Ne #licazzimia vi ho sempre parlato di come gestisco le mie finanza, di quali conti uso, delle mie spese. A me sta rubrica ha un po’ rotto le scatole perché mi sembra di ripetere sempre le stesse cose e alla fine sapete già tutto di me. Anzi, forse di più.

Nell’articolo di qualche giorno fa sulla mia storia finanziaria vi ho raccontato molto più di quanto sappia la maggior parte dei miei amici. 

Eppure farvi gli affari miei ve piace un sacco. E in effetti credo sia un simbolo di onestà dimostrarvi che faccio davvero ciò per cui vi mortifico a forza di parolacce da anni.

Famo st’aggiornamento finanziario, dai!

#LiCazziMia: come gestisco i miei soldi - Finanza Cafona

PANORAMICA SULLA GESTIONE FINANZIARIA

Prima di tutto è doverosa una panoramica di come cazzo gestisco il mio patrimonio, di quali conti correnti uso e quali app finanziarie (o pseudo tali) ho sempre a portata di pollice. 

Non ci sono grandi variazioni rispetto al passato ma sono prolisso quindi vi puppate specifiche inutili.

PATRIMONIO PERSONALE

Come al solito non vi parlo di numeri e cifre ma a percentuali.

Un grafico a torta funziona meglio di qualsiasi cosa:

patrimonio personale finanza cafona

Come notate la metà del patrimonio è investito in borsa con il mio portafoglio di ETF e un mix di conti deposito di Illimity Bank al 4% per 12 mesi (nel frattempo hanno aumentato i tassi), Il fondo di emergenza è sovradimensionato viste le mie ataviche paure di andare a vivere sotto un ponte.

COME GESTISCO LA LIQUIDITÀ: CONTI E CARTE

Essendo una partita iva instabile tengo  circa il 5% del patrimonio totale in cash.

In passato mi sono spinto fino al 10% ma era francamente troppo quindi ho rimodulato un po’ di percentuali.

A livello gestionale seguo i principi della divisione dei conti correnti per ruolo. Ogni conto ha uno scopo specifico (risparmio, spese, viaggi, etc).

È una tecnica molto utile all’inizio se non diventate degli accumulatori seriali o se non fate jumping di banche.

Insomma, se non siete me. In realtà io seguo i principi ma poi faccio come cazzo mi pare. Questo anche perché cambio in continuazione conti. Sfrutto tutte le promo tra tassi d’interessi in crescita sulla liquidità e perché sfrutto ogni promo bancaria.

Qualche mese fa ero arrivato ad avere 11 conti attivi. Una situazione disumana.

Ho quindi fatto un processo di razionalizzazione (ho chiuso Credit Agricole, N26, Satispay etc), continuerò anche in futuro eliminando altre posizioni inutilizzate.

Detto ciò ora sono messo così:

BANCARUOLOVANTAGGIONOTE
ILLIMITY BANKCONTO PRINCIPALEGratis
Bonifici istantanei
Conti deposito vantaggiosi
\
FINDOMESTICCONTO RISPARMIO – FONDO EMERGENZAQuasi gratis
Sportelli
CD Libero 2%
Molti servizi extra
Il valore principale è poter usare sportelli BNL e il CD libero con 2% fino a 20k
BANCA SISTEMACONTO RISPARMIO – RAINY DAYSGratis
Rendimento liquidità a 2%
Commissioni PagoPa a 0€
Deposito fino a 4999€ per evitare pagamento bollo
BBVACONTO RISPARMIOGratis
Bonifici Istantanei
Chiusura conto digitale
Promo Cashback
Rendimento Liquidità
Liquidità a 4%
È diventato il migliore conto con liquidità sul mercato
WIDIBACONTO EXTRAOttima piattaforma
Bancomat Pay per cashback PagoPa
ATM MPS
Chiusura conto digitale
Costa 20€ l’anno ma con una promo domiciliazioni mi sono pagato 2 anni e mezzo di canone.
PAYPALCONTO DIGITALEGratis
Pagamenti online
Possibile rateizzazione a tasso zero
Vitale per i pagamenti digitali
BUDDYBANKCONTO EXTRAGratis
ATM Evoluto Unicredit
Usato per promo e per deposito contante e monetine su ATM unicredit
FINOM BUSINESSCONTO BUSINESSGratis
Fattura elettronica gratis
Conto Business
AMERICAN EXPRESS BLUCARTA DI CREDITOAmerican Expess
1% Cashback
Amex Offers
1% cashback su tutto tranne benzina e tasse + Amex Offers
ILLIMITY BANKCARTA DI CREDITOMastercard
Gratis
Buona per viaggi
PAYBACK AMERICAN EXPRESSCARTA DI CREDITOAmerican Expess
Raccolta Punti Payback
Amex Offers
CURVECARTA CONTENITOREMastercard
Gratis
Unica carta per tutto
Cambio valuta utile
Permette di usare carte non accettate online (tipo Maestro)

