Diciamolo chiaro e tondo, il 2020 è stato davvero un anno di merda sotto una marea di aspetti. Quindi è uno dei pochi casi in cui ho festeggiato il capodanno 2021 come l’arrivo di un messia rigeneratore di virtù.

Messo alle spalle quest’anno infame e il caso di vedere cosa ci pone di fronte il nuovo anno e vedere le modifiche che impatteranno nella nostra vita. Chiaramente parliamo di argomenti finanziari, non delle ultime novità su Netflix.

cosa cambierà nel 2021 in finanza personale

DAL 2021 NON PUOI PIÙ ANDARE IN ROSSO SUL CONTO CORRENTE

La normativa per andare in rosso è sostanzialmente cambiata.

La versione molto semplice di questo discorso è che la banca non vi farà più credito e:

  • Se non paghi lo sconfinamento il pagamento viene rimandato indietro dalla banca e non viene accettato. Già dopo 2 giorni puoi diventare moroso nei confronti dei fornitori di servizi.
  • Dopo 3 mesi di sconfinamento si viene segnalati al CRIF come cattivi pagatori, anche per un debito di 100€!

Detto più semplicemente non potete più andare in negativo sul conto corrente, quindi fate attenzione ai vostri pagamenti e, in particolare, cercate sempre di avere abbastanza soldi se avete SDD attivi (ad esempio per le bollette o la rata del telefono).

IL CASHBACK DI STATO 2021 ENTRA NELLA FASE DEFINITIVA

Sul Cashback di stato vi ho già fatto la guida delle guide e mi ha già permesso di vincere il thread dell’anno su Reddit, quindi se siete dei rincoglioniti andate qui a vederla

Fino ad ora però abbiamo assistito solo alla versione provvisoria. Tutte le transazioni di dicembre verranno pagate entro fine febbraio e su Io, dal 1 gennaio, è ricominciato il conteggio per le transazione fino al 30 gennaio. Potete sempre accedere a 150€ di cashback ma con un minimo di 50 transazioni.

Entra anche nel vivo il SuperCashback ovvero un concorso a premi in cui vincono quelli che faranno più transazioni con carta nel semestre.

Per quanto riguarda noi consumatori vuol dire che verranno sistemati i problemi della versione di dicembre, verranno integrati i pagamenti con apple pay e google pay e sistemata la questione maestro e doppio circuito.

TRANSAZIONI CONTACTLESS FINO A 50 EURO

Dal 1 gennaio 2021 i pagamenti con carta tramite contactless senza usare il pin saranno alzate fino a 50 euro. Prima era fino a 25€.

Un ottimo modo per scordarsi, per sempre, del pin della carta!

CAMBIA IL MODULO DEL 730

Il 730 è il modulo di dichiarazione del reddito che deve essere compilato ogni anno da pensionati e dipendenti. Dal 2021 cambierà per venire incontro a tutte le manovre in detrazione finanziate con le recenti leggi finanziarie, tra queste c’è il superbonus 110% e molto altro.

LA DIRETTIVA PSD2 DIVENTA OBBLIGATORIA PER TUTTE LE BANCHE

La direttiva PSD2 è una direttiva bancaria che regola i servizi di pagamento e la gestione dei dati dei clienti bancari. Per noi poveri mortali vuol dire una maggiore sicurezza e, soprattutto, la possibilità di cedere i propri dati bancari a società terze per analizzarli.

Ad esempio il servizio Illimity Connet di Illimity Bank permette di associare tutti i conti correnti per avere una panoramica del saldo totale e, addirittura, usare le funzioni di altre banche direttamente dall’app di Illimity. Cioè possibile proprio grazie alla direttiva PSD2.

Dal 1 gennaio diventa obbligatoria per tutte le banche.

LOTTERIA DEGLI SCONTRINI

Un’altra delle manovre ideate dal governo italiano per combattere l’evasione e incentivare l’acquisto tramite carta di debito e di credito (qui la differenza) è la lotteria degli scontrini.

Si tratta di un concorso a premi a cui si può partecipare mostrando al negoziante abilitato il proprio QR code, ogni tot tempo vengono estratti dei numeri e premiati i cittadini che vi hanno partecipato.

Non si conosce ancora bene il funzionamento e, al momento, sembra ancora una mossa in alto mare, con diverse proteste da parte dei negozianti (ma pensa te!) Quanto prima farò una guida sul suo funzionamento.

LIMITE PAGAMENTO CONTANTI A 1000€ DAL 1 GENNAIO 2022

Ok, questa è un po’ tirata ma è il caso di metterla in conto. 

Da luglio 2020 in limite dei pagamenti in contanti è stato limitato a 2000€, dal fine 2021 (e in particolare da gennaio 2022) questo limite si abbasserà ancora fino ad un massimo di 1000€.

Se vi piace il cash metteteci una pietra sopra e diventate dei collezionisti di numismatica.

FARMACI SCARICABILI SOLO TRAMITE PAGAMENTO TRACCIABILE

Sempre da Gennaio 2021 si avvierà una nuova mossa. La possibilità di detrarre nel 730 il 19% dei pagamenti di farmaci o dispositivi medici sarà possibile solo in queste modalità:

  • Usando carta di debito, di credito o ricaricabile
  • La carta deve essere intestata a proprietario della ricetta e non può essere scaricata da altre persone

In sostanza non sarà più possibile detrarre le spese pagate in contanti e non sarà più possibile scaricare le spese di altri famigliari (non minorenni) sul proprio 730.

Sembra una manovra assurda ma è fatta per digitalizzare ancora di più le transazioni e rendere automatiche le detrazioni ricevute dall’agenzia delle entrate.

Se vuoi leggere altri articoli vai sulla WikiCafona, seguimi su Twitter o Telegram. Puoi sostenere Finanza Cafona economicamente acquistando su Amazon, facendo una donazione con Ko-fi o usando i miei codici Fintech:

  • AMERICAN EXPRESS: 5% di cashback sugli acquisti per 6 mesi richiedendo la Blu American Express
  • VIVID MONEY: conto e carta gratuita, ricchi cashback, 3 mesi prime gratis, 20€ in regalo dopo una spesa di 20€
  • YAP: 50€ di cashback sugli acquisti con il codice VITTORIOSIM
  • CURVE5€ alla prima transazione con il codice GDP4LQVE 
  • SATISPAY: 2€ gratis con il codice VITTORIOSIMONE

Fonte Immagine: https://pxhere.com/en/photo/996885