot: lo aprite e versate il capitale. Non potete aggiungere denaro al vecchio buono e nel caso e dovrete aprire un nuovo.

È possibile però fare un PAC attraverso il piano di risparmio minori con versamenti minimi di almeno 50€ che potete aumentare a piacimento. 

L’opzione è un po’ più complicata in quanto deve essere associata a un libretto di risparmio o conto Bancoposta del genitore.

Al netto della scarsa diversificazioni, lo ammetto, non è un servizio malvagio.

CONCLUSIONI SU COME INVESTIRE PER I FIGLI

Queste tre opzioni dimostrano che si può investire da minorenni… sotto stretta tutela genitoriale.

Vorrei chiudere l’articolo però parlando a voi genitori: non fate investimenti per i pupi se voi stessi non avere superato gli stress test dei 7 punti di finanza personale.

Assicurare un futuro radioso ai bambini è inutile se gli date un presente di merda.

Fate quadrare le finanze, investite voi per primi e se ci riuscite optate per una delle strade proposte nell’articolo. Se ne conoscete altre scrivete nei commenti.

Mi è venuta però un’idea last minute: a ogni compleanno o festività invece di far regalare ai ragazzini solo delle splendide tutine mignon del cazzo o giocattoli di cui non avrà comprensione a lungo fatevi girare da amici e parenti un po’ di bonifici.

Raccogliete il denaro, scegliete il prodotto finanziario preferito e cominciate a investire per i figli con i soldi dei parenti.

Vi immaginate poi la faccia quando da maggiorenne gli rivelerete il trucchetto?

Puoi sostenere il blog spammandomi ovunque, seguendomi su Twitter o Telegram o iscrivendoti alla Newsletter. Se invece vuoi mostrare il tuo apprezzamento in altra maniera acquista su Amazon da questo link o usa i miei referral:

  • NEN: 48€ di sconto su ogni fornitura di luce e gas, 96€ se fate la combo usando il codice promo NeN SCONTOCAFONE48
  • AUDIBLE: 30giorni di abbonamento gratuito ai nuovi iscritti
  • THE FORK: Apri un profilo, fai una prenotazione e usa il codice sconto 84530FDA per ricevere 2000 YUMS in regalo, pari a 50€ di sconto
  • PAYBACK AMERICAN EXPRESS: 10000 punti payback (50€ di sconti) dopo una spesa di 1000€ in 3 mesi

FONTE IMMAGINE: Foto di Allan Mas

Sull'autore

FinanzaCafona

Founder & Editor

Sono un povero come te che scrive la maggior parte degli articoli di questo blog. Non mi dare troppo retta perché sono un fesso senza studi economici o finanziari però, se vuoi, puoi amarmi.

Guarda tutti gli articoli