Illimity Bank è il mio conto principale.

Su questo arrivano i miei magri stipendi, tengo qualche migliaio di euro in liquidità ed è dove arrivano le tutte le domiciliazioni incluse quelle delle carte di credito.

I bonifici istantanei mi permettono di spostare il denaro velocemente sui vari conti a seconda delle esigenze.

Per pagare le spese infatti faccio turnare vari altri conti a seconda di promo o possibili cashback. Ultimamente o uso le carte Amex (Blu e Payback) oppure BBVA.

Per i conti di risparmio invece ho diverse soluzioni: il 4% di BBVA oppure il 3% di Findomestic. In passato usavo molto Banca Sistema ma sono ancora fermi al 2% e quindi non è più conveniente. Trovate promo e link per aprire i conti qui

Tra i conti extra random ho Widiba in quanto mi piace e mi dà accesso a Bancomat Pay, in questo modo posso pagare i bollettini (e la spesa a Carrefour) guadagnando del cashback.

Buddybank mi serve solo ciucciare soldi a Unicredit mentre Finom è un conto business ma lo uso solo per la fattura elettronica gratis.

Nonostante tutto questo papocchio non pago quasi nulla tra canoni, bolli statali o tasse di alcun tipo. Quest’anno ci sono solo i 20€ di Widiba, 6€ di rinnovo carta di Buddybank, canone della Blu Amex di 36€.

Tutto si ripaga da solo e non sgancio un centesimo.

APP, SITI E SERVIZI PER FINANZA PERSONALE

Nella gestione della mia quotidianità mi faccio aiutare da una serie di app e siti per semplificare e addirittura automatizzare il budgeting.

Ne ho poche in questo senso, la principale è sicuramente Wallet by BudgetBakers dove, ho attivato la sincronizzazione automatica. Per quanto riguarda le spese comuni uso Splitwise.

Per gli investimenti invece traccio tutto grazie a Finance Drip e un foglio google personalizzato che riassume tutti i vari elementi (budget, liquidità, investimenti e debiti). Lo aggiorno una volta al mese o quando mi ricordo.  

A livello organizzativo il mio principale strumento sono le to do list con todoist connesse automaticamente al calendario Google. Ultimamente ho anche acquistato la versione premium di Bitwarden in modo da tenere al sicuro le password e avere tutto a portata di mano.

EMERGENCY FUND E RAINY DAYS

Una delle più grandi decisioni finanziarie che potrete mai fare nella vita è quella di costruire un fondo di emergenza.

Se siete una partita iva questo è proprio un obbligo di sopravvivenza.

Avendo vissuto momenti alquanto complicati nella vita io ho esagerato con i risparmi per le emergenza tanto da averne due:

Il primo è composto da 12 mensilità di spese medie mensile e lo tengo sul conto deposito libero di Findomestic il quale dal 1 ottobre alzerà la remunerazione al 3%. Se poi spostate quei soldi prima della fine dell’anno evitate il pagamento dell’imposta di bollo visto che sul CC è esente.

Il Rainy Days è invece uno strumento ibrido inventato da anglosassoni incapaci da mettere risparmi da parte.

Io lo uso in maniera originale accantonando i soldi di spese future a 12 mesi come il pagamento delle tasse partita iva o per uscite prevedibili come i pago pa, bollo auto, assicurazione, etc

Forse non è la scelta finanziariamente migliore ma mi garantisce serenità. Sposto questo fondo a seconda del conto con interessi libero che mi garantisce più rendimento. 

Sono sincero: ho dei fondi di emergenza sovradimensionati a causa della mia paura della liquidità. Ci ho scritto già un articolo in futuro e spiegherò meglio il concetto, in ogni caso ci sto lavorando. 

COME INVESTO I MIEI SOLDI

Al solito vi ricordo di essere un emerito coglione e di non prendermi come riferimento per i vostri investimenti.

Questo anche perché il mio portafoglio è molto aggressivo con l’80% di azioni:

portafoglio investimenti finanza cafona

Al netto di alti e bassi il mio portafoglio è composto da quasi un 80% di azioni tutte su SWDA di Ishares, un 10% in 3 ETF obbligazionari: americane a breve termine, medie europee e medie di paesi emergenti. A questo si aggiunge un 10% in bond tedeschi a breve termine che ho comprato per compensare delle minusvalenze. Quando scadranno porterò avanti lo stesso sistema fino alla fine delle compensazioni.

Oltre a questo ho un po’ di soldini vincolati su 2 conto deposito di Illimity Bank a 12 mesi con un rendimento del 4% annuo

Le commissioni sono praticamente a zero grazie alle recenti modifiche del PAC gratuito di Directa

Se vi interessa seguire l’andamento del mio portafoglio scapestrato potete vederlo su FinanceDrip:

ENTRATE E USCITE

Per la questione delle entrate la mia situazione personale nell’ultimo anno è stata tragica o poco.

Per carità ho raggiunto dei risultati positivi e ottenuto dei miglioramenti a livello di lavoro ma non sufficienti per pensare di vivere con serenità nei prossimi anni o programmare un percorso costante.

L’ultimo anno ha insomma messo in dubbio molto del lavoro fatto e sto valutando tutte le possibili soluzioni, compreso un cambio totale di vita lavorativa. Insomma, lo sapete.

Al netto delle scarse entrate il mio patrimonio totale è aumentato e questo al netto di una eredità dei nonni. Non guadagnerò molto ma sono un drago a risparmiare e gestire le spese.

Parliamo di queste ultime!

LE MIE SPESE FISSE ANNUALI

Rispetto all’ultimo aggiornamento de licazzimia le spese sono aumentate parecchio e questo per una serie di ragioni:

  • Sono andato a vivere con la mia dolce metà
  • Ho dovuto pagare diverse cartelle esattoriali e di IRPEF mancante
  • I dati del precedente aggiornamento erano di 6 mesi e non di un anno come in questo

Vi faccio vedere il riassuntone:

patrimonio finanza cafona spese

Queste sono solo le mie spese. Nel caso di spese condivise ho inserito solo la mia parte nella tabella. In alcuni casi (tipo alimenti) sono molto basse perché usiamo sconti e buoni pasto che abbattono molto l’uscita cash. 

Prima di tutto uno spiegone sulla casa: non paghiamo affitto in quanto casa è del papà di LadyCafona.

È una bell’appartamento di 130mq ma era in condizioni complicate: per due anni è stata disabitato ed era piena di roba.

Per poter essere abitabile serviva fare parecchi lavori quindi ci siamo rimboccati le maniche e l’abbiamo sistemata in gran parte da soli. Per diversi mesi abbiamo riempito le giornate svuotando armadi, riempendo sacchi condominiali, dipingendo pareti e sistemando lampadari e problemi di vario tipo. 

Se però pensate:

Cazzo te lamenti?

Casa gratis a Roma vicino alla metro, con garage
e parco accanto... ah merda!

Beh non posso che mestamente darvi ragione.

Infatti non mi lamento, anzi! Consiglio di trovarvi una compagna (o compagno) con famiglia collezionista di immobili e di farvi amare.

Il costo della casa è quindi “solo” della spesa alimentare, luce e gas, condominio e un po’ di materiali che abbiamo comprato per sistemarla.

Abbiamo scoperto solo alla fine dei lavori quanta pazienza serva nel sopportare la pazza al piano terra ma questo è un altro discorso.

Se in generale pensate che quasi 1000€ al mese di spese fisse non sono da vero taccagno ma da borghese forse dovete imparare a leggere i numeri.

L’impatto delle cartelle esattoriali, dell’Irpef arretrato e del finanziamento dell’auto (estinto da qualche mese) sono di più di 5k. Dall’anno prossimo questa spesa sarà ridotta a poco più di 800€ (la rateizzazione agenzia delle entrate rimanente). 

A quel punto la categoria auto comprenderà solo i costi di carburante, assicurazione e manutenzione mentre quella della burocrazia dal commercialista e delle tasse sulle fatture annuali.

Peraltro i pagamenti ADE arretrati possono essere detratti dalle tasse dei prossimi anni. A oggi sono a credito e recupererò questi versamenti sulla dichiarazione dei redditi 2023. Questo anche essendo una partita iva forfettaria. Alla faccia di Salvini.

Il prossimo anno, escluso eventuale affitto, il totale delle spese fisse annuali sarebbe qualcosa vicino ai 6k, più che accettabile. 

#LiCazziMia: come gestisco i miei soldi - Finanza Cafona
Ipotesi verosimile per il 2024

Per il resto considerate che tra cene e shopping mi concedo davvero poco. Acquisto pochi oggetti e lo faccio con l’idea di sfruttarli a lungo, quindi subisco poco il fascino del consumismo sfrenato.

Certo si può ottimizzare ancora qualcosa!

In particolare sul costo del carburante, i mezzi pubblici e abbonamenti e altre cosine. Mentre su altri credo sia impossibile. Ad esempio spendiamo (in due eh!) solo 190€ di assicurazione auto grazie a Prima… l’unica cosa possibile qua è un aumento.

CONCLUSIONE: CONTENTI DI FARVI I CAZZI MIEI?

Pur non sapendo il mio vero nome oggi mi conoscete più di quanto sappiano la maggior parte dei miei conoscenti. 

Oltre alla mia storia personale ora potete dire anche come gestisco i miei miseri denari… contenti?

Io no perché ogni volta che scrivo li cazzi mia perdo ore a fare grafici e conti sui dati. A volte impazzisco per inserirli e renderli graficamente comprensibili. Una faticaccia.

Questa è anche una lezione. Io stesso, un finto santone del cazzo, do tante cose per scontate. È una lezione importante perché fa capire la differenza tra tracciare le spese e fare budgeting.

In questo senso io mi occupo solo della prima fase e forse dovrei cambiare metodologia mettendo da parte l’egocentrismo di dover gestire tutto a mente. 

C’è sempre da imparare! E spero che questo articolo vi abbia dato spunti interessanti per il vostro percorso, cià.

Puoi sostenere il blog spammandomi ovunque, seguendomi su Twitter o Telegram o iscrivendoti alla Newsletter. Se invece vuoi mostrare il tuo apprezzamento in altra maniera acquista su Amazon da questo link o usa i miei referral:

  • NEN: 48€ di sconto su ogni fornitura di luce e gas, 96€ se fate la combo usando il codice promo NeN SCONTOCAFONE48
  • CURVE: 1% di cashback su tutte le spese aprendo un nuovo account da questo link ed effetuando almeno 5 transazione da 2£
  • BBVA: 10€ all’iscrizione dopo una prima transazione con carta, 10€ per domiciliazione, 4% di cashback sulle spese, 4% di interessi su liquidità. Qui per il codice promozionale.
  • CREDEM: Apri un conto utilizzando il codice promozionale CREDEM100 e spendi almeno 200€ al mese con la carta di debito per ricevere fino a 100€ di buoni amazon
  • CREDIT AGRICOLE: Fino a 100€ di buoni Amazon aprendo un nuovo conto e usando la carta VISA. Clicca qui per capire come funziona la promo.
  • AUDIBLE: 30giorni di abbonamento gratuito ai nuovi iscritti
  • THE FORK: Apri un profilo, fai una prenotazione e usa il codice sconto 84530FDA per ricevere 2000 YUMS in regalo, pari a 50€ di sconto

Sull'autore

FinanzaCafona

Founder & Editor

Sono un povero come te che scrive la maggior parte degli articoli di questo blog. Non mi dare troppo retta perché sono un fesso senza studi economici o finanziari però, se vuoi, puoi amarmi.

Guarda tutti gli articoli